386 Shares 4477 views

trattori americani "Dzhon Dir" lavorare nei campi di tutto il mondo

La potenza industriale americana ha un sacco di incarnazioni simboliche. I marchi degli Stati Uniti sono conosciuti in tutto il mondo: la "Coca-Cola", "Philip Morris", "Ford", "Boeing" e molti altri, la possibilità di personificare l'economia più potente del mondo. Uno dei simboli di trattori d'acciaio forza industriale americano "Dzhon Dir" con l'emblema sotto forma di un cervo, correndo per saltare.


Tutto è iniziato in modo molto semplice. In Illinois, poi un altro, così come quasi tutto il paese, prevalentemente agricolo, viveva un fabbro. Ha collaborato e interagito con gli agricoltori. Il destino di questi era duro: duro lavoro dalla mattina alla sera in campo, strumenti imperfetti, che spesso dovevano essere riparato. Così i giorni passavano, settimane, mesi, durante i quali i contadini seguirono l'aratro, trainato da cavalli. Fabbro di nome John.

Poi un giorno se ne uscì con l'idea della testa che può essere migliorata attrezzi agricoli. Nel 1837, il signor Cervo ha creato un nuovo modello di aratro, che serviva come materiale per acciaio lucido. Le principali differenze tra l'ulteriore sviluppo del contadino implementa suo assemblaggio in acciaio componibile che permette di variare la larghezza del nastro, e la disponibilità di posti, facilita notevolmente il lavoro.

Il caso è andato, ma l'ex fabbro dell'Illinois ha visto il futuro e per migliorare la trazione per i loro aratri. L'uomo per sua natura indipendente, ha cercato di assicurare che l'appartenenza ad esso aveva ciclo produttivo chiuso. Dal 1888 aratri sono dotati di una macchina in movimento. "Dzhon DIR" primi trattori erano a vapore.

Nel bel mezzo della Grande Depressione, quando tutti i produttori degli Stati Uniti, e industriali e agricoli, è in declino, il nuovo prodotto appare sul mercato. Trattori "Dzhon dir" con motore a due cilindri della propria produzione nel 1923 del campione è diventato un successo non solo per le loro elevate prestazioni, ma anche perché le attività di marketing sono state realizzate in modo impeccabile, e le condizioni di vendita non sono scoraggiati agricoltori, anche in condizioni di basso livello di vendite di prodotti agricoli.

Un importante fattore di successo è stata la disponibilità e penetrare nuovi mercati in crescita. MTS nascenti fattorie collettive sovietiche fatti acquisti all'ingrosso di attrezzature. Trattori "Dzhon Dir" tornare utile, che unisce alta qualità, senza problemi di fornitura ricambi e prezzo ragionevole per loro.

Seguendo la tradizione del fondatore, John Deere Corporation è una politica economica coraggiosa, che mira a promuovere i prodotti in tutti i continenti. In 60-zioni del XX secolo, ha aperto la produzione di motori e trattori in Francia, Germania, Giappone, Argentina. Una volta in Russia, ci sono le condizioni per lo sviluppo delle imprese private, Domodedovo e Orenburg sono indirizzi di nuovi impianti di assemblaggio dei leader nella produzione di attrezzature agricole.

Produzione, nel frattempo, migliorata. Trattore "Dzhon Dir – 8430", prodotta dal 2005, ha un alto grado di automazione in varie unità, tra cui la trasmissione e l'impianto di alimentazione. Questa macchina è sempre possibile vedere sui campi russi, dove è stato ampiamente utilizzato a causa della sua elevata potenza del motore devyatilitrovogo «John Deere – PowerTech Plus» e il telaio robusto. Molte imprese agricole dei paesi della CSI stanno scegliendo un trattore di "John Deere". Caratteristiche tecniche della sua impressionante: 255-295 cv, capacità 11.752 tonnellate, la possibilità di installare diversi accessori ..