379 Shares 4760 views

Ciò che è vocabolario e di cosa si tratta?

La lingua può essere confrontato con il progettista, in cui i circuiti più piccoli formano più grandi, e quelli a sua volta – design sofisticato e riflessivo. La maggior parte dei piccoli "cubetti" o blocchi di costruzione sono i suoni delle lettere e lettera visualizzati il fonema. Questo ha aggiunto le parole, che poi formano le frasi, frasi, testi. offerte fonetica con i suoni. Ma la questione di ciò che il vocabolario, studi lessicologia. A sua volta, impegnati nei dizionari lessicografia, compreso il metodo della loro preparazione. Così, il vocabolario della lingua russa – è la totalità di tutte le sue parole, tutto il suo vocabolario. Si ritiene che si forma strati: è possibile individuare uso comune e limitato della parola. Separatamente si può considerare che tale vocabolario, per esempio, la pubblicità, tecnico, medico, preso in prestito o non aggiornate. A seconda di come valutiamo le prospettive del vocabolario, si può parlare di l'uso attivo e passivo.


Nel primo caso stiamo parlando le parole più comunemente usate. Tra l'altro, per ogni tale lingua non è tanto. Si ritiene pertanto che il dominio di mille parole è in grado di fornire il 70% di comprensione e comunicazione. Il vocabolario di una persona istruita è composto da circa un migliaio di poche parole (fino al 20-30 mila). Di loro sono attivamente utilizzati solo 4-5 e siamo in grado di capire molto di più nella vita di tutti i giorni.

È possibile analizzare il vocabolario di questo particolare momento nel tempo. Ad esempio, il vocabolario della moderna lingua russa ha il suo gruppo, ma è significativamente diverso dal caso di parole, diciamo, XI e il XV secolo. Esame del vocabolario specifico del tempo – è l'aspetto sincronico.

In questo caso, è possibile selezionare alcuni livelli. Oltre alla separazione totale di vocabolario comune e portata limitata di utilizzo, può essere considerato, per esempio, dal punto di vista della colorazione emotiva. In questo caso distinto: neutro, emotiva (emozionale), ha sollevato, la poesia, familiarmente, volgare, linguaggio osceno. Se le parole senza colorazione emotiva possono essere utilizzati in tutti gli stili e in ogni situazione di comunicazione vocale, è inerente solo emotiva discorso. Nei libri, ovviamente, possono anche verificarsi, ma è il linguaggio come mezzo di espressione di sé. Nella tesi, un report nei documenti ufficiali è inaccettabile usare volgarità o linguaggio osceno.

Il vocabolario può essere limitato e geograficamente. In questo caso spiccano cosiddetto dialetto, che è la parola, inerente a parlare solo alcune zone. Ad esempio, "melanzane" – parola volgare, ma i "piccoli blu" queste verdure sono chiamati gli abitanti della regione di Kursk, Territorio di Krasnodar e il sud della Russia. parole slang giovanile gestisce anche un uso limitato – in questo caso, di una certa fascia d'età. Medico o un computer vocabolario inerenti a specifici segmenti professionali. Ingegneri operano anche il vocabolario tecnico.

Se guardiamo il fatto che un tale linguaggio, un punto di vista diacronico – che è, nella storia – siamo in grado di mettere in evidenza le nuove (neologismi), superata (storicismo e arcaismi) e il gruppo neutro. Vocabolario è arricchita a spese del reddito da altre lingue. Rispondendo a una domanda su ciò che è il vocabolario in termini di origine, noi chiamiamo preso in prestito e nativo-russo. E inoltre è possibile suddividere le parole, tenendo conto dello sviluppo: la maggior parte di loro completamente messo radici nella lingua. Diciamo che, per noi la parola "libro" e "matita" non sono più stranieri, ma una volta che è venuto da lingue greca e turca. Se la parola non è pienamente utilizzata, allora si parla di barbarie ( "vindous") e di esotismo ( "Signore", "Torero", "pranzo").