854 Shares 1927 views

Periodo di prova: temi chiave

Per alcune attività, per il lavoro nelle grandi imprese è un periodo di prova è un prerequisito per l'ammissione al posto vacante, e, allo stesso tempo, è utile non solo per l'organizzazione, ma anche per il dipendente. Questa volta ci permette di capire le responsabilità pienamente e per confrontarli con le loro capacità, le competenze, l'esperienza.


Ma in realtà, l'introduzione di un periodo di prova non è sempre persegue unico obiettivo nobile, non sempre è vantaggioso per il dipendente, ma piuttosto il contrario.

Cominciamo con il fatto che il periodo di prova per i nuovi arrivati introdotto una legislazione per consentire a tali organizzazioni e lavoratori di andare con minori perdite di situazioni difficili e rapporti di lavoro. Per i datori di lavoro, il periodo di prova nel mondo del lavoro – è anche un'alternativa ai contratti a tempo determinato che possono essere conclusi non è con ogni dipendente (articoli 58, 59 del LC RF). politica dello Stato a questo proposito l'obiettivo di ridurre il numero di procedimenti legali per proteggere i diritti dei lavoratori e manager, e si riflette nel codice del lavoro, articolo 70.

Come può effettivamente accadendo applicazione del presupposto legale?

Più spesso che no, manipolati da gestione subisce periodo di prova. Nonostante il fatto che la legge non sia chiaramente stabilito, molti cittadini ancora non conoscono il limite di tempo massimo della sua libertà vigilata. E disposte sul luogo di lavoro, dove i test durano più accettabile in termini di legge. leader senza scrupoli nuovo arrivato spremuto al massimo, e successivamente licenziato, nascondendosi dietro la frase "lavoratore non ha superato il periodo di prova." E pochissime persone si applicano al tribunale per ripristinare i diritti violati. E chi è disegnato – nel 96% dei casi recuperati in passato come ufficiale postale di prova perché il tempo è stato perso quando era possibile sparare.

A volte i manager estendere il periodo di prova di essere in grado di licenziare un dipendente in seguito. È legale? Quanto dura il periodo di prova? Che posti vacanti ha definitivamente stabilito, e ciò che non è necessario? A che punto un datore di lavoro può licenziare un dipendente durante il periodo di prova, o solo alla fine? Sono obbligato a comunicare al lavoratore in anticipo della sua decisione? In che modo influenzerà il futuro occupazionale del licenziamento del dipendente sul palco del periodo di prova? se la riduzione degli stipendi alla prova legalmente? Domande sorgono e là, ma la maggior parte di loro può rispondere l'articolo 70a del Codice del Lavoro. Rivolgiamoci a lei.

Il periodo di prova massimo ai sensi del presente articolo è di 3 mesi. Le eccezioni sono posizioni di rilievo, così come capo contabile. Per loro, il periodo di prova può essere impostato per un massimo di 6 mesi. Se il contratto di lavoro è concluso per un breve periodo di tempo (fino a 6 mesi), il test per più di 2 settimane ultima non può. E, naturalmente, su qualsiasi estensione del periodo di prova da parte del datore di lavoro e può essere alcun dubbio. O il dipendente ha superato il test o meno.

Il periodo di prova può essere impostata su qualsiasi dipendente, diversi da quelli di cui all'articolo 70 dei cittadini LC RF. La maggior parte dei lavoratori possono essere noleggiati per un periodo di prova. Tuttavia, se non è specificato nel contratto di lavoro, si ritiene che il dipendente ha accettato senza prove.

Durante il periodo di prova un dipendente è soggetto a tutti gli stessi diritti e gli obblighi derivanti in connessione con la firma del contratto di lavoro. Lo stipendio può essere ridotto con il consenso delle parti, ma nel codice del lavoro su questo presupposto, non si fa menzione. Se il lavoratore si impegna a tali condizioni di lavoro di tutte le sfumature presenti nel contratto di lavoro. Se è stato ricevuto l'autorizzazione, se il contratto non riflette la quantità e il periodo durante il quale tale importo sarà corrisposto dal dipendente, tutte le azioni della testa per ridurre gli stipendi saranno illegale.

Il resto dei punti relativi al risultato del periodo di prova, si riflettono nell'articolo 71 del RF LC, che ha ripetutamente cambiato, modificato, integrato. In base a questo articolo, il lavoratore può essere licenziato durante il periodo di esame, se la posizione non corrisponde. Ma la testa è tenuto a comunicare al lavoratore su di esso per 3 giorni, con specificandone i motivi di licenziamento per iscritto e in forma corretta, con una formulazione precisa. Motivo sufficiente per il licenziamento può essere solo una discrepanza tra qualità personali e l'esperienza del post. Più specifico è formulata, meglio è. Auspicabile hanno documentato le prove di queste parole. Se queste ragioni sembrano essere oggettivamente o sono insufficienti per il licenziamento, il dipendente può sempre andare in tribunale. Ha anche il diritto di presentare ricorso contro il licenziamento, avvenuto dopo il periodo di prova.

Il dipendente può lasciare in qualsiasi momento del periodo di prova (notificare anche al datore di lavoro entro 3 giorni), se ritiene le responsabilità in questa posizione non è rilevante per la propria esperienza, le qualifiche, le competenze, le preferenze. E non c'è niente di sbagliato in questo. A seguito dei lavori sarà possibile scegliere, sulla base di queste conclusioni su di te.

A tutto questo si può solo aggiungere. Nella vita ci sono situazioni che sono difficili da mettere in quadro prescritto dalla legge. Non fa mai male a consultare un avvocato in caso di gravi motivi per difendere i propri diritti in tribunale!