547 Shares 1665 views

"Il mio atteggiamento verso Pecorin": un saggio sul romanzo "Un eroe del nostro tempo"

Saggio "Il mio atteggiamento verso Pecorin" per molti anni, può chiedere agli studenti di scrivere a scuola. Questo non è un caso. In letteratura russa più di mezzo secolo vive il mio romanzo Lermontov chiamato "eroe del nostro tempo". Perché ancora non è diventato obsoleto? Rispetto per le persone nei primi anni del 21 ° secolo può essere utile a questo lavoro?


Quali sono le caratteristiche delle opere "Il mio atteggiamento verso Pecorin"? Prima di tutto, deve essere basato non solo sui sentimenti personali, ma anche l'analisi del testo, il materiale reale. Buon lavoro – l'analisi delle cause e delle conseguenze delle azioni del protagonista. Questo lavoro dovrebbe costruire su di esso, "Il mio atteggiamento verso Pecorin." Composizioni con esempi, citazioni, analisi del testo si stima significativamente più alto.

La rilevanza di oggi del prodotto

Lermontov ha chiamato il suo lavoro molto bene, in modo che il lettore, come se già avvertiti che funziona il protagonista è moderno. Longevità del romanzo suggerisce che questo è davvero un grande lavoro di Lermontov. Essa si è evoluta oltre la sua epoca perché Mikhail gli ha mostrato le leggi fondamentali della vita umana, che sono in ogni momento. Heroes sul lavoro porre le domande più importanti, non decidono immediato e gli eterni problemi del genere umano, che rifletteranno in futuro. Tutto questo è possibile scrivere nell'introduzione del lavoro sul tema "Il mio atteggiamento verso Pecorin." La scrittura deve rappresentare delinea il prodotto.

Sia intrinseca eroica dedizione del personaggio principale del lavoro?

Prima di tutto, per le questioni eterne è la questione del senso della vita. Dopo aver analizzato il prodotto, possiamo dire che i suoi personaggi sono modi molto diversi di incontrarlo. Tuttavia, chi può essere considerato un vero eroe del lavoro? Come un posto centrale nel romanzo appartiene l'immagine di Pecorin, possiamo dire con certezza che questa parola, prima di tutto, si riferisce ad esso. Possiamo considerarlo un uomo, valore e coraggio che commettono azioni altruistiche in sospeso? Nel romanzo, il suo coraggio ci sono prove – la storia Maksima Maksimycha che ha visto il "cinghiale è andato" uno. Tuttavia, le "gesta" e "dedizione" – il concetto di non avere la sua vita in qualsiasi modo. Saggio "Il mio atteggiamento verso Peèorin" deve includere anche la prova di questa tesi. Per esempio, ha Pechorin nella rivista, che può essere considerata la sua confessione davanti a lui, dice che è per chiunque nulla sacrificato. Ciò vale anche per l'amore. Ho amato questo personaggio solo se stesso, ma se lui era appassionato di un'altra persona, ancora una volta per il bene di se stesso, per il proprio piacere. E le cose che possono essere chiamati follemente coraggiosi: duelli, sequestro di Bela, romanzi rosa – non possono essere chiamati exploit, mentre portavano la grande sofferenza, o di morte per le persone.

Ax nelle mani del destino

Pecorin si accorge e dice che lui sostiene una sorta di ascia nelle mani del destino. Agisce aver "sempre senza rimpianti", "spesso senza malizia." "Senza rabbia" qui non è sotto l'influenza della passione, non per caso, ma con prudenza e freddo. "Nessun rimpianto" – è particolarmente spaventoso, perché suggerisce l'indifferenza alla miseria umana. Inoltre, è suo solito stato d'animo: deserto di ghiaccio, che è sotto il permafrost copre tutti gli esseri viventi.

Come Petchorin distrutto il destino di altri

Il protagonista è consapevole che – causa di molti problemi e tragedie a volte anche per le persone con la vita che tocca. L'occupazione principale del popolo – per fare altro sfortunato: Grushnitski Bela e ucciso, la principessa Mary sta soffrendo pesantemente, è la vittima dell'inganno del carattere il padre di Bella, che fu ucciso per mano Kazbic. Anche Maxim Maksimych esibendo sentimenti di amicizia per lui, più di chiunque altro, profondamente offeso loro. La vita, familiare a "contrabbandieri onesti", distrutto, rimane un ragazzo abbastanza cieca, che è anche una tragedia per lui.

Che cosa ha fatto Pecorin persone infelici?

La domanda sorge spontanea: "Cosa sono i dati erano azioni Perché ha interferire nella vita degli altri e distruggerli?" Per divertimento, la noia. Nel suo lavoro possiamo dire che questa affermazione rende Pechorin molto poco attraente e pericoloso per la società. Solo per sbarazzarsi di noia, si trasgredisce la legge morale, è contro la sua coscienza, anche commettendo reati. In questo Pecorin si sente in colpa, giustificando il suo comportamento maleducazione che regna nella società che presumibilmente incasinato.

La debolezza e l'orgoglio Petchorin

Tuttavia, come la malattia non colpisce un corpo forte, e non avranno alcuna influenza esterna influenza distruttiva sull'anima con alti morale e forza interiore. Da questo possiamo concludere che l'anima Pecorin stava dimostrando debole nella bontà non è radicato. Si può anche notare nel "Il mio atteggiamento verso Pecorin." La scritta sul prodotto "eroe del nostro tempo" per scrivere molto interessante – la psicologia dei personaggi l'autore rivela molto profondamente. Il terribile risultato di un'auto-giustificazione: Pechorin non era contrario a dover svolgere il ruolo di strumenti di punizione per le persone. Autorità su di loro come questo personaggio, ama torturare la gente. Tutte queste caratteristiche – una conseguenza della terribile orgoglio che ancora non riconoscono la sua pace dell'anima, così come la felicità Pechorin non si sente. Essa persegue la noia della vita che affliggono, incoraggia avventure inutili, e alla fine Pecorin muore. Se lo meritava. Tale conclusione può essere fatta in "Il mio atteggiamento verso Pecorin." Il saggio di Lermontov non finisce accidentalmente la morte precoce del protagonista. La sua vita finisce perché non c'è già nulla da vivere questo uomo su intrattenimento vuoto speso tutta la forza del suo cuore debole. E non mi trovo nella loro esistenza alto senso che, per sua stessa ammissione, un sospetto e ha detto che per questo sono stati dati a lui, e la forza mentale e la salute, e la mente. Wasted nella vita invano, non porta frutto, lasciando un buon ricordo da solo. E questo eroe?

In che senso Petchorin ancora è un eroe?

Ma non saltare alle conclusioni e di negargli in questa definizione. "Il mio atteggiamento verso Pecorin" – un saggio, che non dovrebbe essere unilaterale. Consideriamo un altro significato della parola. "Hero" si riferisce anche ad una persona che incorpora le caratteristiche dell'ambiente o l'epoca. Questo valore è quello di Pechorin anche non si applica – è molto diverso dagli altri. Nel romanzo, egli è solo. Venite a questo personaggio, solo i seguenti due valori: l'eroe, come il personaggio principale e come attirare l'attenzione a se stesso. Lermontov stesso è in sintonia con Pecorin. Egli ammira la sua intelligenza, la conoscenza di persone di coraggio. Sarà solo un plus nel vostro lavoro, se si seleziona l'atteggiamento da Pecorin Lermontov. La scrittura dell'autore immagine era soddisfatto. Il personaggio che ne risulta ha la capacità eccezionale. Tuttavia, la sua morte è imminente – ha s' anima morta.

Pechorin – un eroe e il nostro tempo. Nella vita, la gente, poco è cambiato da allora. Come, allora, non è stato sufficiente per pensare a quello per cui esistiamo, e ora la situazione non è cambiata. Gli ideali di tempi di Lermontov (la fama, la carriera, la ricchezza) rimangono attuali. Il protagonista è visto debolezze umane che possono anche essere specificate nel "Il mio atteggiamento verso Pecorin." La scrittura può essere completato dal fatto che molte persone ora seguono il principio: "Live in fretta" Tuttavia, molto pochi di loro felici, come serve solo gli alti ideali e dei gol, l'amore della gente, il sacrificio per loro, il senso del dovere porta un senso di pienezza di vita e di felicità.

Questo è solo le raccomandazioni di base su come scrivere un articolo sul tema "Il mio atteggiamento verso Pecorin" (saggio). Nel romanzo "Un eroe del nostro tempo", tuttavia, non v'è alcuna valutazione univoca. Così si può scommettere alcune opinioni, presentare il proprio punto di vista. "Il mio atteggiamento verso Pecorin" (un saggio sul piano) – un argomento interessante, che può essere un lungo tempo per svilupparsi.