237 Shares 9774 views

Le 6 dighe più alte del mondo

L'uomo si è sempre cercato di proteggersi dagli elementi, e con la fioritura della civiltà, l'umanità ha deciso di subordinare il potere della natura e di usarla per i propri scopi. Oggi parleremo delle più grandiose centrali idroelettriche, la cui importanza è paragonabile al significato dello stato. Scopriremo la diga più alta del mondo. Sotto è la top 6 delle dighe più grandi della Terra.


Io posso – Jinping-1 HPP in Cina

Oggi è la diga più alta del mondo, creata da mani umane. La sua altezza raggiunge un valore di 305 m e la sua lunghezza è di 568 m. L'impianto Jinping-1 è stato messo in funzione nel 2014 e subito entrato nel Guinness Book of Records grazie alle sue impressionanti dimensioni. La costruzione della diga è iniziata nel 2005 e in 7 anni è stato lanciato il primo motore idraulico della stazione. Entro il 2015 è stata commissionata l'ultima, sesta unità. Ciò che distingue i motori idraulici sull'HPC cinese dalle altre potenti stazioni del mondo è la capacità delle unità. Se le centrali di corrente funzionano ad una potenza di 300 mila kW, è circa 600 mila kW. È anche una delle dighe più potenti del mondo. La diga si trova a Sichuan, vicino alla foce del fiume Yalong.

II posto – Centrale idroelettrica di Nurek in Tagikistan

Il progetto della diga è stato avviato nel 1950 e solo dopo 11 anni la sua costruzione è stata lanciata. È stato completato solo nel 1972 e poi è stato gradualmente messo in funzione: la prima unità dell'unità è stata lanciata nello stesso anno e l'ultimo – 7 anni dopo. Pertanto, nel 1979, l'HPP operava a pieno titolo, fornendo il 75% dei costi di energia elettrica. In un anno l'energia elettrica viene generata da questa centrale idroelettrica dell'ordine di 11 miliardi di kWh / h. L'acqua dell'HP non è utilizzata solo per generare elettricità, ma viene inviata anche attraverso gallerie pavimentate per irrigare le terre agricole.

Fino al 2013 è stata la diga più alta del mondo, in altezza raggiunge i 300 m, di lunghezza – 70 km. Dispone di un volume d'acqua di 10 km 3 , un'area di 98 km 2 , dispone di 9 potenti generatori. C'è una diga sul fiume Vakhsh vicino alla città di Nurek.

III posto – Xiaowang HPP in Cina

Questa è la più alta diga arcuata del mondo, raggiungendo un'altezza di 292 m. Si trova sul fiume Mekong. In Cina, 7 centrali idroelettriche in costruzione, ma questo è il più grande tra loro. Con le misure costruttive, la diga è stata costruita molto rapidamente: l'erezione dell'edificio è iniziata nel 2002 e in 7 anni è stato messo in funzione il primo motore, nel marzo 2010 la costruzione è stata completata. Nel 2013 è stato commissionato l'ultimo motore. La diga è dotata di 6 potenti unità idrauliche. Il valore annuo medio della produzione di energia elettrica è di 19 miliardi di kW / h.

La diga arcuata è stata costruita tenendo conto della resistenza alle fluttuazioni sismiche fino a 8 punti sulla scala Richter, ha un "strato" di profilo, da cui è stato costruito. L'edificio sotterraneo sotto l'impianto idroelettrico presenta dimensioni impressionanti – circa 300 m di lunghezza.

IV posto – Grand Dixens in Svizzera

Questa è la più alta centrale idroelettrica in Europa e la terza più grande del mondo. C'è una diga sul fiume Dixens, in onore di cui ha ricevuto il suo nome. La struttura in cemento raggiunge un'altezza di 285 m, una lunghezza di 695 m e una larghezza di 200 m. Il serbatoio ha un volume d'acqua di 0,4 km 3 e un tunnel che comunica con il lago raggiunge i 100 km.

La costruzione di questa diga ha avuto luogo tra il 1951 e il 1965. Grand Dixens prende acqua di meltwater da più di 30 ghiacciai valesi – questa è una struttura veramente potente. Sulla diga ci sono programmi di escursione per i turisti, da cui vengono presi percorsi pedonali e di montagna.

V – Impianto idroelettrico Inguri in Georgia

La centrale idroelettrica Inguri è una diga caucasica situata all'origine del fiume Inguri e Erisskali, vicino alla città di Jvari. Si tratta di una delle dighe più alte di centrali idroelettriche del mondo, raggiungendo un'altezza di 272 m e una lunghezza di 278 m. Sono presenti 7 buchi di foro con un diametro di 6 m per scaricare l'acqua. Nella costruzione della centrale idroelettrica sono stati installati 5 motori idraulici che generano 4,4 miliardi di kWh / h di energia elettrica all'anno.

A causa del fatto che l'impianto idroelettrico Inguri ha una centrale idroelettrica transitoria che porta al fiume Erisczali, appartenente ad Abkhazia, è necessaria la cooperazione tra i due paesi. Così il complesso idraulico Ingur consiste nella costruzione di una centrale idroelettrica georgiana (una diga, un serbatoio e una parte del tunnel) e la parte Abkhaziana del tunnel e la costruzione di una centrale idroelettrica. Per questo motivo, nel 1992, è stato raggiunto un accordo tra questi paesi sulla distribuzione di elettricità a entrambi gli Stati (60% per la Georgia e 40% per l'Abkhazia).

VI posto – diga Wyjont in Italia

Questa è una delle dighe più alte del mondo, eretta nella parte settentrionale dell'Italia, sul fiume Vayont. L'altezza della struttura è di 261,6 m e la sua lunghezza è di 190 m. Questa diga ha una struttura unica che si distingue dagli altri: una forma conica si è ridotta verso l'alto e si allarga verso l'alto. Alla base la larghezza raggiunge solo 23 m, e la larghezza lungo il crinale è ancora meno – solo 4 m. È anche la diga più "elegante" del mondo.

09.10.1963 sulla diga italiana c'era una terribile catastrofe che richiedeva la vita, secondo alcune informazioni, da 2 000 a 3 000 persone. A causa della costante pioggia torrenziale quel giorno, una frana si è verificata sulla riva del fiume Vayont, 2 km 2 in area , e le rocce letteralmente overflowed la ciotola del serbatoio. Una cascata d'acqua di 90 m di altezza ha attaccato tutte le aree di foothill a una velocità di 8-12 m / s. Gli elementi hanno impiegato solo 7 minuti per uccidere migliaia di vite e distruggere decine di edifici.

Oggi, come in apertura del 1959, la diga italiana di Vayont sembra ugualmente impeccabile, senza tracce di un evento terribile mezzo secolo.

Nel 2001, il film omonimo di questo incidente è stato rilasciato, e molti fan del film visitano questo posto come tributo di rispetto e rispetto per coloro che sono morti in quella terribile giornata.