851 Shares 5881 views

Come calcolare il consumo energetico dell'apparecchio?

Parliamo di come calcolare il consumo di energia. Per effettuare i calcoli richiesti conoscenza di base della scuola di corso dell'elettrodinamica relativi alla tensione, corrente, potenza.


I parametri per il calcolo

Per calcolare il consumo di corrente, è necessario conoscere il suo potere, e il valore di tensione della sorgente. Potenza (P) viene calcolata moltiplicando corrente di tensione.

La formula per il calcolo

Per capire come calcolare il consumo energetico dell'apparecchio, ogni fermata sulla determinazione della quantità fisica utilizzata nella formula.

alimentazione CA è chiamata la quantità di carica elettrica che passa attraverso una data area del conduttore per unità di tempo.

Tensione – questa grandezza fisica, che è caratterizzato da un campo elettrico creato dalla corrente.

W è un gruppo di potenza, che è il prodotto di 1A a 1B.

Caratteristiche calcolo

Ad esempio, è possibile calcolare il consumo di energia elettrica in una corrente nel circuito 3A, una tensione di 100 V. La quantità di potenza in questo caso è 300 watt.

Come extrasistemica unità di misura di potenza in base alle volt-ampere. Forza cercando di puntare agli interruttori (interruttori). Questo valore massimo in cui l'interruttore di intervento si verifica.

Inoltre, la tensione e il valore dei parametri sono sempre presenti nella documentazione fornita con lo strumento sono scritti sul suo corpo.

I valori di questi valori fisici, caratteristica dei principali elettrodomestici si trovano nelle directory specializzate. Ad esempio, per l'illuminazione domestica norma è la corrente nell'intervallo di quindici ampere. Per apparecchi ad alta tensione utilizzati in una corrente domestica può raggiungere i 60 ampere. Indicatore di tensione rete elettrica 220 V.

matematica

Per capire come calcolare il consumo di energia, utilizzare un esempio concreto. Se la tensione di rete è di 220 V e la corrente del circuito 2A scorre, il consumo di energia di questa unità sarà 440 watt.

Come calcolare il consumo di corrente, se dato amperaggio? Ad esempio, con una potenza di 48 watt e una tensione di 24 V per determinare la quantità attuale di potenza deve essere diviso a tensione. La corrente nel circuito è 2 A.

Come calcolare il consumo di corrente, conoscendo la potenza? La corrente massima del circuito può essere determinata dalla quantità di potenza e tensione. Ad esempio, a 100 W e 2 per calcolare la corrente di uscita divisa per la tensione, otteniamo 50 A.

Regole per il calcolo del consumo di energia

Parliamo di come calcolare il consumo di energia dei dispositivi utilizzati in casa. In primo luogo, è necessario esaminare attentamente. Accendere il corpo del dispositivo spesso indicano che il produttore è stampigliato speciale adesivo. Che possono essere letti su un'etichetta? L'entità di amperaggio, parametri di tensione, nonché la potenza massima del dispositivo. In alcuni casi, tali informazioni è specificato dal costruttore sull'etichetta dell'elettrodomestico.

I consumatori pagano per l'energia elettrica si basa sulla potenza consumata, espressa in chilowatt. esponente nominale comporta la quantità di energia necessaria per il funzionamento stabile del dispositivo. Ad esempio, per frigoriferi domestici, questo parametro è 500 watt.

Al fine di risparmiare energia elettrica e di risorse finanziarie, è importante completare i calcoli. Come calcolare il consumo di energia di energia intorno alla casa? Prendere in considerazione un campione particolare.

Calcolo della potenza di lampadine

Ad esempio, quando si utilizzano due lampadine con potenza di 100 W e 23 W, è possibile stimare la fattibilità economica di acquisizione della lampada di potenza inferiore. Lasciate spiegare questa ipotesi sul calcolo particolare. Così, sottraendo dal parametro più piccolo, si ottiene una differenza di 77 V. Con il pagamento per l'energia elettrica consumata, calcolo effettuato sulla base dei kilowatt / ora consumati. Nel funzionamento, le lampade per un lungo periodo di tempo, è possibile, moltiplicando la differenza di pagamento per la lampada 23- e 100 watt.

Per capire meglio come calcolare il consumo di energia, per fare un esempio, quando l'appartamento viene utilizzato dieci lampadine, il potere di ciascuna delle quali è di 100 watt.

In sintesi, la lampada consuma 1.000 watt, cioè 1 kW. Se si bruciano per l'anno 2000 ore, ciò equivale a 2000 KW. Ad un costo medio di un chilowattora di 5 rubli avrebbe dovuto pagare per l'utilizzo annuale di lampade 50.000 rubli. Al fine di ridurre i costi dei materiali, molti proprietari di appartamenti e case hanno da tempo stabilito lampade a risparmio energetico.

Alcuni dispositivi consumano elettricità anche quando non sono al lavoro, ma rimangono collegati a una presa. Se il prodotto continua a bruciare il LED, indica il consumo di loro qualche potere.

Nella formula calcolare il risultato consumo di energia è del tutto arbitraria. Pertanto, in caso necessaria per ottenere un risultato affidabile, vengono utilizzati wattmetri.

conclusione

In connessione con l'aumento costante dei prezzi dell'energia elettrica per le questioni relative al calcolo del consumo di energia, trovare modi per risparmiare, sono tempestive e pertinenti.

proprietari pratici di appartamenti di città e ville suburbane stanno cercando di avanzare per analizzare il consumo di energia dei dispositivi acquistati, in modo da non pagare quindi le bollette enormi di energia elettrica. Fondamentale calcolare il consumo totale di energia elettrica per singole abitazioni esibiscono scenografia sistema di elettrificazione. In questo caso, è possibile non solo per evitare inutili costi per l'energia elettrica, ma anche per evitare sovraccarichi che possono causare danni allo strumento o addirittura un incendio.

Tra gli elettrodomestici comuni che devono essere presi in considerazione nel calcolo del consumo energetico totale, nota la lampada ad incandescenza, stufa elettrica, frigorifero, frullatore, aspirapolvere, computer subacquei personali, caffettiera, aerogrill, bollitore elettrico, cappa aspirante, lavastoviglie, boiler.

Ciascuno di essi è stato progettato per un consumo energetico specifico, cioè, per essere "incluso" nella ricezione di energia elettrica. Il modo più semplice per ottenere risparmi del bilancio familiare può essere considerato l'acquisto di attrezzature per uso domestico con classe di risparmio energetico A ++.