650 Shares 8146 views

Il rifiuto dell'eredità a favore di altri soggetti: campione applicazione

questioni ereditarie sono regolati nella sezione V del codice civile. In accordo con le regole, come i successori potrebbero essere cittadini che sono vivi al momento dell'apertura del caso, così come la concezione alla morte del proprietario, e sono nati dopo la sua morte. La norma attuale prevede non solo l'adozione, ma anche il rifiuto della eredità a favore di altre persone. Esaminare ulteriormente le sue caratteristiche.


priorità

A prescindere dalla volontà, secondo le norme del Codice Civile dell'ordine costituito, per ereditare incoraggiati a consanguinei del defunto. Nel frattempo, altri attori possono anche essere un successore. Tra questi, in particolare, comprendono i bambini adottati, coniugi superstiti, lo stato, e così via. Le regole di ereditarietà sono 8 le code. Il primo è l'genitori, marito / moglie e figli del defunto. Secondariamente formare fratelli e sorelle (non pieno e completo del sangue), la nonna / nonno del padre / madre. Il prossimo successore sarà zie e zii del defunto. In assenza di tali eredi di prendere la proprietà dei parenti defunti del proprietario sarà 3 °, 4 °, 5 ° grado di parentela. Una categoria a parte comprende soggetti che erano a carico del defunto almeno un anno prima della sua morte. Secondo il 1148-esimo articolo del codice civile dei cittadini disabili diventare successori pari e con le persone chiamate per la coda successione.

Panoramica

Il periodo di legislatura non precedente coincide con la sua accettazione. In altre parole, la possibilità legale di trasferire ad altri aventi causa il soggetto può, entro sei mesi dalla data di apertura del caso. Estensione del periodo di permesso, in alcuni casi, l'effettiva accettazione dell'eredità, se un cittadino può dimostrare una buona ragione per la mancanza del termine. Trasferendo parte sua può essere oggetto di un numero specifico di successori. Allo stesso tempo, il diritto di rifiutare l'eredità ha diversi limiti. Successori che intendono trasferire la sua parte, deve essere consapevole delle conseguenze di questa azione. Il rifiuto dell'eredità a favore dell'altro non è persone retroattivi.

specificità

Rifiuto di eredità a favore di altre persone è un affare a senso unico. Di conseguenza, oltre a particolari esigenze, alle sue regole generali si applicano in realtà. Il rifiuto dell'eredità a favore di altre persone deve essere secondo la volontà del successore. A questo proposito, tutte le sue azioni hanno conseguenze solo per lui, ad eccezione di alcuni casi.

Il rifiuto dell'eredità della legge

Come si è detto, di trasferire parte di altri soggetti successore suo può essere soltanto per 6 mesi. Quando si perde non è consentito un prolungamento di questo periodo. Norme stabiliscono i requisiti previsti che hanno rilasciato il rifiuto di eredità. L'applicazione di esempio include informazioni sul successore, trasmettendo la sua parte, proprietà che passa, l'espressione della volontà del soggetto. Inoltre, il documento dovrebbe presentare le informazioni sui cittadini, che saranno le responsabilità e le opportunità connessi con loro materiali e legali. I dettagli sono forniti in modo tale che si può dare la priorità e identificare ogni successore per il quale ha commesso il rifiuto dell'eredità. L'applicazione di esempio è firmata dal cittadino o dal suo rappresentante. Alla fine del documento afferma anche la data di registrazione. Esclusione di un'eredità passò al notaio, l'azienda leader. Dal momento che il suo successore registrazione perde la possibilità di acquistare parte della proprietà del defunto gli doveva.

Rifiuto di eredità per volontà

Standard prevede due tipi di successione. Ereditarietà può essere effettuata mediante la procedura generale. In questo caso, i successori e il loro ordine di norme priorità stabilita. Inoltre, il proprietario può fare testamento. In questo caso, i successori sono entità specificate nel suo testamento. Allo stesso tempo, determinato dalla volontà e condividere i propri diritti. Tuttavia, tutti i successori hanno la possibilità di trasferire i loro unità ad altri soggetti. Gli eredi possono essere non solo persone giuridiche e fisiche, ma anche i comuni e lo Stato. Trasferire la sua parte può essere sia prima che dopo l'adozione della proprietà. Questo dovrebbe essere seguito determinati requisiti. In questo caso costituisce anche una dichiarazione di rinuncia di eredità. Il suo contenuto è simile al precedente. Standard anche impostare il limite di tempo per l'azione. E 'anche pari a 6 mesi. Entro sei mesi, il soggetto deve estrarre un campione di non-successione, inviare il documento al notaio. Il contenuto, oltre ad altre informazioni, indica una forma di successione. Il richiedente deve notare che egli rinuncia al suo ruolo a favore di altro erede per volontà, fornire informazioni pertinenti su di esso e la volontà del defunto. Anche in questo caso è necessario rispettare i requisiti di cui all'articolo 1158 del codice civile, per capire la natura giuridica delle azioni e le probabili conseguenze.

restrizioni

La legge contiene un elenco delle persone ha negato il beneficio di cui è vietata. Questo vale anche, nonostante la volontà del successore. I soggetti sopra indicati comprendono:

  1. I terzi non appartenenti agli eredi.
  2. Privo di successione. Queste entità sono esclusi dal proprietario della volontà.
  3. successori indegni. Queste entità non possono entrare in l'eredità di una decisione del giudice. L'elenco specifica l'articolo 1117 del codice civile. Tra questi, in particolare, comprende argomenti che sono di atti illeciti intenzionali provando a realizzare la loro vocazione alla successione o aumentare la quota di competenza di loro o ad altre persone. La lista comprendeva anche i cittadini di eludere maliziosamente i compiti connessi con il proprietario dei contenuti.

Queste restrizioni sono necessarie per tutelare gli interessi del testatore, e altri successori e loro parenti.

ulteriori restrizioni

Le norme del Codice Civile constatati casi, quando il soggetto sta ricevendo parte della proprietà, non può fare il rifiuto alle eredità a favore di altre persone. Hanno fornito nel 1158 ° articolo del Codice. non può essere rifiutata:

  1. La quota obbligatoria di eredità.
  2. Dalla proprietà, se è tutto progettato per materie specifiche, secondo la volontà del defunto.
  3. Quando podnaznachennom erede.

A parte i soggetti è legatee sopra. Le sue caratteristiche sono determinate dal l'articolo 1160 del codice civile. In particolare, egli può rinunciare l'eredità alla pari con gli altri partecipanti in successione. Tale disposizione stabilisce l'articolo 1137 del Codice. Tuttavia, egli ha il diritto di non rinunciare alla sua parte in ogni caso. Altre modalità di attuazione di questa azione sono simili a quelle che si applicano alle situazioni di cui sopra. Se il legatario serve come l'erede di una base particolare, l'adozione o il rifiuto dell'eredità non incidere sul rispetto delle procedure in materia di proprietà.

effetti

Se un'entità decide di abbandonare parte a causa di lui, come regola generale e in conformità con la volontà, deve comprendere i risultati di questa azione. Indipendentemente dal commettere tempo (prima o dopo l'adozione), le conseguenze sono sempre gli stessi. Abbandonando la ricchezza, che sono dovute in ordine di successione, la persona non sarà in grado di prendere la proprietà indietro, o invertire la sua decisione. Pertanto, la procedura non è solo assoluta ma anche irrevocabile. Dal momento che il trasferimento della sua decisione, emessa sui requisiti, il successore del notaio, una volta e per sempre perdono il diritto di proprietà. Se la volontà è stato diretto, le possibilità legali in relazione alle immobilizzazioni materiali dovuti prima che il soggetto, andare ai cittadini, ha detto in un comunicato. Con la decisione assoluta, sono a disposizione di tutti i successori di ordine generale.

fattore importante

In Art. 1158, comma 3, è regolata tale conseguenza è la perdita di tutti i beni riconducibili al soggetto. Ciò significa che l'erede non può rinunciare un particolare, una parte non necessaria di esso. Questa regola è perché la continuità implica il trasferimento di tutti i beni nel suo complesso invariato. Dopo il fallimento della causa erede, è distribuito tra le restanti parti in proporzione alle rispettive quote.

I requisiti per la validità della transazione

Il mancato rispetto delle prescrizioni delle norme in materia di diniego di registrazione, può essere dichiarato nullo. In particolare, questo è consentito se:

  1. Non c'era il consenso agli organi di tutela e custodia. È necessario, in caso di guasto non inabile / minore.
  2. realizzazioni avaria.
  3. Il trasferimento del patrimonio è stata fatta a favore di persone che non dispongono dei diritti appropriati.
  4. Prenotazioni e condizioni.

incameramento

Essi sono chiamati immobilizzazioni materiali, che rimangono in assenza di eredi, il loro licenziamento, la loro mancanza di diritti per essere il successore, rifiutando tutte le persone dal prendere proprietà senza persone specifiche, a favore della quale è stato fatto. Incameramento, che è un salone, che si trova sul territorio della Federazione Russa, diventano di proprietà dei rispettivi MO. Se si trova nella parte della Fed. valore, poi prende la regione. La zona giorno è incluso nel patrimonio abitativo di scopo sociale. Altri incameramento diventa di proprietà della Federazione Russa in ordine di successione per legge.

conclusione

Il rifiuto di eredità deve essere volontaria. In questo caso, il soggetto che commette un atto del genere deve capire le sue implicazioni. In futuro, una persona non può cambiare idea e tornare indietro la proprietà. A questo proposito, prima dell'istruzione esecuzione, dovrebbe valutare attentamente i pro ei contro della decisione. In alcuni casi, la necessità che la Commissione considera la procedura dettata dalla presenza del debito defunto. Dopo tutto, secondo la legge, insieme con i beni trasferiti ai successori e gli obblighi del proprietario. Per alcune persone, che sono un peso insopportabile. Tuttavia, non sempre il rifiuto di eredità è l'unica via d'uscita alla situazione. Prima di prendere una decisione, si consiglia di consultare un avvocato e notaio, che porta il caso.