725 Shares 1054 views

Biografia di Dostoevskij. Curiosità dalla biografia di Dostoevskij

Fedor Dostoevskij Mihaylovich è nato nel 1821. Era il secondo figlio di una famiglia numerosa (erano sei).


Le lezioni con un insegnante, in movimento a San Pietroburgo

Dal 1832, Dostoevskij e suo fratello Michael ha cominciato a imparare. Sono venuti insegnanti familiari. Ma nel 1833, i bambini sono stati mandati in collegio, "Suchard". Tuttavia, dove hanno studiato per un breve periodo di tempo. Ben presto si sono trasferiti a bordo di "Cermak". Dostoevskij dalla giovane età ad amare la lettura. Nel 1837, mia madre morì di Fedor, e dopo qualche tempo il padre di lui e Michael prese nella capitale del nord, dove hanno ricevuto una buona istruzione.

1838-1843 gg. Scuola di Ingegneria

L'ammissione a questa scuola Dostoevskij considerato un tragico errore. gli ordini militari erano a lui estranea, inoltre, Fedor era difficile da soddisfare i requisiti per esso. Nulla lo ha causato l'interesse, e gli amici della scuola che aveva trovato. E ho sofferto in questa istituzione F. M. Dostoevskij, la cui biografia è piena di tali periodi dolorosi.

L'inizio di un modo creativo

Non è un segreto che Dostoevskij era molto affezionato delle opere di Balzac, non è sorprendente che ha deciso di tradurre in lingua russa del suo romanzo dal titolo "Evgeniya Grande." Fu l'inizio della sua carriera. In parallelo, Dostoevskij ha lavorato sulla traduzione delle opere di Zhorzh sabbia, e Eugene Sue, ma non sono state stampate.

enorme successo

Nel 1844 lo scrittore ha cominciato ad emergere l'idea di "Poor People", e poi un giorno si è seduto alla sua scrivania e cominciò a scrivere con entusiasmo. Così, il romanzo ha ottenuto i suoi pensieri, e Dostoevskij non calmarsi fino a quando non finito esso. Quando il lavoro è stato fatto, lo scrittore ha dato una versione manoscritta di Grigorovich (la persona con la quale viveva in un appartamento), che portò a Nekrasov, e hanno passato tutta la notte a leggere "Poor People". All'alba, sono venuti a Dostoevskij. Entrambi hanno espresso il suo vero e proprio piacere. Come ero felice di sentire questa lode F. M. Dostoevskij! La sua biografia contiene e momenti di gioia, come si può vedere.

Nel cerchio di scrittori

Presto, lo scrittore è stato ammesso al circolo di Belinskij, dove è stato accolto con grande favore Pan Odoyevski Turgenev. Qualche tempo dopo, Dostoevskij ha ammesso che al tempo in cui è stato catturato critico e incondizionatamente accettato tutti i suoi punti di vista, tra cui idee socialiste. Biografia Dostoevskij suggerisce che egli ha valutato l'opinione Belinsky dei suoi romanzi. Nel corso della riunione che aveva nel 1845, lo scrittore leggere alcuni capitoli del prodotto "Double", che si occupava con una mente divisa. Presto questo tema si rifletterà nei suoi romanzi più importanti.

L'arresto e l'esilio

All'alba del 23 Aprile 1849 lo scrittore, insieme ad altri membri del circolo Petrasevskij fu catturato e collocato nella Fortezza di Pietro e Paolo. Biografia Dostoevskij a volte stupisce tragedia …

Lì c'era lo scrittore tanto quanto 8 mesi. Cercò di non perdersi d'animo, e anche scritto il racconto "The Little Hero" (è stato pubblicato nel 1857). Presto Dostoevskij è stato accusato di pianificare un colpo di stato, e lui avrebbe dovuto essere girato. Per lunghi minuti, fino alla sua esecuzione, lo scrittore soffriva di attesa dolorosa per la morte, ma improvvisamente è stato assegnato una frase diversa: quattro anni di esilio e prigionia è assolutamente tutto a posto. Dopo aver servito il suo mandato, era diventato un soldato. Writer esiliato a Omsk, dove è stato imprigionato nella fortezza. C'è stato costretto a vivere tra i criminali. Trasferito angoscia, la tristezza e il rifiuto, il rimorso, la rivalutazione dei valori, una tavolozza complesso di emozioni dalla tristezza alla speranza per una realizzazione in tempi rapidi di loro scopo nella vita – tutto questo bagaglio accumulato in carcere, è stata la base per il romanzo "The House of the Dead". Biografia Dostoevskij – un vero e proprio dramma che non può essere letto senza empatizzare con lui.

Ripresa delle attività letteraria

Da l'inverno del 1854, lo scrittore servita in Semipalatinsk, dove era un soldato semplice. Tuttavia, dopo circa 12 mesi sono diventato un sottufficiale. E un anno dopo fu nominato sottotenente. Presto Dostoevskij è stato restituito al titolo di un nobile e l'opportunità di pubblicare le loro opere. Nel 1857, uno scrittore sposato con Mariey Isaevoy, che in precedenza lo ha sostenuto e non permetteva perdersi d'animo. In carcere, Dostoevskij scrisse l'opera "Il villaggio di Stepančikovo e i suoi abitanti" e "Sogno di Zio". Essi sono stati pubblicati nel 1859. Storia ha ricevuto un sacco di recensioni entusiastiche. Biografia di Dostoevskij, e ci spinge a non mollare mai e di essere forte.

"Umiliati e feriti"

Lo scrittore ha voluto la sua rivista "Time" è percepito dalla gente come un problema serio, e così ha deciso di pubblicarlo nel suo buon lavoro. E 'stato chiamato "Umiliati e feriti". I critici del XIX secolo, si è ritenuto simbolico per lo scrittore, e molti percepito come l'incarnazione di pathos umanistica della letteratura russa.

turbolenze famiglia e matrimonio

Nel 1863, lo scrittore è andato all'estero, dove si è incontrato con Apollinaria Suslov, in cui ha appassionatamente innamorato. Biografia di Dostoevskij, fatti interessanti che riguardano il lettore non informato sarebbe incompleto senza una menzione di questa donna. Il loro rapporto difficile e la passione per la roulette nella città tedesca di Baden-Baden ispirato scrittori per creare opere di "The Gambler".

Nel 1864, la moglie di Dostoevskij è morto, e nonostante il fatto che spesso sperimentato il dramma e il conflitto, per lui è stato un duro colpo. Poco dopo la sua morte il fratello Michael. Lo scrittore di nuovo andato all'estero, e nell'estate del 1866 si trovava nella capitale e nel paese, che si trova vicino alla città. Durante questo periodo ha lavorato sul pezzo di "Delitto e castigo". Allo stesso tempo, il lavoro è stato eseguito e il "Player", che Dostoevskij recitava stenografa Anna Snitkina. Quando il lavoro è stato fatto (in inverno 1867), lo scrittore la prese in moglie, e successivamente è stato detto N. N. Strahov, il sindacato è stato davvero armoniosa e felice. Così Dostoevskij del vero il sogno di una buona famiglia. Sua moglie era una donna meravigliosa, che era molto affezionato a suo marito. Biografia Dostoevskij leggere come un libro affascinante in cui il personaggio principale – lo scrittore stesso, non è vero?

"Delitto e castigo"

L'intenzione di questo lavoro dello scrittore è apparso per lungo tempo, anche in esilio. Anche se Dostoevskij era in difficoltà finanziarie, il lavoro sul romanzo era molto attivo, era appassionato di scrittura. Il lavoro era pieno di motivazioni sociali e della filosofia. Essi sono armoniosamente intrecciati nella trama e si completano le esperienze spirituali di Raskolnikov. Potrebbe essere definito un assassino filosofico moderno Bonaparte, la cui storia è completato dal fatto che egli decide di confessare il suo crimine, che, almeno in riferimento a patti con la propria coscienza. Grande maestro di parole era Fedor Dostoevskij Mihaylovich, la cui biografia ci fa ammirare il suo talento.

grandi opere

Nel 1867 è stato completato "L'idiota", lo scopo della quale lo scrittore vide l'immagine perfettamente bello l'uomo. Principe Myskin, il personaggio perfetto, che può essere paragonato a Gesù, non può essere conciliato con le manifestazioni di rabbia, negligenza, il peccato e impazzire. Questa è stata seguita dal prodotto di "Demoni", la motivazione per la cui creazione è stato il lavoro di Nechayev e ha fondato l'azienda con il nome di "massacro del popolo". Nel 1875 è stato scritto il romanzo "Adolescente", che è una confessione di ragazzo che è cresciuto in tutto il mondo corrotto, in un clima di degrado diffuso. Poi sono iniziati i lavori su un importante prodotto della dello scrittore "I fratelli Karamazov", racconta la storia di una tragedia familiare. Dostoevskij ha voluto ritrarre l'intellighenzia russa. Anche uno scrittore ha voluto fare che tipo di vita dei personaggi principali – Alekseya Karamazova. Pieno di successo letterario biografia di Dostoevskij. Le date possono essere ricondotti a come sviluppare il suo talento, quali pensieri hanno padroneggiato in un momento o l'altro.

morte

Alla fine della sua vita lo scrittore ha vinto l'autorità indiscussa, molti di lui un mentore e un profeta considerato. Mentre Dostoevskij covato numerosi progetti per lavori futuri e vorrebbe iniziare a lavorare sulla prossima parte del romanzo "I fratelli Karamazov", ma d'inverno 1881 morì improvvisamente.

Biografia di Dostoevskij: Fatti interessanti

Lo sapevate che in "Delitto e castigo" di Dostoevskij ritratto casa reale, cortili e paesaggi, che si trova nella capitale del nord? Piuttosto un fatto interessante, non è vero? Lo scrittore ha detto che la descrizione del luogo in cui il killer oggetti realizzati da loro da casa di una vecchia donna nascondeva, era basata sui ricordi del cortile, che un tempo si voltò, camminando a San Pietroburgo.

Lo sapevate che lo scrittore era veramente gelosa? Si sospettava che la moglie nelle connessioni dubbie, anche se non ha dato una ragione per questo. Dostoevskij potrebbe improvvisamente tornare a casa e iniziare a esaminare i casi e di esaminare lo spazio per i mobili. Oppure potrebbe improvvisamente geloso di un vecchio decrepito, il cui appartamento era accanto.

Qui abbiamo considerato in termini generali come ha vissuto Dostoevskij. Biografia breve ma informativo.