143 Shares 2876 views

Proskurin Petr Lukich: Famiglia, biografia, la creatività

Scherza il grande guerra – così si può chiamare una galassia di scrittori sovietici, che sono venuti alla grande letteratura a metà del XX secolo. A causa della giovane età di molti di loro non ha partecipato alle ostilità. Lunghe giornate di occupazione, la forca e le esecuzioni, la fame, l'odio e la speranza – questi ricordi infantili si sono conservati nella loro memoria. Con la generazione di scrittori che sono nati prima della guerra (1941-1945), di proprietà e Proskurin. Peter è nato in un piccolo villaggio vicino alla città di Sevsk (Bryansk regione) 22 Gennaio 1928.


dall'infanzia

Trecce – un villaggio vicino insignificante al confine con l'Ucraina. 1928 è stato memorabile soprattutto gli abitanti del villaggio – il governo sovietico ha accelerato collettivizzazione perseguito. Con la partecipazione attiva del padre dello scrittore, Luca Proskurin, formata una fattoria collettiva a Kosice. la memoria dei bambini fotograficamente catturato la bellezza discreta di natura luoghi natii: Erba di prato e un flusso fresco, sconfinata distesa di campi e sonorità secca di una pineta. E ricordate la vecchia capanna e gemendo inquietante del vento nel camino. Le opere di Peter Proskurin si adatta sempre bene nelle esperienze della prima infanzia.

Nel 1934 la famiglia si trasferì a Sevsk. città di provincia con un ricco passato storico è diventato uno scrittore per la piccola patria. mattina di pesca sul fiume del Nord, una città misteriosa vecchia (centro storico Sevsk) e le rovine dell'antica chiesa del Segno. bambini curiosi tenere il passo in tutto il mondo. Nel corso di questi anni, il ragazzo aveva risvegliato l'amore per la lettura. Questo è stato aiutato dal maestro A. M. Andrianova, dove ha studiato nella classe Proskurin. Peter completamente abbandonato le faccende di casa e dimenticò spettacoli di strada. Ben presto, la biblioteca comunale non è lasciato libri non letti.

guerra

L'invasione dei nazisti interrotta per una vita tranquilla in un Sevsk tranquilla. Due mesi dopo l'inizio della guerra la città fu catturato dalle truppe tedesche – gli anni di occupazione. Dagli orrori della guerra, è stato salvato i libri, ha ricordato Proskurin. Peter ha continuato furiosamente a leggere. Madre pensava che un capriccio e non approvava. Ma il maestro di Alessandro Mitrofanovna segretamente trasferito al suo discepolo la letteratura dalla libreria di casa.

Allo stesso tempo, il futuro scrittore cominciò a scrivere poesie. Ho scritto su tutto ciò che è venuto a portata di mano – su pezzi di giornali tedeschi su spietatamente strappati dalla pagina biblica della nonna. E 'stata una necessità inconscia di vita. Tra gli orrori della guerra e la paura del domani ci bisogno spirituale dell'espressione poetica. Poesia d'amore è conservato per tutta la vita.

pathfinding

Dopo il liceo, Peter ha lavorato in azienda. In seguito ha ricordato che ha lavorato come muratore e carpentiere, pane scrofa e arato. La vita del dopoguerra pesante nel villaggio era difficile. Nel 1950, Pietro fu arruolato nell'esercito sovietico – servito nell'esercito difesa aerea di Mosca (Reutovo). A questo punto, "guerriero rosso" si applica per la prima pubblicazione di poesie sul giornale. Sono stati pubblicati sotto lo pseudonimo di P. Rosin.

Il paese ha sollevato grandi progetti di costruzione, e Proskurin Petr dopo la smobilitazione non ritornare nel 1953 alla loro patria e andò a mia zia a Grozny. In seguito all'assunzione organizzata si arruolò e andò ad esplorare l'Estremo Oriente. In Kamchatka, tritato e legname galleggiante, era un autista e barcaioli. In questi anni lì e esordio letterario. In Khabarovsk, la conoscenza con il giornalista S. cresciuto. Lesse una parte del lavoro del giovane scrittore e lo ha aiutato con l'organizzazione delle prime pubblicazioni.

Nel 1958, il quotidiano regionale ha pubblicato il racconto "Il prezzo del pane", e in grande letteratura è venuto a un giovane autore Proskurin. Peter Lukic aveva già trasferito a Khabarovsk (1957).

diventando

Due anni più tardi, un locale libro Casa editrice romanzo "Le ferite profonde" è stato pubblicato (1960) – la prima grande opera dello scrittore in erba. La trama ruota attorno al destino dei partigiani e combattenti Bryansk sotterranei. Heroes – popolo sovietico ordinaria, per i quali gli anni della guerra era una prova di coraggio, il coraggio e il patriottismo. Prenota lettori piace. Quattro anni più tardi, ha tenuto la seconda edizione di questo romanzo. Piccolo libro "Taiga Song" (una raccolta di racconti brevi) nel 1960 è stata pubblicata da "Russia sovietica". Più tardi queste opere sono state incluse in tutte le riunioni di opere dell'autore come esempio dei suoi primi lavori.

60 anni sono stati molto fruttuosi per lo scrittore. Ha creato diversi romanzi. Uno di loro – "Le radici sono esposti in una tempesta" (1962), che racconta la vita dei boscaioli dell'Estremo Oriente. Il romanzo "Erbe amare" ha visto la luce nella pubblicazione di Novosibirsk (Siberia "Luci", 1964). Mosca pubblicazione della stampa paura, perché Proskurin sottoposto a riflessione critica sullo stato della ripresa economica del dopoguerra.

Libro per un libro

Dopo la laurea presso i corsi letterari più alti di Mosca (1962-1964) Petr Lukich è andato a Eagle. Durante questo periodo della sua penna fuori diverse grandi opere – "Exodus" (1966) e "Pietra Corniola" (1968). Il destino della piccola orfana Kolka tragicamente rintracciato nel centro di un racconto "L'amore di Man" (1965). Lost Boy sulla guerra del padre – un serio, responsabile e con un grande senso di amore filiale per la propria patria.

In Orel scrittore prevista trilogia, che avrebbe dovuto coprire un ampio arco di tempo del periodo sovietico della storia russa. Muoversi a Mosca (1968), lavorando come corrispondente speciale di "Pravda" e la collaborazione letteraria con numerose pubblicazioni ( "Spark", "nostro contemporaneo", "Mosca" e altri.) Non vengano distolte da parte dell'autore di questo piano. Il primo libro della trilogia – il romanzo "Il destino" (1972). Il lavoro su questo pezzo è stato assegnato il premio a loro. Gorky. romanzi "Il tuo nome" (1978) e "Denial" (1987) – Le parti che seguono sono stati scritti più tardi. Trilogy comprenderà tutte le opere raccolte P. L. Proskurina. Nel 1974, i lettori i loro eroi preferiti intensificato trilogia sul grande schermo.

Zahar e altri Derjugin

Magnifico prosa Proskurin letteralmente spinto verso l'alto di adattamento di successo dello spettatore del romanzo "Fate" – un film "Earthly Love". Storia semplice: un collettivo gestore dell'agriturismo comunista e padre di tre figli Zahar Derjugin amato la giovane donna Manu Polivanov. Veritiero, storia riconoscibile e cast stellare di artisti ha portato il quadro un enorme successo.

Secondo i risultati laminati nel 1975, questo dipinto ha avuto 5 ° posto nella lista dei film più incassi. In questo caso, l'idea che è stata espressa dall'autore dei personaggi, contiene valutazioni critiche della realtà sovietica e non hanno perso rilevanza ai giorni nostri. Forse questo coraggio ed è diventato la chiave per il successo del romanzo stabile e il suo adattamento cinematografico del pubblico e lettori. Come parte dell'equipaggio del dipinto "L'amore della Terra" Peter Lukic ha ricevuto il Premio di Stato per la letteratura e l'arte (1979).

leggenda vivente

80 anni – un periodo turbolento nella vita dell'Unione Sovietica. Proskurin fa parte del comitato di redazione del popolare edizione di "quotidiano romano", e scrive molto. In questo momento, la casa editrice "contemporanea" stampa raccolta in cinque volumi di opere dell'autore (1981-1983) – una sorta di produttore di rapporto letterario. Per i risultati creativi di Peter Lukic è stato premiato con il massimo riconoscimento – l'Eroe del Lavoro Socialista (1988).

Proskurin posizione chiara espressa civile nel 1990. Nelle sue "74 la lettera di", che ha firmato, insieme ad altri operatori culturali, protestato contro la diffamazione del popolo russo e la falsificazione della storia. L'ultimo romanzo dell'autore – "Number of the Beast". E 'stato pubblicato nel "Roman-gazeta" nel 1999. 26 Ottobre 2001 PL Proskurin morto.

La moglie dello scrittore, L. P. Proskurin, mettere un sacco di sforzo per preservare l'eredità creativa di Petra Lukicha e la memoria del grande scrittore. Il suo nome è una biblioteca e un parco nella città di Bryansk. Bambini – Alex e Catherine – ha continuato la dinastia letteraria e divennero i giornalisti.