233 Shares 3280 views

Temperatura dopo la chemioterapia: ragioni. Che cosa è la chemioterapia? Gli effetti collaterali della chemioterapia

Una delle malattie più temute del nostro tempo è il cancro. Ancora non riesce a trovare uno strumento che ti aiuta a sbarazzarsi di questa malattia. Il paziente deve passare attraverso un sacco di procedure per alleviare la loro condizione e prolungare la vita. Dopo un po 'di loro sembrano negativi, pensiamo che i sintomi. Si parla di uno ora – la temperatura dopo la chemioterapia.

Un po 'sulla procedura

La chemioterapia è il metodo più efficace per combattere i tumori maligni. Usano farmaci speciali, che distruggono il tumore. Prima di cercare di utilizzare questo metodo, il corpo del paziente esaminato attentamente. Si valuta lo stato del paziente e le sue capacità di back-up. A seconda del tipo di malattia e la sua procedura di fase viene utilizzata per:

  • Completa distruzione di malignità.

  • Come liberarsi di cellule danneggiate che possono migrare ad altri organi.

  • processo di riduzione di aumentare formazioni.

  • Ridurre le dimensioni del tumore.

  • condizioni Prep favorevoli alla formazione di disposizione favorevole del chirurgicamente.

  • La distruzione delle cellule malate rimanenti nel corpo umano dopo l'intervento chirurgico.

Il più delle volte, la chemioterapia viene utilizzata in combinazione con la radioterapia o la chirurgia. Ora sapete un po 'quello che la chemioterapia. Ma non sempre, questa procedura è terminata i problemi del paziente.

effetti collaterali

Secondo la gravità della condizione del paziente dopo la chemioterapia, l'Organizzazione Mondiale della Sanità è apparso effetti collaterali sono divisi in diverse classi:

  • Il grado zero – le condizioni del paziente è cambiato, le analisi troppo.

  • Il primo – un piccolo cambiamento, ma non influiscono sulla condizione generale del paziente.

  • Il secondo – significativamente alterato analizza lo stato e l'attività del paziente è cambiato, anche, ma con moderazione. Si richiede un'azione correttiva.

  • Terzo grado. Ci sono stati disordini segnalati. Richiede un trattamento somatico intensiva. Le sessioni in programma annullati chemioterapia.

  • Quarto grado. Ci sono stati effetti collaterali della chemioterapia, che minacciano la vita del paziente. La procedura dovrebbe essere sollevato immediatamente.

Gli effetti collaterali possono includere:

  • La sconfitta del sistema ematopoietico e del tratto gastrointestinale.

  • L'emergere di disturbi dei reni.

  • L'indebolimento del sistema immunitario.

  • La sconfitta dei sistemi respiratorio e nervoso.

  • La perdita dei capelli.

  • L'emergere di allergie e dermatiti.

Le cause di aumento della temperatura

La chemioterapia è un effetto negativo sul midollo osseo. La conta dei leucociti del sangue ridotto. Non c'è nessuno a combattere l'infezione. Inoltre leucociti soppressa eritrociti, trombociti ed emoglobina. Tutto questo porta a pancitopenia. Qualsiasi infezione, anche il più piccolo, può penetrare nel corpo del paziente senza ostacoli. Nel corpo, rimane per lungo tempo, anche dopo la chemioterapia. Il sistema immunitario è indebolito. Se non si inizia il trattamento, possono sviluppare sepsi, polmonite, pielonefrite.

processi infiammatori all'interno del corpo del paziente, aumentare la temperatura dopo la chemioterapia. Questa reazione dimostra che l'infezione continua ad evolversi. Durante questo periodo, l'esame del sangue sono bassi.

Alta temperatura del corpo per diversi giorni, dice che una persona non può affrontare la malattia. Richiedono un trattamento aggiuntivo.

Effetto dei farmaci

Aumentare la temperatura corporea può anche sotto l'effetto di droghe. Questi includono i farmaci anti-infiammatori azione. essi sono utilizzati per alleviare il dolore, sollievo di prurito e gonfiore.

Il più delle volte, i pazienti con cancro prescrivono farmaci antitumorali più forti. Essi sono la causa della temperatura dopo la chemioterapia. Questi farmaci comprendono: platino, "Floratsid" "Docetaxel", "gemcitabina", "paclitaxel", "Halavelon". Oltre intolleranza di questi farmaci, il paziente può apparire necrosi, ulcere formate sul corpo e ulcere non-guarigione.

Utilizzando i farmaci di cui sopra può indurre il paziente:

  • sensazione dolorosa dietro lo sterno.

  • Turbativa del sistema intestinale e urogenitale.

  • Caviglia l'edema e il disagio nelle articolazioni e muscoli.

  • Febbre e allergie.

Quando vedete questi sintomi devono contattare immediatamente l'oncologo.

Così la norma o la patologia?

Temperatura dopo la chemioterapia è considerato normale nella gamma di 36-37 gradi. Il medico può affermare che la procedura è normalmente trasferito. Se il calore è aumentato a 37,5-38, allora possiamo parlare la comparsa di effetti collaterali da chemioterapia. Il più pericoloso è la temperatura da 38 a 39 gradi. Tali sintomi possono indicare agranulocitosi (una complicazione in cui la persona richiede ricovero immediato).

L'aumento della temperatura a 41 gradi – è una minaccia non solo per la salute del paziente, ma anche la sua vita. In presenza di temperatura corporea salti può parlare di sviluppo delle gravi patologie del corpo umano:

  • sepsi;

  • polmoniti infettive;

  • malattie renali.

Il calore è uno dei principali segni che indica la presenza di complicazioni dopo la chemioterapia.

Quando la temperatura aumenta dopo la somministrazione di farmaci contro tumore contattare immediatamente l'oncologo. A volte un piccolo ritardo può costare la vita.

Cosa fare

Se c'è una temperatura dopo la chemioterapia, che cosa fare? E 'questa domanda posta dai pazienti stessi e gli altri.

  • Molto guardare con attenzione i suoi salti.

  • Acciaio farsi sentire peggio (febbre, brividi) – immediatamente prendere le mani del termometro.

  • Qualsiasi riduca la febbre farmaci senza consultare uno specialista. Ricordate, non ogni farmaco può avere l'effetto desiderato sulla salute. Inoltre, il corpo cerca di avere qualcosa da mettere in guardia, e si togliere l'avviso.

  • Cercate di limitare il contatto con persone affette da malattie infettive, più piccolo accadere al freddo. Il sistema immunitario è indebolito dopo la chemioterapia, si può facilmente prendere un raffreddore.

  • Sensazione di dolore dopo la chemioterapia, contattare immediatamente il medico. Egli correggerà trattamento basato sulla vostra salute.

  • Dopo la procedura, assicurarsi che la salute. Se vertigini, nausea, vomito, diarrea, visitare l'oncologo.

conclusione

malattia oncologica – non è una frase. Dal momento che la malattia può e deve essere combattuta. Dopo l'introduzione di farmaci anti-tumorali, cercare di evitare luoghi affollati, guardare la vostra dieta. Includere nella dieta di prodotti proteici più grandi, vitamine. emozioni più positive e la convinzione che tutto andrà bene.

Se la febbre dopo la chemioterapia, non lasciare questo fatto senza attenzione. Telefonato un medico. Ti dice cosa fare. Ricordate che la vostra salute è a voi.