646 Shares 1426 views

Che cosa accadrà all'euro? La previsione dell'euro

Molte persone non si fermano a chiedersi che cosa accadrà all'euro in un prossimo futuro. La situazione economica instabile in tutto il mondo rende le persone a cercare modi per preservare i loro risparmi, e la conversione in valuta estera è considerato come una delle possibili direzioni. Ci concentriamo l'attenzione sul fatto che gli esperti non hanno alcuna fretta di fare previsioni adesso, poiché la maggior parte dei quali negli ultimi sei mesi erano sbagliate.


Il rafforzamento del dollaro nei confronti dell'euro

Nel mese di marzo 2015, la maggior parte degli analisti dicono che il rafforzamento del dollaro nei confronti dell'euro. Ci sono state le previsioni che entro il 2017 la valuta statunitense è completamente paragonabile a quella europea. Nonostante il pullback, che potrebbe essere visto l'intero mese di aprile, la situazione non è ancora stabilizzata. Per dire che la dinamica negativa dell'euro, finalmente cambiato, è troppo presto.

L'inizio di maggio è stato segnato per la moneta europea è scambiato a 1.1. agenzie mondiali come Goldman Sachs, Barclays e BNP Paribas, ha dichiarato che il "europeo" raggiungerà il prezzo è solo la fine del 2015. Più ottimistica previsione forniti dai responsabili della Wells Fargo, si concentra sul livello di 1.22. Si può parlare di dual-case scenario. due aree considerate: goccia al livello di minimo 2-hletnego e aumento a un valore di 1,22.

economia europea

Nella prima metà del 2015, gli esperti prevedono una crescita del PIL del 1-2%. Per l'Europa, questo dato può essere considerato più che positivo. Sintonizzato positiva per euro meteo gli indicatori macroeconomici attesi. Questo tasso di disoccupazione entro il 9,5%, che recentemente è stato classificato solo a due cifre e l'inflazione al livello del 1%.

La caduta dell'euro nei confronti dei professionisti di dollari associati con lo sviluppo più attivo dell'economia dell'America negli ultimi due anni. Nonostante la crescita prevista del l'euro nei prossimi due anni, il tasso è vincolata da molti fattori oggi. Si può dire per ridurre il volume della produzione industriale in Germania e in molti altri paesi importanti. Il problema è nascosto nella sviluppo ineguale degli Stati membri dell'UE. regioni del Nord oggi solo ripristinati dopo una lunga stagnazione.

La caduta dell'euro a seguito di prestazioni Mario Draghi

Mario Draghi nelle sue dichiarazioni la scorsa primavera ha ripetutamente detto che ha intenzione di prendere tutte le misure per ridurre il debito pubblico. Questo non può non influenzare l'euro. rappresentanti di agenzie di Morgan Stanley dicono che il trend negativo sarà sostenuto da un altro e relativa apertura della zona di commercio europeo, nonché l'esistenza di pressioni deflazionistiche. Ha registrato un deflusso di investimenti di portafoglio-tipo, in cui interpreta il ruolo di finanziamento valuta euro.

relazioni dell'UE con la Russia

Vale la pena notare il fatto che l'UE ha una certa dipendenza dal gas importato dalla Russia, così come l'importazione di merci nel territorio della Federazione Russa. Volumi e importazioni di gas e ridotto oggi in relazione alle sanzioni, che impongono un impatto negativo sui Stati membri dell'UE. Nonostante questa tendenza, l'euro, secondo le previsioni degli analisti di tutto il mondo per molto tempo non crescerà. Gli investitori sperano non più a rafforzare la moneta europea. Come dicono gli esperti, "dollaro epoca è in pieno svolgimento." L'unica cosa che rimane è sperare – questo limita le azioni del governo americano, che manterrà il tasso di valuta nazionale ad un certo livello.

Nel considerare la questione di che cosa accadrà all'euro in un prossimo futuro, molti esperti stanno cercando di imporre al processo, naturalmente, la situazione con la Grecia. Gli analisti dell'agenzia mondo Stratfor considerare solo due opzioni per ulteriori sviluppi:

  • Grecia potrebbe lasciare la zona euro e la Germania introdurrà il marco tedesco. Questa è una delle previsioni più negative per l'Unione europea, che invierà un paio di "EUR / USD" al nuoto lontano sud. Poi c'è il rischio di un completo collasso della moneta europea.
  • La seconda opzione – una continuazione della partnership con la Grecia e la Germania. Il sostegno finanziario da fornire agli Stati membri, non destabilizzare l'economia globale dell'UE, ma solo rallentare il rapido ritmo di crescita che non sarà un evento catastrofico.

"Un dollaro – un euro", come uno degli scenari alternativi

Considerando la questione di che cosa accadrà con l'euro nei prossimi anni, gli analisti di Goldman hanno espresso il tasso di cambio a livello di US $ 0,9 = 1 euro entro il 2017. Gli esperti non cessano di parlare della minaccia di deflazione e di quasi zero, e in alcuni luoghi e crescita negativa dell'economia. Dall'inizio del 2015 la moneta nazionale europeo è sceso del 2,6% nei confronti delle valute dei 9 paesi. Per parità con il dollaro rimane relativamente breve, solo circa il 15%.

Vale la pena ricordare che l'euro già verso il basso allo stesso livello come la valuta degli Stati Uniti nel 2012. Alla fine del 2014, l'euro ha perso quasi il 12% del suo valore. Secondo Chris Iggo, capo della società di reddito fisso AXA Investment Management, la parità può essere raggiunto, se la politica monetaria della Fed e della BCE rimangono invariati. Abbiamo detto che in autunno 2014 BCE ha abbassato il tasso sui depositi del 0,2%. Echoes Messaggi Draghi di acquistare titoli sovrani europei e di tenere la prossima fase della politica di allentamento quantitativo oggi visibile nel formato calo di EUR / USD.

protesi provvisoria

Oggi pullback euro a nord – si tratta di una diretta conseguenza delle azioni intraprese dalla BCE alla fine del 2014. Stiamo parlando di ridurre il tasso di interesse dal 0,15% al 0,05% e una diminuzione dei tassi di interesse sui depositi, denominato in precedenza. Queste figure storicamente bassi per la zona euro stimolati banche finanziatrici attivamente al reale, piuttosto che la finanziaria settore. Solo sei mesi più tardi, dopo l'adozione di misure drastiche della BCE, l'economia europea ha cominciato a recuperare gradualmente. Ricordiamo che la riduzione di nessuno indovinato i tassi. Un tale scenario sembrava possibile solo sei economisti intervistati cinquantasette.

Euro e la moneta nazionale russa

Nonostante il fatto che l'euro contro il dollaro outlook rimane negativo, il rapporto del rublo / euro sarà tutto il contrario. La moneta europea contro il rublo nel breve termine continuerà a crescere. L'indebolimento dell'economia europea nel contesto della Russia è in una posizione molto favorevole. La situazione è causata da eventi che si verificano nel mercato mondiale del petrolio. In parallelo con la caduta del prezzo del petrolio salirà e l'euro. Nonostante l'attuale aumento dei prezzi del petrolio, gli esperti sono ancora in attesa per la discesa dei prezzi del petrolio fino a gennaio basso, in modo da poter contare sul secondo salto della crescita dell'euro in Russia. Non dimenticate che la previsione è una previsione, e la probabilità è alta che il rublo inizierà a rafforzare la posizione.

Quale sarà il prezzo dell'euro, secondo gli analisti di migliore al mondo?

perizie differiscono per quanto riguarda l'euro, e sono caratterizzati dalla loro ottimismo. Deutsche Bank crede nel scenda al di sotto della parità e fermare il corso a $ 0.95 per euro entro la fine del 2017. Previsioni George Saravelos autore procede dal fatto che nel 2000 l'euro / dollaro scambiato a 0.8300. A causa della struttura delle onde delle fluttuazioni a intervalli di sette a nove anni, gli esperti di Deutsche Bank non si vede nulla situazione catastrofica.

banca britannica HSBC dà una prospettiva leggermente diversa dell'euro. istituzione finanziaria, gli esperti sono fiduciosi che entro la fine del 2015, l'euro contro il dollaro scambiato a 1,19. rappresentanti Barclays favorito il livello di 1.1, che può essere visto oggi, ma gli esperti Morgan Stanley sono inclini alla figura 1.14.

Al momento, difficile dire, come comportarsi in futuro dell'euro. Il prezzo oggi non è stabilizzata, infatti, come lei economia dell'UE dopo la crisi non è solo la fine del 2014, ma 2008-2009. Complessa situazione di fatto non interferisce crede molti analisti in un futuro molto promettente dell'unità monetaria europea. Resta da vedere cosa accadrà con l'euro ulteriormente.