637 Shares 5153 views

Deborah Kara: un'attrice mistica e misteriosa dal Canada

La maggior parte dei fan sanno molti film film mistici Deborah Kara, tra cui l'iconica "Silent Hill". Spicca Inoltre, a causa della attrice partecipato a molti progetti di successo commerciale, come ad esempio "Play", "88 Minutes", in cui le capitava di comparire sulla stessa piattaforma con le stelle più brillanti di Hollywood.


primi anni

Deborah Kara Unger è nato a Vancouver nel 1966, in una famiglia molto istruita. Sua madre era uno scienziato, e suo padre ha lavorato come medico-ginecologo. Tuttavia, i loro genitori della ragazza non aveva ereditato la passione per le scienze naturali. Fin da bambino, ha partecipato a produzioni scolastiche, eseguita in collettivo musicale per bambini, i cui numeri sono stati trasmessi in televisione canadese.

Non volendo entrare in conflitto con i suoi genitori, Deborah Kara maturità entra nella prestigiosa University of British Columbia, dove assiduamente padronanza dei principi fondamentali della filosofia ed economia. Tuttavia, dopo aver ricevuto il diploma ambita, ritorna ai suoi sogni di vita colorata dell'attrice. Sperando di avere fortuna frequenta audizioni e parallelo a presentare i documenti per l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica in Australia.

Passando continente verde, diventa una delle poche donne canadesi che hanno scelto di iniziare la sua carriera in Australia.

inizio carriera

Nel 1989, il debutto di Deborah Kara Unger. Ha avuto un piccolo ruolo nella serie televisiva australiana "Bangkok Hilton", dove il primo cast era un leggendario australiana Nicole Kidman. Dopo un po ', ha anche recitato nel film "Prisoners of the Sun", che ha scritto la sceneggiatura del famoso Hergé. Altro ruolo significativo che riceve nel film britannico-australiana «Breakaway». Poco dopo, ha recitato nel film "Finché ci fossi tu" e cammina con fiducia al mondo del cinema.

Lavora sodo su se stessi e attivamente agito in televisione e nei film. Un punto di riferimento per questo è stata la comparsa nel film "Whispers in the Night", che è stato molto apprezzato dalla critica. Per ulteriore sviluppo di carriera Deborah Kara trasferisce negli Stati Uniti, dove ha ricevuto le nuove proposte. Nel 1993, è stata coinvolta riprese della prima stagione della serie di David Lynch di "Hotel Room".

Nel 1994, è caduta la prima occasione di diventare una delle principali star di Hollywood. attrice canadese è stato invitato a girare il prossimo film della saga di culto "Highlander 3", dove è stata affiancato da Christopher Lambert. Tuttavia, il film flop al botteghino ed è stato schiacciato dalla critica.

Sull'onda del successo

Talento, attrice praticabile non ha potuto ottenere l'opportunità per la riabilitazione dopo un disastroso "Highlander", e nel 1996, si è dato un ruolo centrale Katherine Ballard, in un film di David Cronenberg di "Crash". La partecipazione al film di successo è stata una svolta, Deborah Kara ha ricevuto un biglietto per il mondo del vero grande film con grandi star di Hollywood.

Consolidare il suo successo l'attrice nel film "The Game" è uscito nelle sale nel 1997. I partner delle ragazze erano Shon Penna e Maykl Duglas, che brillò in quegli anni e ha giocato superbamente arricciato la storia drammatica del film. Deborah ha partecipato a scene esplicite, per mostrare al mondo la sua bellezza e incredibile energia femminile.

Il film "The Game" ha scosso il box office, e tutti i partecipanti le indagini ha ricevuto la sua parte di gloria legittimo. Tuttavia, Deborah Kara non riposare sugli allori e ha continuato a lavorare attivamente, in risposta alle offerte più interessanti. Si è scoperto essere particolarmente fruttuosa 1999, quando l'attrice è riuscita a star in cinque film in una sola volta. E progetti commercialmente di successo come "Il giudizio", intervallati da pellicole che sono molto apprezzati da critici cinematografici. "Hurricane" includono dramma biografico di loro.

"Silent Hill" e altri film

Deborah Kara non rallenta il ritmo e nel nuovo millennio ha continuato ad apparire in tre o quattro film all'anno. Il più famoso di fondo può essere considerato come un culto, "Silent Hill", girato sul videogioco omonimo. atmosfera mistica Gloomy, un sottile gioco Debory Kara e Shona Bina – Tutto questo ha portato al successo clamoroso dei film enigmatici.

Anche sul disegno di legge della attrice nel film "88 Minutes", dove ha avuto l'opportunità di lavorare con se stesso Al Pacino, "The Way" con Martinom Shinom.

Nel 2011, Deborah Kara ha recitato nella serie televisiva "Ospedale militare", che racconta la vita quotidiana dei medici militari durante la guerra in Afghanistan. Nel 2012, ha ri-provare sull'immagine di Dahlia Gillespie, protagonista in "Silent Hill 2".

attrice canadese è la privacy molto chiuso, limitato nelle loro interviste momenti lavora esclusivamente. I bambini Deborah Kara Unger, il suo amato – tutto questo rimane al di fuori dello spazio pubblico. L'attrice vive a Los Angeles, ma al più presto provate a visitare i loro parenti e amici a Vancouver.