758 Shares 1496 views

Fisica Pratico: fotoemissione

Non importa quanto la persona media nella loro vita quotidiana, una volta attraversata dal curriculum scolastico, si tratta di un no-no e farà di te ricordo. Questo è ciò che accade quando si tratta di fenomeno di fotoemissione.


definizione

PhotoEffect fisica presume elettroni processo allineamento nei atomi, molecole, sostanze, che nasce si verifica quando esposto alla luce. Un fotoemissione – un processo in cui gli elettroni vengono eliminati luce con una tale forza che partono oltre il limite esterno del materiale.

Storia e Pratica

Per la prima volta su questo fatto sorprendente notato fisico dalla Germania, Genrih Gerts nel lontano 1887. l'apertura dello studio è stato continuato collega Hertz, fisico russo Stoletov. Un genio, Einstein sviluppò la teoria dell'effetto fotoelettrico sulla base delle idee della fisica quantistica. Dal momento che fotoemissione studiato abbastanza profonda e versatile, e applicare le conoscenze acquisite per esteso nella progettazione e produzione di dispositivi fotovoltaici basa su. Se prendiamo l'esempio più semplice, questo automatica porta per il garage, in esecuzione su celle solari.

Meccanismi di questo tipo operano su energia elettrica. Tuttavia, le celle solari che utilizzano solo PhotoEffect esterno, trasformano l'energia prodotta durante la radiazione in elettrici non completamente. Pertanto, per usarli come fonte di energia elettrica è alcun significato speciale, non si può dire di automazione. E 'con l'aiuto di fasci di luce si verifica circuiti associati a meccanismi di controllo automatico.

Senza esagerare, si può sostenere che la scoperta dell'effetto fotoelettrico è stato un evento veramente rivoluzionario nel campo della fisica. Qui ci sono i più significativi delle sue conseguenze:

  • prima che gli scienziati rivelano la natura segreta della luce, il fascio di luce;
  • cinema del silenzio era "parlando" sono stati inventati modi di voce, e il fatto di trasferimento dell'immagine in movimento è reso possibile anche grazie all'effetto fotoelettrico;
  • creazione, sulla base di tali dispositivi fotoelettrici macchine ed "macchine intelligenti" che, dati i parametri delle varie parti sono realizzate senza intervento umano;
  • una pluralità di differenti meccanismi basati sul automazione fotoelettroni.

Così, l'uso stesso dell'effetto fotoelettrico, e divenne un importante passo avanti nella tecnologia moderna.

classificazione delle celle solari

effetti fotografici sono suddivisi in diverse categorie in base alle loro proprietà e funzioni.

  1. L'effetto fotoelettrico esterna (in altre parole – emissione fotoelettronica). Gli elettroni che vengono emessi all'esterno della sostanza quando si verifica sono chiamati fotoelettroni. E una corrente elettrica, si formano quando un movimento regolare nel campo elettrico esterno, è stato chiamato fotocorrente.
  2. Interno effetto fotoelettrico, influenzando il materiale fotoconduttivo. Essa si verifica quando gli elettroni sono ridistribuiti su semiconduttori ed isolanti a seconda dello stato energetico di aggregazione e – un solido o liquido. fenomeno ridistribuzione avviene sotto l'influenza della luce. Si aumenta quindi la conducibilità elettrica di una sostanza, cioè, si scopre l'effetto di fotoconduttività.
  3. Valvola effetto fotoelettrico – il passaggio di fotoelettroni dai loro corpi in altri solidi (semiconduttori) o liquido (elettrolito).

effetto fotoelettrico esterno è alla base del lavoro di moderni fotocellule vuoto. Essi sono realizzati in un pallone di vetro in cui la superficie interna è parzialmente rivestita con un sottile strato di deposizione metallica. Uno spessore strato leggero fornisce una piccola produzione di lavoro. finestra trasparente passa all'interno della lampadina e si trova al suo interno l'anodo nella forma di anelli di filo o fotoelettroni catture disco. Se l'anodo collegato al polo positivo della batteria, si chiude il circuito, va in corrente elettrica. ie celle solari sottovuoto possono attivare o disattivare il relè.

Combinando celle solari e relè, è possibile creare una varietà di "vedere" macchine, per esempio, la macchina nella metropolitana.

Quindi, essendo prevista nella base di molti processi industriali, l'effetto fotoelettrico esterno come le grandi scoperte fisiche sono stati fondamentali per il buon funzionamento di automazione industriale.