748 Shares 6435 views

La guerra nucleare: come l'umanità perirà

Dopo l' esplosione di una bomba nucleare nelle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki, la minaccia di una guerra nucleare era molto reale. Gli scienziati hanno studiato in dettaglio i possibili effetti delle esplosioni più potenti: come si diffonderanno le radiazioni, quali sono la distruzione biologica, effetti climatici.


Guerra nucleare – come accade

Esplosione nucleare – si tratta di una palla enorme dimensioni di fuoco che brucia completamente o oggetti chars natura animata e inanimata, anche a grande distanza dall'epicentro. Un terzo dell'energia esplosione viene rilasciata sotto forma di un impulso di luce, che è migliaia di volte superiore alla luminosità del sole. Da questa luce tutti i materiali infiammabili come carta e stoffa. Le persone formate ustioni di terzo grado.

incendi primarie non riescono a prendere fuoco – si estingue parzialmente un potente getto d'aria. Ma a causa di volare scintille e detriti, cortocircuiti, esplosioni di gas domestici bruciando petrolio formata lunghi e vasti incendi secondari bruciare.

Una pluralità di singoli fuoco insieme nella fatale tornado di fuoco, che è in grado di distruggere qualsiasi metropoli. Tale tempesta di fuoco ha distrutto Amburgo e Dresda durante la seconda guerra mondiale.

Al centro del tornado è calore intenso, a causa di grandi masse d'aria che salgono fino alla superficie formata uragani, che supportano elemento fuoco nuove porzioni di ossigeno. Fumo, polvere e fuliggine salire alla stratosfera, e si forma una nuvola che oscura quasi completamente la luce del sole. Di conseguenza, l'inverno nucleare mortale ha inizio.

La guerra nucleare porta ad un inverno nucleare a lungo termine

A causa della vasta selezione di incendi accadere nell'atmosfera enormi quantità di aerosol, che farà sì che "la notte nucleare". Si stima che, anche piccola guerra nucleare locale e gli attentati a Londra e New York porterà a una completa mancanza di luce solare sopra l'emisfero settentrionale per un paio di settimane.

Per la prima volta sugli effetti devastanti degli incendi enormi che provocano un'ulteriore cascata di cambiamenti irreversibili nel clima e biosfera, ha detto Paul Kruttsen, un eminente scienziato tedesco.

Il fatto che una guerra nucleare porterebbe inevitabilmente ad inverno nucleare, non era ancora noto a metà del secolo scorso. Prove con esplosioni nucleari sono stati effettuati singolo e isolato. E anche "soft" conflitto nucleare coinvolge esplosioni in molte città. Inoltre, prove sono state effettuate in modo tale che le grandi incendi provocato non era. E solo di recente, in collaborazione specialisti biologi, matematici, scienziati del clima, i fisici sono riusciti a stabilire un quadro generale delle conseguenze di un conflitto nucleare insieme. La comunità mondiale ha esaminato in dettaglio quello che potrebbe diventare il mondo dopo una guerra nucleare.

Se il conflitto deve essere utilizzato solo l'1% del prodotto al momento delle armi nucleari, l'effetto sarà pari a 8200 "Hiroshima e Nagasaki".

Anche in questo caso una guerra nucleare comporterebbe gli effetti climatici di un inverno nucleare. A causa del fatto che i raggi del sole non possono venire sulla terra, ci sarà una lunga raffreddamento ad aria. Tutti gli animali selvatici che non è pobignet in caso di incendi, sarà destinata al congelamento.

Tra terra e oceano avere contrasti significative di temperatura, come grandi masse d'acqua hanno una notevole inerzia termica, quindi l'aria non sarà raffreddato più lentamente. I cambiamenti nell'atmosfera sopprimono il ciclo dell'acqua, e nel continente immerso nella notte gelida, e di freddo in assoluto, inizieranno gravi siccità.

Se la guerra nucleare si è verificato durante l'estate nell'emisfero settentrionale, per due settimane la temperatura non è scesa al di sotto dello zero, e la luce del sole sarebbe scomparso del tutto. Allo stesso tempo, nell'emisfero nord, tutta la vegetazione sarebbe perduto del tutto, e nel sud del mondo – in parte. Tropicali e subtropicali sarebbero morti quasi istantaneamente, perché non possono esistere la flora in un intervallo di temperatura molto stretta e un certo condizioni di luce.

La mancanza di cibo porterà all'estinzione degli animali. Negli uccelli, ci saranno poche possibilità di sopravvivenza. solo rettile può rimanere.

foreste morti, che si formano nelle grandi aree diventeranno materiale per nuovi incendi e la decomposizione di flora e fauna morti causerà emissioni in atmosfera enormi quantità di anidride carbonica. Così, rotto il contenuto globale del carbonio e il metabolismo. La scomparsa della vegetazione provoca l'erosione del suolo globale.

Ci saranno quasi completa distruzione dell'ecosistema, che ora esiste sul pianeta. Perish tutte le piante agricole e animali, semi tuttavia, può essere conservati. Il forte aumento delle radiazioni ionizzanti causerà gravi malattie da radiazioni e portare alla morte di piante, mammiferi e uccelli.

Emissioni in atmosfera di ossidi di azoto e zolfo causerà piogge acide disastroso.

Uno di qualsiasi di detti fattori sarebbero stati sufficienti a spezzare una pluralità di ecosistemi. La parte peggiore è che sono dopo una guerra nucleare inizierà ad agire insieme, energizzante e rafforzare l'azione di ciascuno.

Per superare il punto critico, dopo di che inizierà il catastrofico cambiamento climatico e la biosfera della Terra, che è abbastanza di un relativamente piccole esplosioni nucleari – 100 MT. Per un disastro irreparabile causerà molto efficace per solo l'1% delle scorte di armi nucleari esistenti.

Anche quei paesi sul cui territorio essi non esplodere, nessuna bomba nucleare saranno completamente distrutte.

Una guerra nucleare in qualsiasi sua forma è una vera e propria minaccia per la sopravvivenza dell'umanità e tutta la vita sul pianeta.