624 Shares 5216 views

"The Bride", AP Cechov: una sintesi. "Bride" – una storia di scelte di vita

La storia di Cechov "The Bride" è stato scritto nel 1903. Sintesi, che riportiamo qui di seguito, mostrano come una normale ragazza di campagna cambia l'attitudine alla realtà e prende una decisione molto grave della sua vita.


Capitolo 1

Nadia, che sognava di sette anni di matrimonio, aveva ventitré anni. Alla fine è diventata la sposa del giovane e bello il figlio, il padre di Andrew. Lo sposo che le piaceva, ma il più vicino è stato il giorno del matrimonio, la gioia meno esperti, come notato da Cechov, la sposa.

Sintesi della serata, con una descrizione di dove inizia la storia, è la seguente. Il personaggio principale viveva con la madre e la nonna, che possedeva la casa. Dieci giorni sono già stati con loro un lontano cugino da Mosca, Sasha. Veniva ogni anno, e ogni volta convinto Nadia che la sua vita è priva di significato. E ora ha richiamato l'attenzione sul fatto che i servi dormivano sul pavimento stracci, e nessuno in casa prima che nessun caso.

Il seguente descrive la cena con gli ospiti, tra i quali erano Andrei con il padre. Vuoto parlare al tavolo. Gioco dello sposo, la cui città è stato nominato artista su un violino. Una volta che ha studiato filologia, ma ora nulla di utile, non impegnata, solo i concerti di beneficenza a volte giocate. Gli ospiti hanno lasciato dopo dodici anni, e Nadia salirono a lei. Così finì questa sera Cechov.

"La sposa": sintesi del capitolo 2

Si svegliò quando l'alba si è rotto. Per diverse notti non riusciva a dormire. Tutto il pensiero del matrimonio imminente e il suo fidanzato. Lei lo è, ma per qualche ragione, la paura del futuro sta diventando più forte. Facendo una passeggiata in giardino, ha incontrato la madre e ha cercato di parlare con lei di sue preoccupazioni. Ma Nina, era in casa-in-law sulla posizione del gancio, la figlia non ha capito. "La ragazza ha voluto nascondere a tutti" – Anton Chekhov scrisse. Bride – una sintesi della storia di suo si legge – è andato a lei, di nuovo solo nel ponderare il futuro imminente.

Dopo il pranzo Nadya e Sasha erano soli, e ha iniziato di nuovo una conversazione familiare. Quella ragazza sicuramente bisogno di imparare. Che esso si distruggerà in questa città. Che la vita come è adesso, è immorale. E Nadia sembrava tutto quello che aveva sentito da qualche parte.

Di notte si svegliò di nuovo. Improvvisamente si rese conto di quanto infelice la madre, senza mai affezionato a suo marito, e ora dipendeva interamente da sua nonna. E mi sono ricordato la strana Sasha. L'idea che aveva davvero bisogno di imparare, non sembrava più così innaturale.

Capitolo 3

La casa è pronta per il matrimonio. Abbiamo fretta dote, in cui uno cappotti erano sei pezzi. Una volta che Nadia andò con Andreem Andreevichem a guardare la loro casa. Questo giorno è descritto a Cechov. Sinossi – sposo per tutto il tempo si sentiva a disagio – questo episodio segue.

Andrey ha guidato camera della ragazza, e ora è tutto odiava. Soprattutto non come la sua foto con una donna nuda che ha elogiato lo sposo. E ha aggiunto, sottolineando quanto sia frustrante fargli vedere le persone che sono al servizio. Ma allo stesso tempo ha ammesso che l'ozio non dipinge, e così voluto come dopo il matrimonio, che riceveranno un pezzo di terra nel villaggio e lavoreranno su di esso.

Nadia tornò a casa insoddisfatti. Inoltre, è stato un pensiero sgradevole che sera gli ospiti arriveranno di nuovo. E lei avrebbe sorriso, ascoltare il discorso insensato e violino. Così completa la descrizione di quel giorno Anton Pavlovich Chehov.

"La sposa": sintesi dei capitoli 4-5

Durante la notte ha iniziato a piovere con il vento, e Nina, bussa agitati per la strada, entrò nella stanza di sua figlia. Nadia improvvisamente scoppiò in lacrime e cominciò a parlare, voleva lasciare. Quello che non le piace Andrei Andreyevich. Che non vuole la sua vita per diventare come meschino e umiliante come quello della madre e la nonna.

Al mattino, ha detto della decisione Sasha continua a Cechov. Sinossi (sposa nel suo ormai ex presentazione, è stato istituito molto sul serio), la loro conversazione si riduce al fatto che Sasha ha promesso di mettere le cose a Nadi la sua valigia. Si compra un biglietto per San Pietroburgo. La ragazza doveva andare a salutarlo, e dopo la terza chiamata a sedersi in macchina.

Tutto è andato come previsto. La strada era la pioggia, e andò alla stazione solo a Nadia. Già nel vagone, si rese conto che sicuramente lascerà. E si mise a sedere sul treno, tutta la vita passata, come se trasformato in una palla. In vista del qualcosa spiegato enorme e in largo.

Capitolo 6

Vieni maggio. Nadia – adesso era a San Pietroburgo – superato gli esami e stava andando a casa. Lungo la strada, ha guidato a Mosca per Sasha. Lei lo ringraziò per quello che l'ha aiutata a cambiare una vita. Tuttavia, non ho potuto fare a meno di ammettere che ora, pochi mesi dopo l'ultima riunione, Sasha sembravano suo vecchio stile.

Donna in attesa a casa. Sia la madre e la nonna la perdonò molto tempo fa. Hanno ritenuto che il passato è rimasto nulla. Sulla strada per andare paura, gli ospiti sono praticamente assenti. Nella privacy di un mese passato. Nadia, camminare di più in giardino, sembrava che tutti in città è invecchiato, sopravvissuta e in attesa di qualcosa di nuovo. E lei ritiene che questi cambiamenti sono proprio dietro l'angolo – Cechov ha scritto.

Sinossi – "La sposa" racconta la storia di scelte di vita umana – completa il messaggio della morte di Sasha. Nadia appreso la triste notizia, si rese conto di quanto era sola nella sua città natale. Ha aggirato l'ultima volta che la casa di dire addio a tutto ciò che è memorizzato sul tracce del passato. Di fronte a lei di attesa per una vita nuova e misteriosa che fece cenno e attratta da lui. Nadia aveva messo le cose, e il giorno dopo lasciato la città. Ora le pareva, per sempre.

conclusione

In un lavoro scritto in un momento difficile per la Russia, l'autore tocca il problema di un molto turbato lui una nuova prospettiva sul mondo. Per convincere i suoi contemporanei, dalla storia odore qualcosa di fresco e ottimista. Anche se non dobbiamo dimenticare che l'eroina è giunto a una nuova vita, causa sofferenze ai parenti: sua madre era notevolmente invecchiato nei mesi della sua assenza, la nonna che giace lungo. Si solleva questioni e il finale storia. Che cosa è successo dopo con Nadia, che credeva che tornano più a questa città? Sopra questo ci fa pensare al lettore Anton Pavlovich Chehov.

Sintesi ( "sposa" – non fa eccezione) trasmette qualsiasi lavoro mette in evidenza la trama, senza enfasi sui dettagli. Nel frattempo, è una parte importante di tutte le opere dello scrittore. Pertanto, per cercare di capire l'intento dello scrittore, è comunque necessario il seguito del racconto.