320 Shares 4495 views

Potenziale naturale e di risorse della Russia

La Russia è un bel paese con un grande territorio. Esso comprende diverse zone temporali e zone climatiche naturali. Il potenziale naturale e risorsa della Russia è anche ricco e diversificato. A causa di questo, si può dotarsi di tutte le risorse necessarie per il consumo domestico e li usa per l'esportazione. La Russia è all'avanguardia del numero di fossili nella classifica mondiale. È ricca di depositi di carbone, gas, metalli non ferrosi, minerale e quasi tutte le risorse di legno, acqua e terra.


Il potenziale delle risorse naturali della Russia include tutti i tipi che sono attualmente in uso e le cui riserve presuppongono il loro utilizzo in futuro. L'allocazione delle risorse e il loro numero predetermina la distribuzione delle capacità di produzione del paese.

Il potenziale delle risorse della Russia cambia quando viene utilizzato. Alcune delle specie hanno la proprietà di recuperare, e il numero di alcuni è ridotto. Pertanto, la loro valutazione è pertinente solo per un certo tempo.

Le grandi fonti rappresentano un'occasione per la creazione di centri industriali, regioni e intere regioni economiche. Il potenziale naturale e risorsa della Russia influenza notevolmente l'economia del paese e la sua posizione nella comunità mondiale.

La valutazione delle risorse naturali del paese include l'influenza di molti fattori. Queste possono essere caratteristiche economiche, tecniche o sociali.

Un posto speciale nel sistema di potenziale naturale di qualsiasi paese è occupato da risorse di carburante e di energia. In Russia, le riserve di questa materia prima vengono distribuite in modo non uniforme. Molti di loro sono concentrati nella parte orientale del paese. Si tratta di circa l'85% delle riserve di gas, il 93% dei depositi di carbone e il 65% delle riserve petrolifere.

La Russia possiede risorse impressionanti di gas e petrolio. Il loro sviluppo è condotto in Occidente della Siberia, nell'Estremo Oriente, nel Caucaso settentrionale, nella parte del Volga-Ural del Paese.

In termini di riserve di carbone, la Russia è anche tra i leader. Circa il 23% delle riserve mondiali di questa materia prima si trova nel territorio del paese. Si trovano principalmente nell'est del paese (93%) e nelle regioni europee (7%). Una caratteristica distintiva di tutti i depositi è il costo relativamente ridotto della miniera di carbone. Dipende dal metodo di estrazione, dallo spessore della cucitura, dalla qualità del carbone e da altre caratteristiche.

Nella parte europea del paese sono i depositi principali di minerale di ferro. Ci sono depositi di minerale marrone, rosso, minerale di ferro magnetico, ecc.
Di particolare importanza sono le risorse di terra, acqua e risorse forestali.

Il potenziale di terra del paese comprende circa 1709,8 milioni di ettari. Tra questi, è stato sviluppato almeno il 20% della superficie utilizzata. In termini di dimensione delle terre aratte, il paese è al terzo posto dopo gli Stati Uniti e l'India. La parte principale delle terre coltivabili cade sugli Urali, il Caucaso settentrionale, la regione del Volga e la Siberia occidentale.

Le risorse forestali sono la base di molte industrie del paese. Oltre a usarli come materiali per la produzione, svolgono una serie di altre funzioni. È soprattutto l'habitat umano, che arricchisce l'aria con ossigeno, pulisce l'acqua e rende fertile il terreno. La presenza di piantagioni forestali determina in qualche misura condizioni climatiche. La Russia ha quasi un quinto di tutte le riserve del legname del mondo.

Nel territorio della Russia ci sono circa 40 serbatoi, il cui volume è superiore a 1 chilometro cubo. Inoltre, ci sono molte fonti di acqua più piccole. Oltre alle acque superficiali, ci sono anche acque sotterranee, che sono incluse anche nel potenziale naturale e risorsa della Russia.

La Russia ha una grande quantità di risorse minerarie. Più di 20 mila depositi di vari minerali sono stati scoperti nel suo territorio. Nel settore minerario in oro e platino si classifica secondo, e il primo per l'estrazione di diamanti e argento.

Grazie alle sue potenzialità naturali, la Russia è il potere più influente sul mercato mondiale. Tutto ciò ci permette di frenare l'economia del paese, soprattutto durante la crisi.