459 Shares 9686 views

Consumo: Consumo Function. funzione di consumo keynesiana

Il consumo, funzione di consumo – uno dei concetti più importanti della moderna teoria economica. I diversi approcci alla giustificazione del piombo termine ad una molto significativa discrepanze comprensione della sua essenza interiore.


Il concetto di consumo e di risparmio

risparmio e le funzioni di consumo sono estremamente importanti per comprendere l'essenza di un'economia di mercato nelle sue diverse interpretazioni. Nella forma più comune di consumo è considerato come la quantità di denaro speso in questo stato, il cui scopo principale – l'acquisto di beni materiali e di consumo di qualsiasi servizio. E 'anche punto estremamente importante è che questi beni e servizi sono utilizzati esclusivamente per soddisfare il materiale individuale e collettivo e le esigenze spirituali.

Consumo, funzione del consumo è in stretta relazione con la funzione di risparmio. Lei, a sua volta, non è altro che, come parte dei risultanti reddito alcune attività che in questo particolare momento è inutilizzato ed è un cosiddetto cuscino di sicurezza per un giorno di pioggia. Allo stesso tempo, alcuni risparmi possono essere investiti dai cittadini in diversi progetti, trasformando allo stesso tempo di investire. E 'l'influenza e l'interazione di elementi dell'economia il consumo, gli investimenti e il risparmio, ed è uno dei principali problemi che hanno occupato gli scienziati e gli economisti dei secoli XX e XXI. Un ruolo particolare è stato svolto dal lavoro di D. Keynes.

Le principali disposizioni del JM Keynes

D. Keynes è considerato una delle figure più importanti della scienza economica del ventesimo secolo. Il suo contributo alla fondatezza teorica di una vasta gamma di questioni macroeconomiche ha visto un certo numero di premi nazionali e internazionali, così come l'aspetto di un termine speciale – "keynesismo" viene utilizzato per indicare una zona speciale nella teoria neoclassica.

Keynesiano funzione di consumo – è solo una delle disposizioni del suo concetto neoclassico. La sua essenza è, da un lato, al fatto che qualsiasi priori sistema di mercato instabile, e dall'altro – che abbiamo bisogno di una attiva politica del governo in materia di regolamentazione e di intervento nel sistema. Stimolare la domanda, lo scienziato ha sottolineato nel suo lavoro, il governo ha l'opportunità più breve tempo possibile per superare la crisi. Il consumo, risparmio e giocare gli investimenti in questo caso, un ruolo estremamente importante.

Funzione di risparmio e consumo come parte integrante della formazione della domanda effettiva

Nei suoi calcoli teorici D. Keynes procedeva dal fatto che il problema principale di quasi qualsiasi teoria economica è quello di creare un equilibrio tra offerta e domanda, con le prime dovrebbe essere davanti al secondo. A sua volta, la domanda effettiva – si tratta di un passo importante verso un aumento permanente del livello del reddito nazionale, che è il compito più importante di qualsiasi Stato nell'economia di mercato.

Così, la funzione di consumo keynesiana – è la base per il successo dello sviluppo della società nel suo complesso. Un ruolo enorme nella sua corretta interpretazione e l'attuazione spetta allo Stato.

Consumo e la sua struttura

In confronto con il risparmio e gli investimenti, il consumo, funzione di consumo svolgono un ruolo molto più importante del prodotto interno lordo di tutti i paesi. Secondo dati recenti, è poco più del 50%, mentre negli Stati Uniti nel nostro paese – quasi il 70%. Così, il consumo – un indicatore chiave delle relazioni di mercato e il grado di influenza dello Stato sui processi economici nel paese.

I modelli di consumo di solito comprendono tutti i costi di una particolare famiglia. Tuttavia, per rendere più facile per analizzare il consumo interno del dispositivo in tutto il paese, di solito distinguere diversi gruppi principali di beni e servizi, il livello di acquisizione di cui la popolazione è divisa in diversi gruppi. Si presume che l'insieme di beni e servizi acquistati ogni famiglia specifica – è unico, quindi l'analisi globale utilizzato il cosiddetto modello di funzione di consumo.

il modello di Engel: la natura e l'effetto

Modello, che descrive la funzione di consumo in economia, è diventato noto come il modello Engel, dopo le famose statistiche tedesche nella seconda metà del XIX secolo da E. Engel.

Lo scienziato tedesco, formulando le proprie leggi, sulla base del fatto che il gruppo sulle loro priorità di spesa sono nel seguente ordine: cibo, vestiti, appartamento (casa), trasporti, servizi sanitari ed educativi, i risparmi accumulati.

Tuttavia, Engel non solo ha individuato questi gruppi, ma ha anche mostrato uno schema ben definito: se un reddito familiare nel corso di un certo periodo di tempo aumenta, i costi di cibo aumenterà anche, riducendo la loro quota nella struttura complessiva dei consumi. Tuttavia, il più rapidamente con un incremento dei ricavi dovrebbero crescere il risparmio, in quanto, secondo Engel, essi sono un gruppo di beni di lusso.

funzione del consumo keynesiana: i principali fattori che influenzano la scelta dei cittadini prioritari

D. Keynes era in gran parte d'accordo con il concetto di Engel, tuttavia, ha dato un aspetto più rifinito e matematicamente verificato. Secondo la sua teoria, il consumo è determinato dai seguenti fattori.

In primo luogo, questi sono i ricavi che sono i cittadini dopo il pagamento di tutte le tasse e le spese per lo Stato. Questo reddito disponibile – la base per spese future dei cittadini.

In secondo luogo, funzione del consumo Keynes è coinvolto un indicatore importante come il rapporto tra il livello dei costi (cioè di consumo) ricavi totali. Questo fattore si chiama la propensione media al consumo, e, secondo lo scienziato, questo rapporto dovrebbe diminuire gradualmente con l'aumentare del reddito.

Infine, in terzo luogo, Keynes ha introdotto in particolare una cosa come l'ultimo livello di propensione al consumo. Questo rapporto mostra la percentuale di consumo nel denaro che il cittadino ha ricevuto in eccesso rispetto al loro reddito precedente.

I postulati fondamentali di Keynes

Consumo, funzione del consumo, che ha sviluppato e dimostrato matematicamente noto economista, ha portato alla conclusione che con la crescita del reddito familiare e aumentato la spesa per consumi. Tuttavia, e questo – un idea chiave di Keynes, non tutto il reddito supplementare sarà speso per il consumo, parte di esso può essere nel risparmio e gli investimenti. I principali fattori che influenzano questa distribuzione scienziato portato seguenti:

  1. Consumo – è il fattore che determina il modo di vivere per lo più poveri e classi medie. Se stiamo parlando di elite qui quasi tutto il reddito supplementare si trasforma in un risparmio o di investimento.
  2. Il consumo dipende non solo su presentazione della persona e della famiglia, ma anche l'ambiente sociale. Si è dimostrato che anche le persone con reddito non molto elevato tendono ad (almeno in parte) per comprare le cose che vengono acquisiti strati secondaria e superiore della società, che agisce come una sorta di standard sociale. È per questo che molto spesso il livello di risparmio dagli strati inferiori molto al di sotto, anche quello che potrebbe essere.
  3. Questo consumo cade livello reddito aumenterà ad un tasso molto superiore cade nel processo inverso.

La conclusione principale da questi postulati Keynes è la mancanza di ascendenti diretti (o discendente) il rapporto tra l'aumento del reddito delle famiglie e crescita dei consumi.

Rappresentazione grafica di funzioni

Tutte le ipotesi di base e ipotesi Keynes ottenuti buon accordo con il programma di consumo. funzione di programma consumo è una linea retta, si trova ad un angolo rispetto all'asse orizzontale, il cui valore è inferiore a 45 °, più mercato sviluppato in questa società riguardo.

punto virtuale che interseca il calendario previsto, in base al quale tutti i proventi sono andati al consumo, ha chiamato un punto in cui non v'è alcun risparmio, ma la famiglia non fa prestiti. A destra di questa funzione è una zona di risparmio positivi e sinistra – negativo, vale a dire, una persona è costretta a contrarre prestiti al fine di garantire almeno una buona base.

funzione di consumo è una linea estesa sul lato destro. Al fine di verificare il livello di consumo, è necessario calcolare la distanza dal l'asse y al punto in questione. Allo stesso tempo quantificati i risparmi possono essere calcolati, avendo tagliati dalla funzione alla bisettrice.

legge psicologica Keynes

Come accennato in precedenza, tra le altre cose, lo scienziato americano ha introdotto nel concetto scientifico di "propensione marginale al consumo", che è il quoziente della crescita dei consumi a quello del reddito. È a causa di questa relazione è emersa la famosa "legge psicologica di Keynes".

L'essenza di questa legge conferma il calendario dei consumi – più alto è il livello di reddito di una determinata persona o una particolare famiglia, la maggior parte di questi fondi supplementari che vanno in risparmio. Secondo la struttura di spesa può essere giudicato come livello di benessere della famiglia e il livello di sviluppo economico di tutta la società.

Questa legge conferma anche formulato nel XIX secolo, il principio di utilità. funzione di utilità del consumatore è data dalla soddisfazione rapporto di tutti i benefici e il numero totale dei beni materiali e servizi acquistati. Più alto è il livello di reddito, e il grado di utilità delle cose acquisite cui sopra.