343 Shares 9036 views

Via dei Balts nel Mar Nero sono note da tempo immemorabile,

Per tracciare il percorso del Baltico al Mar Nero, è necessario capire dove queste strade possono portare, che sono gli Stati baltici, anche se dal nome di queste persone, è chiaro che sono stati direttamente collegati al Mar Baltico. Ovviamente, è il nome collettivo nei tempi antichi appartenevano ai gruppi etnici che hanno abitato le rive di questo specchio d'acqua. "Balta. Persone Amber Sea "- è il nome di un libro dedicato alla storia di questi popoli. Sotto questo termine "gabinetto" per includere decine di nazioni – estii Prussia, golyadi, Cours, Samogizi e altri.


Modi che esistevano prima Rurik

Mar Nero, appartenente al bacino dell'Oceano Atlantico, attraverso gli stretti del Bosforo e dei Dardanelli a causa del Mediterraneo, che, a sua volta, è collegato con l'Atlantico e l'Oceano Indiano. Si può concludere che il percorso stabilito dal mare, si uniscono una serie di paesi, e di penetrare i India gente del nord sono su strada più corta della busta d'Europa da ovest. Sin dai tempi antichi è chiamato un mare inospitale, Pont Axinus. Questo nome è stato derivato dalle difficoltà di navigazione e tagliente ostilità delle tribù che abitavano le rive del serbatoio. Tuttavia, gli astronauti raggiungere i loro obiettivi, ed Ercole eseguite con successo le sue gesta.

Via dei Balts nel Mar Nero sono state stabilite molto tempo fa, perché il commercio è stata la componente principale nello sviluppo degli stati antichi. Naturalmente, i baltici potrebbero cadere nel Mar Nero dal Mediterraneo. Ma è più facile, più veloce e più conveniente per le coste del Ponto potrebbero essere raggiunti sui fiumi e la terra, il mare e poi guadare a Bisanzio e oltre.

Una di queste strade era "dai Vichinghi ai Greci". Ci sono altri modi per passare in parte sui fiumi d'Europa, in parte sulla terraferma. Poi, il nero o il mar Mediterraneo sono il Nord-Sud. I commercianti hanno trovato il modo migliore per prodotti popolari. Da nord pellicce effettuate, ambra, corde marine lavori di avorio, ferro, grezzo e altro ancora. Da Bisanzio, che ha avuto il più alto livello di sviluppo, libri effettuati e le icone, la seta, il vino e spezie. "Golden Age" Baltic rappresentato il II-V secolo aC. All'inizio del suo massimo splendore Balts rivenduto i prodotti loro quartiere tribù germaniche, che li ha inviati (per lo più ambra) più a sud. Way è stato chiamato – ambra.

Dal Baltico al Mediterraneo

Via dei Balts nel Mar Nero erano soprattutto a Bisanzio o nella colonia, sulla costa settentrionale del Mar Nero e poi attraverso lo stretto – a Roma e in Grecia. O acqua e terrestri itinerari per le spiagge del Mediterraneo, e poi attraverso il Bosforo al nero.

Le più note strade ambra che portano al Mediterraneo, erano come l'acqua e via terra dalla foce del fiume Elba lungo il Weser tedesca a girare verso ovest, vicino al Paderborn moderna che, verso il Reno, su cui si recò a Basilea. Qui ancora una volta ha cominciato sezione onshore alle rive del Rodano, in cui le merci rientrano nel Mar Mediterraneo.

Il secondo modo popolare stava emergendo da Danzica Bay. Proseguendo lungo la fiumi Vistola, Warta, Morava al Danubio a Vienna, poi via terra fino alle coste dell'Adriatico. Queste antiche del traffico giallo facilitato consegna della pietra del sole in molti paesi in tutto il mondo fin dalla preistoria. Ambra si trova nelle piramidi d'Egitto e di antiche tombe greche.

percorsi ambra

Più tardi, quando era stato stabilito il percorso degli Stati baltici nel Mar Nero (domato le tribù bellicose, ha raggiunto un accordo sulla sicurezza del carico), prodotti siderurgici consegnati più velocemente. Va notato che essi stessi baltici (prussiani in primo luogo, come è stato questa tribù abitato la più ricca costa ambra del Mar Baltico) pietra solare non è stato trattato e non minato – hanno raccolto onde regali scartati. Inoltre, essi sono sorpresi da l'alto costo di ambra, che è la distanza dal Mar Baltico valore sempre più in alto. Nei tempi antichi, il centro della lavorazione della pietra solare Aquileia era una città nella Roma antica. Utilizzando percorsi ambra che portano alle rive del Mediterraneo, i commercianti sono stati costretti a raggiungere Costantinopoli attraverso gli stretti. In Road collegherà il Mar Baltico con la costa del Mar Nero dopo era troppo.

Dove è l'acqua, dove la portage

Via dei Balts nel Mar Nero sono stati così stabilito che uno degli storici antichi erroneamente affermato che questi mari sono interconnessi Stretto. Di tutte le strade, ci sono tre più popolari.

Il primo era sulla Vistola, Sana'a, il Dnepr. La seconda – sulla Neman e gli affluenti del Dniepr, è appena chiamato "dai Vichinghi ai Greci". La terza linea è stata costruita e masterizzato in III-V per secoli Neve e Dnieper. Va notato che erano tutta l'acqua-terra, vale a dire alcune parti del percorso sono state superate o trascinati (in contanti su tronchi trascinati nave), o di beni sono stati spostati ad atterrare sistemi di consegna.

Più tardi i canali sono stati scavati in atto collo. Tutti i percorsi che hanno portato dal Baltico al Mar Nero, in un primo momento ha portato alla Dnieper, poi, passando soglie pericolose Dnipro a Pont Axinus. In seguito, molti dei beni consegnati al nord di queste strade, ma in origine la maggior parte del carico è stato ambra, e così sono stati soprannominati ambra.

Inoltre, utilizzando le rotte marittime del Mar Nero, i beni sono stati consegnati al bizantino, il cui capitale si trovava sulla riva del mare, o con gli antichi greci a base di colonia, che erano principalmente nella costa settentrionale del Mar Nero. Il fatto che, nonostante il pericolo, la strada che collega il Mar Nero con il Mediterraneo, sono state utilizzate da tempo immemorabile, raccontano tra cui leggende e miti della Grecia antica.