163 Shares 6616 views

Acetilene: applicazione in medicina, industria

L'acetilene si riferisce agli idrocarburi insaturi . Questo composto, così come i suoi vari omologhi, è una materia prima per la sintesi di un gran numero di prodotti chimici.


Proprietà e preparazione di acetilene

Sotto pressione atmosferica e temperatura normale, l'acetilene è un gas incolore. Se la temperatura scende a un valore di -85 gradi o inferiore, questa connessione entra in uno stato diverso, un solido. In questo caso si formano cristalli. Va notato che nello stato liquido e solido l'acetilene può facilmente esplodere sotto l'influenza di attrito o impatto (idraulico o meccanico). È questa proprietà che determina in gran parte la sua portata. Le reazioni di combustione di acetilene si verificano in presenza di ossigeno. Come risultato di questo processo, sorge una fiamma, caratterizzata dalla temperatura più alta (3150 gradi) rispetto ad altri tipi di carburante.

Il modo principale per produrre acetilene è una reazione in cui il carburo di calcio e l'acqua interagiscono. Questo processo avviene a temperature intorno ai 2000 gradi ed è endotermico.

C'è una cosa come la resa di acetilene. Questa è la sua quantità, che viene rilasciata come risultato della decomposizione di 1 kg di carburo di calcio. GOST 1460-56 imposta valori specifici di questo valore, che dipendono direttamente dal grado di granulazione del materiale di partenza. Pertanto, la conseguenza della dimensione relativamente piccola delle particelle di carburo di calcio è una diminuzione della resa di acetilene.

Questo modello è una conseguenza della presenza nelle piccole particelle di impurità di carburo, come l'ossido di calcio.

Ci sono altri modi meno ingombranti, costosi e consumi di energia per ottenere l'acetilene. Ad esempio, la reazione di pirolisi termo-ossidativa di metano dal gas naturale; La decomposizione di petrolio, kerosene e altri tipi di carburante mediante elettropilosi.

Stoccaggio e trasporto

Tutti i metodi di stoccaggio e trasporto comportano l'uso di cilindri. Sono pieni di una massa speciale di consistenza porosa. Viene impregnato con acetone, che scioglie bene l'acetilene. L'utilizzo di questo metodo consente di aumentare significativamente la capacità di riempimento del cilindro di acetilene e, soprattutto, abbassa la sua esplosività.

Il lungo contatto di acetilene con metalli come il rame e l'argento può portare ad un aumento della sua esplosività. Di conseguenza, non è permesso utilizzare materiali che possano contenere questi metalli, ad esempio nelle valvole.

Di norma, i cilindri devono avere valvole speciali, progettate appositamente per lo stoccaggio di acetilene.

L'utilizzazione completa dell'intera capacità cilindrica può essere ottenuta memorizzando contenitori vuoti in modo che l'acetone sia distribuito per tutto il volume del cilindro. E questo è possibile solo in posizione orizzontale. Il riempimento del contenitore deve essere molto lento, importante per soddisfare le condizioni della reazione chimica della dissoluzione di acetilene in acetone e in particolare della sua velocità.

I vantaggi di acetilene dissolto

Il vantaggio principale dell'acetilene disciolto prima di quello ottenuto utilizzando generatori portatili di carburo di calcio è che quando si usano i cilindri, il lavoro del saldatore è aumentato di circa il 20% e la perdita di acetilene è ridotta del 25%. Va notato anche l'aumento dell'efficienza e della manovrabilità del posto di saldatura, la sicurezza. Contrariamente al gas ottenuto da carburo di calcio, l'acetilene disciolto contiene notevolmente meno materia estranea, cioè impurità, che consente di utilizzarlo in operazioni di saldatura particolarmente importanti.

Le principali applicazioni di acetilene

  • Saldatura e taglio di metalli.
  • Usa come sorgente luminosa e bianca. In questo caso, si parla di acetilene, ottenuta dall'interazione del carburo di calcio e dell'acqua. In questo caso vengono utilizzate lampade stand-alone.
  • Produzione di esplosivi.
  • Preparazione di altri composti e materiali, quali acido acetico, alcool etilico, solventi, materie plastiche, gomma, idrocarburi aromatici.

Acetilene: applicazione in edilizia e industria

Lavori autogeni e saldanti accompagnano quasi tutte le fasi di costruzione. E 'in questi tipi di lavoro che viene utilizzato acetilene. In un dispositivo speciale chiamato bruciatore, c'è una miscela di gas e la reazione di combustione stessa. La temperatura più alta di questa reazione è ottenuta con un tenore di acetilene del 45% del volume totale del palloncino.

I cilindri con questo gas sono contrassegnati come segue: sono dipinti bianchi e in grandi lettere rosse scrivono l'iscrizione: "Acetilene"

I lavori di costruzione sono effettuati principalmente in aria aperta. L'uso di acetilene e dei suoi omologhi in queste condizioni non deve essere influenzato dalla luce diretta del sole. Le piccole interruzioni dovrebbero essere accompagnate dalla sovrapposizione delle valvole sul bruciatore e da quelle lunghe – sovrapponendo le valvole sui cilindri stessi.

Nell'industria chimica, l'acetilene è molto richiesto. La sua applicazione consiste nell'uso di questa sostanza nel processo di ottenimento di prodotti di sintesi organica. È gomma sintetica, plastica, solventi, acido acetico ecc.

L'acetilene, essendo un carburante universale, viene spesso utilizzato nei processi che comportano il trattamento con fiamma a gas. È importante che l'uso dell'acetilene nell'industria sia possibile solo con l'osservanza delle misure di sicurezza, in quanto è un gas esplosivo.

Lampade in carburo

Il nome "lampada in carburo" è dovuto all'utilizzo come sorgente luminosa di una fiamma aperta di un getto di acetilene bruciato. Di conseguenza, viene ottenuto come risultato dell'interazione del carburo di calcio con l'acqua.

Tali lampade erano ampiamente distribuite in passato. Potevano essere visti su carrozze, auto e anche biciclette. Nei tempi moderni, le lampade in carburo vengono utilizzate solo in caso di urgente necessità di una potente lampada stand-alone. Quindi, spesso gli speleologi li usano. I fari a distanza forniscono tali lampade, perché questo tipo di illuminazione è molto più vantaggioso della fornitura di linee elettriche. È abbastanza comune utilizzare tali lampade su navi a lunga distanza.

Acetilene: uso in medicina

Come viene utilizzata la sostanza in questa sfera? L'anestesia generale coinvolge l' uso di alchini. L'acetilene è uno di quei gas che vengono utilizzati in anestesia di inalazione. Ma la sua applicazione onnipresente come tale è rimasta in passato. Ora ci sono più moderni e sicuri metodi di anestesia.

Anche se si deve notare che l'uso dell'acetilene non è di grande pericolo, poiché prima che il valore della concentrazione nell'aria inspirata raggiunga un limite pericoloso, verrà superata la soglia minima di combustibilità.

La condizione più importante per l'utilizzo di questo gas è la conformità alle misure di sicurezza. È difficile sovrastimare quanto è acetilene pericoloso. La sua applicazione è possibile solo dopo aver svolto tutte le informazioni necessarie con i dipendenti di varie sfere in cui viene utilizzato.