507 Shares 6178 views

Qual è l'errore di misura


Nella misura di difficile trovare il vero valore di un parametro specifico. Anche se il valore di rilevamento della quantità prodotta con comprovati strumenti di alta qualità, errore di misura esisterebbe, che sarebbe numericamente uguale alla deviazione dal valore reale ottenuto mediante sperimentazione. Al suo interno, si caratterizza la precisione delle misurazioni. Ci sono diversi tipi di questa portata.

Pertanto, l'errore di misura può essere statico o dinamico. Nel primo caso viene calcolato nel determinare i valori delle costanti in queste condizioni, che sarà completata quando transitori in dispositivi e gli elementi trasduttori. Nel secondo caso il parametro viene determinato nelle condizioni variabili (dinamici). Mezzi per misurare questo valore viene calcolato sottraendo l'errore mezzi, definiti in termini di errore statico dinamico, che corrisponde al valore in un determinato tempo di misurazione.

Inoltre, l'errore di misura può essere sistematici e casuali. Nel primo caso, la deviazione dal valore reale è costante o cambiando regolarmente durante l'esecuzione di più valori di ripetute misurazioni dello stesso parametro. Ci sono molte cause per la nascita di questo componente. Nel caso più generale, questo tipo di errore è funzione di:

  • misurando;
  • variabili che influenzano il valore misurato (qui più spesso si riferisce temperatura, umidità, tensione e altri fattori);
  • tempo.

L'errore sistematico non varia in grandezza e firmare nel caso di diversi esperimenti paralleli. Dipende da diversi fattori:

1. Gli strumenti imprecisione, che si manifesta in misura deviazione mezzi parametri da caratteristiche nominali. A causa di questo errore di misura strumentale è prodotto, che viene calcolato per ciascun utensile particolare.

2. scelta inadeguata o non corretta del metodo di misura: errore sistematico.

3. Il fattore umano, cioè, errore soggettivo.

4. Effetti di alcuni fattori dell'ambiente esterno.

    La componente casuale è il risultato dell'azione combinata di una serie di motivi che appaiono in modo casuale per ogni dimensione particolare, per esempio, facendo pulsare una tensione costante. Pertanto, la dimostrazione di questo componente è difficile da prevedere, e quindi esclusi. Per minimizzare gli effetti degli errori casuali sul risultato finale della misurazione viene eseguita diversi approcci, i cui risultati è determinato dal valore medio del parametro desiderato.

    L'errore dipende dal metodo di determinazione del valore desiderato. Precisione delle misure dirette non è determinata come indiretta. Nel primo caso, il valore di una quantità è immediatamente durante la misurazione, che è direttamente seguito dal noto deviazione formula calcolata. Nel secondo caso, un certo parametro empiricamente determinato, sapendo che può calcolare il valore desiderato. Solo dopo che può essere calcolata dall'errore di misure indirette.

    Va inoltre notato che può essere presentato in varie forme. In particolare isolato assoluta, relativa e ridotta. Nel primo caso la differenza è nominale e il valore effettivo del misurando. Nel secondo – il rapporto di errore assoluto ed il valore vero. L'errore di misura è determinato dividendo il valore del valore assoluto viene convenzionalmente presa come una costante per un determinato intervallo di misurazione. Quale forma di presentazione che si sceglie dipenderà dalla particolare esperimento.