502 Shares 3070 views

10 fatti poco conosciuti circa il famoso Captain James Cook

Dzheyms Kuk era il navigatore, che durante la sua breve vita è riuscito a conquistare l'amore di amici e il rispetto del nemico. I ricercatori sono stati sorpresi dai suoi contemporanei, efficacia ed efficienza. Ha fatto due viaggi intorno al mondo, è stato in grado di completare la mappa del mondo ed esplorare le isole del sud del Pacifico e il ghiaccio artico. Quasi 150 anni sono passati da quando la sua nave "Endeavour" (Endeavour, che significa "sforzo") per la prima volta sbarcò sulle coste orientali dell'Australia. Qui di seguito sono 10 fatti poco noti su Captain Cook, che agli albori della sua carriera, ha promesso di fare il bagno "per quanto possibile".


1. Cook è andato a servire nella marina relativamente tardi

Prima di lasciare la Marina, Cook ha lavorato in una fattoria nello Yorkshire. A 17 anni, si arruolò nella flotta commerciale, la nave fratelli Walkers. Ha navigato su varie navi della compagnia per quasi 10 anni, instancabilmente studiando cartografia, geografia, matematica e la navigazione. Dzheyms Kuk rifiutato di mettere il capitano di una nave mercantile e invece si è unito alla Royal Navy come marinaio. Cook aveva 26 anni. Comando quasi subito apprezzato il talento e l'esperienza delle nuove reclute, e due anni dopo è diventato un cuoco maestro, e pochi anni dopo fu affidato il comando della sua nave.

2. E 'stato un cartografo specializzato

Durante la guerra esperienza cartografica dei sette anni di James Cook ha aiutato la Gran Bretagna vincere la battaglia del Quebec. Nel 1760, sulla sua nave, ha esplorato l'isola di Terranova, che si trova al largo della costa del Canada. Una mappa creata Cooke era così accurato che è stato utilizzato fino alla metà del XX secolo. abilità del capitano Cook in navigazione e la navigazione sono diventati il principale arsenale delle sue attività di ricerca. Gli fu permesso di lasciare in un viaggio intorno al mondo sulla loro nave in misura maggiore perché era in grado, come nessun altro, a navigare in acque sconosciute.

3. Il primo tour mondiale del capitano Cook era in realtà una missione segreta

La prima spedizione di ricerca del capitano Cook ha iniziato nel mese di agosto 1768, il governo britannico commissionato nel suo comando della nave "Endeavour", che contava circa un centinaio di equipaggio. Ufficialmente, il viaggio aveva uno scopo scientifico – per osservare il passaggio di Venere sul orbita solare, ma in realtà il capitano aveva un compito aggiuntivo – per cercare la "Grande Continente meridionale." Secondo le ipotesi, la massa della Terra si trova molto più a sud. Cook salpò per il 40 ° parallelo, ma non ha trovato traccia del continente. Ha navigato intorno alla Nuova Zelanda, dimostrando che in realtà si tratta di due isole che non sono collegati gli uni agli altri. Durante il suo secondo viaggio intorno al mondo, Cook ha continuato la sua ricerca del continente meridionale. Nel 1770, ha nuotato incredibilmente vicino all'Antartide, ma il ghiaccio pesante lo ha costretto a tornare indietro.

4. "Endeavour" quasi affondato sulla Grande Barriera Corallina

Dopo il suo primo viaggio Cook ha deciso di salpare da Australia a nord. Perché ha scelto acque sconosciute, la nave salpò direttamente i coralli della Grande Barriera Corallina. 11 giugno 1770 "Endeavour" è stato rotto e ha cominciato a riempirsi d'acqua. La sua squadra, temendo il crollo, è diventato un accordo con la perdita, e anche buttare in un mare di armi pesanti e barili. Il team di oltre venti ore di buco chiuso, dopo di che la "Endeavour" è tornato nel porto australiano. Dopo 2 mesi di riparazioni della nave era di nuovo pronta a salpare dalla costa.

5. Dzheyms Kuk utilizzato i nuovi metodi per la prevenzione dello scorbuto

Nel XVIII secolo, di un viaggio lungo accompagnato da una malattia mortale – lo scorbuto, ma Cook è stato in grado di evitare la sua comparsa in tutti e tre i suoi spedizioni a lungo termine. Captain Cook ha cercato di comprare cibo fresco ad ogni fermata. Inoltre, egli ha osservato che l'uso costante di alimenti ricchi di vitamine crauti riduce il rischio di malattia. Durante i preparativi per le spedizioni, Cook era tonnellate riservate di cavolo. L'unico problema era quello di ottenere i marinai hanno questo piatto insolito. Cook è andato al trucco e ha chiesto ai cuochi di presentare tutti i giorni a tavola crauti ufficiali. I marinai hanno visto che il comando di mangiare questo piatto, ha cominciato a porsi aggiungerlo alla vostra dieta.

6. nemici anche della Gran Bretagna rispettati Captain Cook

Nonostante il fatto che il viaggio ha avuto luogo a Cook un momento in cui la Gran Bretagna era in guerra con diversi Stati, tra i quali gli Stati Uniti, Spagna e Francia, la sua reputazione – navigatore ed esploratore eccezionale – gli ha permesso di nuotare in acque nemiche in relativa sicurezza. Nel luglio 1772, durante il suo secondo viaggio in tutto il mondo, lo squadrone spagnolo brevemente trattenuto le sue navi, ma rendendosi conto che il loro capitano era Cook, hanno lasciato la nave.

7. Il capitano Cook era alla ricerca di un passaggio nord-ovest

Nel 1776, a 47 anni, Cook è andato a sua terza spedizione esplorativa. Questa volta, il suo obiettivo era quello di trovare il Passaggio a Nord Ovest, che collega gli oceani Pacifico e Atlantico. Costeggiando la metà del globo, navi Cook si diresse verso le coste settentrionali del Canada occidentale e l'Alaska. Cook ha raggiunto quasi al passo, non ha navigato per un totale di 50 miglia. Ulteriori ricerche non erano possibili a causa del ghiaccio che avanza rapidamente. condizioni estreme, tra i quali vi erano forti correnti e un sacco di iceberg pesanti, ha portato la squadra agli scioperi Cook. Vedendo lo stato d'animo dei suoi marinai, Cook è stato costretto a tornare indietro.

8. nativi hawaiani hanno preso il capitano Cook come un dio

Durante il terzo viaggio Dzheyms Kuk è diventato il primo europeo a mettere piede sulle isole Hawaii. Una coincidenza incredibile è stato il fatto che l'arrivo delle navi della Royal Navy alle Hawaii ha coinciso con la celebrazione annuale in onore del dio della fertilità. Dal momento che la popolazione locale non ha mai visto i bianchi o la grande nave su cui navigavano, Cook ei suoi compagni sono stati presi per dei, che hanno deciso di scendere e prendere i regali. Gli europei con entusiasmo si avventa come regali, e il cibo, quasi privando i nativi di commestibili. La loro vita "divina" è finita quando uno dei marinai sono morti per un attacco cardiaco. Gli indigeni hanno visto le strane bianchi non sono immortali. Da allora, il rapporto tra il capitano Cook e le tribù hawaiane sono stati gravemente teso.

9. Il capitano Dzheyms Kuk è morto di una morte orribile

Nel 1779, le navi del capitano Cook ha dovuto fermarsi per le riparazioni nella baia di Hawaii. A quel punto, i residenti locali hanno iniziato a trattare i visitatori molto ostili agli europei. Dopo che i nativi hanno rubato la barca da una delle navi, il capitano ha perso il controllo ed è andato giù al terreno con l'obbligo di restituire la proprietà. Cook e un piccolo gruppo di uomini armati hanno tentato di catturare il leader, ma la gente del posto potrebbe venire in soccorso. Cercando di allontanare la popolazione locale dal capitano ei suoi uomini, a bordo di navi hanno iniziato a sparare le pistole, che ha ulteriormente arrabbiare e spaventati i nativi. Cook tornò di corsa alla barca, ma non ha avuto il tempo di correre per loro. Gli indigeni lo lapidarono, e raggiunsero e cominciarono a battere le mazze di legno pesanti. Il leader, il cui capitano stava cercando di cattura, ferito Cook coltello. Dopo la popolazione locale sono resi conto che il capitano è stato ucciso, hanno preparato il corpo del ricercatore per la sepoltura con tutti gli onori degni di un re.

10. La NASA ha nominato sue navette dopo la nave del capitano Cook

Durante la sua vita, Cook esplorato e mappato l'incredibile numero di aree, più di ogni altro esploratore del XVIII secolo. I suoi incredibili successi impressionati non solo i marinai, ma gli scienziati e gli ingegneri della NASA. La terza navetta spaziale della NASA è stato chiamato dopo terza nave di Cook "Discovery". La loro ultima navetta è stato nominato "Endeavour", in onore della prima nave del capitano Cook, dove ha fatto il primo viaggio intorno al mondo.