455 Shares 6533 views

Melanin – che cosa è e perché è necessario?

Sappiamo tutti che le persone si differenziano tra loro nel colore della pelle, negli occhi e nei capelli, ma non sempre pensano al motivo per cui ciò accada. Ma questo è melanina. Che cos'è? Pigmento di colore nero o marrone scuro, presente in alcune cellule, situate sia nell'epidermide che nell'iride dell'occhio. In alcuni casi, la sua quantità è determinata dal genotipo, in altri – dalle condizioni ambientali.


Il fatto che la produzione di melanina si verifica sotto l'influenza della luce solare – la pelle è protetta dalla luce ultravioletta, c'è un abbronzatura. Più tempo trascorre una persona al sole, più scuro diventa la sua pelle – questa è la solita reazione difensiva del corpo. Ma quasi tutti sanno che persone diverse si abbronzano peggio o meglio, qualcuno brucia. Come per il colore degli occhi, questo è determinato dal genotipo. Nella pelle di tali persone, solo un po 'di melanina, e il corpo produce anche una quantità insufficiente di esso, quindi è necessario utilizzare la protezione solare.

Questa funzione di melanina è estremamente importante, e anche se nel mondo e tanti casi di cancro della pelle sono registrati ogni anno, senza questo pigmento ci sarebbe ancora di più. Prendi almeno il continente africano – senza la potente protezione fotografiche inerente ai residenti locali, sarebbe semplicemente impossibile sopravvivere. Quindi questa sostanza è responsabile del colore della pelle e lo protegge dagli effetti dannosi della luce solare.

Così, è facile distinguere persone con elevati livelli di melanina da altri – facilmente prendere il sole, e l'ombra della loro pelle è raramente molto leggera, di solito è oliva o addirittura più scura. C'è anche una condizione in cui il corpo non può in quantità sufficienti o addirittura completamente produrre melanina. Cosa significa questo e come si manifesta? In questo caso, dicono di albinismo – l'apparenza di tali persone può sembrare a prima vista molto strano. La gente-albino può essere incontrata raramente, ma nel mondo degli animali non è una rarità, in particolare tra i roditori. A volte nella pelle questo pigmento è distrutto per un motivo o per un altro – allora si tratta di vitiligine.

Non solo è umano sviluppare melanina nelle sue cellule in risposta alla luce solare. Cosa significa questo? Anche funghi, animali e piante producono? Sì, perché hanno anche bisogno di una fotoprotezione, e questo pigmento perfettamente protegge l'ultravioletto.

Oltre alla sua funzione principale, il melanina nel corpo svolge il ruolo di un neurotrasmettitore e partecipa anche al restauro e alla protezione del DNA – l'informazione genetica di ogni singolo organismo. Inoltre, è un potente antiossidante, un ruolo importante di questa sostanza è da tempo riconosciuto in medicina. È questo pigmento che è responsabile della formazione di lentiggini – le celle colorate sembrano riunirsi in gruppi, e sembra macchie piccole sulla pelle, familiari a tutti.

Le persone con pelle pallida spesso vogliono che le loro cellule producano normalmente melanina. Che cosa è questo? Può questo essere fatto? Direttamente – no, ma è possibile aumentare il consumo di alimenti con vitamina A, che coinvolge, tra l'altro, nella produzione di questo pigmento e dona anche alla pelle una tonalità dorata. Il melanolo ha già imparato ad estrarre dalle cellule e sintetizzare con la tirosina di aminoacidi. Viene utilizzato in medicinali per il trattamento di vitiligine, come fotodermatite, eczema solare, ecc. È anche trovato in cosmetici per la protezione da ultravioletti e utilizzato dopo il prendisole. La protezione negligente della pelle non può essere in alcun caso, perché è piena di non solo bruciature, ma anche di problemi molto più gravi.