501 Shares 9867 views

Qual è il valore del denaro?


Valore del denaro – si tratta di un concetto economico, in base al quale è l'affermazione che il capitale deve costantemente generare reddito al proprietario. Oggi, dunque, il valore del denaro è molto maggiore che in un lontano futuro saranno valutati per lo stesso importo. "Padre" di questo concetto può essere considerato come Leonardo Fibonacci, che ha sviluppato il concetto di nuovo nel 1202. Tuttavia, lo scienziato, che ha vissuto nel Medioevo, non ancora prendere in considerazione la possibilità di perdita di valore delle fatture sotto l'influenza di fattori esterni, come nel corso del tempo conteneva solo monete emesse da metalli preziosi e monete di rame per i piccoli pagamenti.

Un valore temporale del denaro, che è il concetto fondamentale della teoria della finanza dipende da due fattori principali – il rischio e l'inflazione. E i più vulnerabili al deprezzamento della carta moneta, un corso che non è legato al "oncia troy", in contrasto con il credito di banconote da scambiare per l'oro. Pertanto, il valore del denaro nel tempo in questo momento è una misura utilizzata dal economisti di tutti gli Stati moderni, che è particolarmente evidente nella progettazione di programmi di credito.

Tuttavia, il valore in denaro è causato dal presupposto che le persone preferirebbero ricevere una certa quantità di questo momento che lo stesso numero di fatture della denominazione in un lontano futuro. Quando i cittadini o le imprese contribuisce alla Banca, ciascuno di loro vuole fare soldi e guadagnare un reddito sotto forma di interessi. Pertanto, nell'ambito di transazioni finanziarie è necessario considerare il fattore tempo, ma per riassumere valori nell'analisi di operazioni a lungo termine a periodi diversi, è semplicemente errato.

insediamenti

Il valore del denaro, così come altri indicatori economici, calcolato secondo una formula speciale. Ad esempio, nella gestione finanziaria per l'attuazione del lavoro con i valori monetari in tempi diversi tali importi sono indicati per il primo un periodo. Per fare questo, tutti i flussi di pagamenti devono contare sul tasso di sconto, che è la percentuale utilizzata per il calcolo futuro flusso di reddito per un certo valore del valore corrente. Oltre a l'inflazione, questa cifra comprende il tasso di rendimento che un investitore vuole usare per i suoi risparmi in banca.

sistema bancario

Nella sfera finanziaria è richiesto il valore del denaro deve essere calcolato al momento del contratto di mutuo o di deposito, come qui prescritto dimensione del tasso di interesse. Ad esempio, se un investitore ha deciso di investire su un deposito di $ 5000 per cinque anni al 12% entro la fine del periodo, riceverà i $ 8.000. Ciò significa che il valore del denaro nel tempo per il periodo aumentato di $ 3.000. E aumenta perché possedere questi fondi ora, una persona è in grado di investire con profitto i propri risparmi, farli lavorare per se stessi come un risultato di aumentare i propri risparmi e profitti.

L'effetto dell'inflazione

Tuttavia, dopo un certo numero di anni backfilled costo, composto da capitale e dei profitti, che in questo esempio è di $ 8000, avrà un potere d'acquisto inferiore a una quantità simile di denaro cinque anni fa. Ciò è dovuto alla inflazione, che ha portato al deprezzamento del contributo, il reddito reale sarà molto meno di $ 3000.

Pertanto, nell'interesse non risiede solo il premio di rischio, ma il tasso di inflazione, che viene calcolato in anticipo, tenendo conto del tasso di deprezzamento della moneta. E nel periodo di iperinflazione riempita valore imprevedibile può essere valutato solo come per questo importo è possibile acquistare la stessa quantità di beni di prima dell'attuazione del deposito. Ad esempio, tali situazioni si verificano spesso in paesi in via di sviluppo, in cui si svolge il contributo fuori, non in dollari, ma in una valuta locale instabile.