568 Shares 6547 views

Lingua celtica: origine, storia, stato attuale

Che cosa è il celtico moderno? I Celti sono antiche tribù, il nome dato agli antichi Greci. I Romani chiamarono anche i Galli Celti. Circa tre mila anni fa, questo popolo si stabilì quasi in tutto il territorio dell'Europa moderna. Era la loro cultura che ha dato origine a personaggi come Tristan e Isolde, il mago Merlino, i cavalieri di Percival e Lancelot. La gente dei Celti non era mai in grado di creare il proprio stato. Tuttavia, hanno raggiunto grandi altezze nella cultura.


Origine del linguaggio

Il linguaggio celtico appartiene a un enorme gruppo di lingue indoeuropee. Si ritiene che il suo antenato sia Proto-Celti. Gli scienziati in modo affidabile non conoscono il momento in cui l'avventura proto-celtica si sviluppò da un comune albero indoeuropeo. Le lingue celtiche sono simili ai gruppi scandinavi, tedeschi e italiani.

La prima menzione di questa nazione nel territorio della Gran Bretagna moderna risale all'800 aC. e. Da questo momento inizia la cosiddetta era dei Celti in Gran Bretagna.

Già nel I millennio aC diversi dialetti del Celtico erano diffusi in tutta Europa. Tra questi territori si possono chiamare Francia, Gran Bretagna, parte di Germania, Irlanda, Spagna. Nel tempo, la zona linguistica celtica inizia a diminuire notevolmente. Molti dei suoi avverbi furono estinti. Per sempre, questi dialetti come Manx, Celtiberian, Korn, Leptonzio scomparvero. Oggi non esiste una lingua celtica vivente. A questo gruppo appartengono numerose lingue moderne. Questo è gaelico, irlandese, gallese e bretone.

Risultati culturali delle tribù celtiche

I Celti erano abbastanza abili e abili per il loro tempo. Ad esempio, nel territorio della Svizzera moderna gli archeologi hanno trovato un cablaggio di cavalli disegnato dai Celti. Nel libro del ricercatore tedesco Helmut Birkahn si parla dell'invenzione unica dei Celti – la macchina del falegname. Inoltre, le tribù celtiche hanno prima posato le miniere di sale e sono riusciti anche a estrarre ferro da minerale di ferro. E per questo hanno messo fine all'età del bronzo in tutta Europa. I loro carrelli a cavallo erano tra i migliori in Europa. I Celti erano le uniche tribù che sapevano fare braccialetti di vetro senza una cucitura.

Lingua nel Regno di Scozia

Il celtico scozzese è chiamato gaelico. Il gaelico scozzese è parlato da un piccolo gruppo di popolazione – solo circa 2mila persone. Al di fuori del Regno di Scozia, è distribuito in due regioni: l'isola di Cape Breton e la provincia di Nova Scotia in Canada. In nessun caso si deve confondere il gaelico scozzese con la versione inglese della lingua scozzese.

Lingue gallese e bretone

Gallesi anche i nostri giorni. Si parla di circa 650 mila abitanti del Galles, così come in altre parti del mondo. Ad esempio, questo è il Canada, gli Stati Uniti, l'Australia, dove i suoi vettori si incontrano. All'inizio del Novecento. Per l'ordine di metà degli abitanti del Galles, il gallese era il linguaggio della comunicazione quotidiana. Poi il numero dei suoi vettori ha cominciato a diminuire.

Un altro linguaggio celtico è il Breton. Circa 360 mila persone comunicano su di esso. Fondamentalmente, questa lingua è distribuita nel territorio della Bretagna – regione francese nord-ovest. Qui il bretone può essere ascoltato sulle stazioni radio. Tuttavia, questo non è così spesso: solo poche ore alla settimana. Inoltre, sono pubblicate diverse pubblicazioni stampate in Bretone. La lingua bretone ha un legame molto forte con il linguaggio gallese. Ma non si può dire che queste lingue siano reciprocamente intelligibili. In Bretone vengono presi in prestito un gran numero di lessici provenienti da lingue latine, francesi e galliche, che non hanno raggiunto i nostri tempi.

Gaelico in Irlanda

Insieme all'inglese, il celtico (gaelico) è la lingua ufficiale dell'Irlanda. Dal linguaggio portato qui dai conquistatori d'oltremare, si è trasformato in un dialetto di popoli indigeni. Per lungo tempo, il Gaelico era la principale lingua di comunicazione in Irlanda. Ma un certo numero di eventi storici hanno comportato il suo rovesciamento. A partire dal 1922, il governo irlandese si sforza di rilanciare la lingua irlandese gaelica . Più recentemente, il gaelico è diventato un argomento obbligatorio nella scuola di istruzione generale ed è utilizzato anche nella gestione dei documenti ufficiali e nei segni stradali.

Lingua celtica: stato dell'arte

Ad oggi, i linguaggi celtici viventi stanno perdendo il loro prestigioso status. Di tutti gli elenchi, solo irlandese è stato. Ma solo una percentuale molto piccola della popolazione lo parla. Il discorso spontaneo irlandese può essere ascoltato molto raramente. La situazione in Galles non è molto migliore, dove il sistema di formazione linguistica gallese è in buone condizioni.

Va notato che le parole celtiche possono essere trovate nell'inglese moderno. Ad esempio, queste sono le parole whisky, plaid, slogan. Si ritiene che la stessa parola "Gran Bretagna" provenisse dal celtico celtico, il che significa "colorato". Negli annali ci sono riferimenti al fatto che i Celti, prima di andare in caccia, vennero dipinti con colori vivaci di viso e corpo.