730 Shares 1424 views

Erlih Volf Iosifovich – poeta sovietico: la biografia, la creatività

Il suo nome non è forte, ma porta tanto calore e tristezza … L'ammiratore entusiasta di Armenia, un poeta di talento e un uomo buono, un amico di Sergei Yesenin di tragica e prematura morte, schiacciato da un'ondata di repressione, ma non dimenticato – Wolf Ehrlich. Lui – l'autore della poesia incredibile, libri per bambini e opere gravi che sono diventati classici della letteratura sovietica.


Volf Iosifovich Erlih, biografia

I. Lupo è nato 7 giugno 1902 nella città di Simbirsk, la famiglia dei tedeschi del Volga. Suo padre – un farmacista, Erlih Iosif Lazarevich. Madre – Anna Moiseevna sorella – Tolkacheva Mirra losifovna.

Volf Erlih poesie e racconti prima hanno cominciato a scrivere durante gli studi al ginnasio Simbirsk. Dopo la fine di esso, è entrato l'Università di Kazan. Inizialmente, ha studiato presso la Facoltà di Medicina, e poi trasferito alla Storia e Filologia. Nel 1920, ha servito nella Kazan Territoriale 1 ° Reggimento. La guerra civile era un soldato dell'Armata Rossa, segretario GPU della Pubblica Istruzione della Repubblica del Tatarstan Comitato.

Volf Erlih arrivato a Pietrogrado nel 1921. In un primo momento ha studiato presso la City University nella facoltà letteraria e artistica, ma, purtroppo, è stato respinto per mancanza di piedi. Era un partecipante attivo nei dibattiti politici e letterari, è entrato in popolare all'epoca "Ordine Imagist". Oltre a Ehrlich, in esso Alcuni dei poeti Leningrado Semen Polotsk, Nikolay Grigorov Ivan Afanasyev, Soloviev, Gregory Shmerelson. Nel 1925, ha servito come lupo Ehrlich dovere competente in prima sede del Consiglio di Leningrado.

I primi versi

La sua prima raccolta di poesie intitolato "Wolf Sun" Erlih Volf pubblicato nel 1928. Poi venne "Il libro di memorie," e poi "Arsenal". Avanti sono stati il "libro di poesie" raccolta, uscito nel 1934, poi "Order of Battle" (1935). Nel 1929, Ehrlich scrisse una poesia su Sofe Perovskoy noto rivoluzionaria, organizzatore dell'assassinio dell'imperatore Alessandro II. Negli anni '30 ha lavorato in "Leningrado" di bordo rivista editoriale, poi – sul quotidiano "offensivo". Nel 1932 andò al cantiere di importanza nazionale – il canale del mare-Baltico Bianco. L'intero 1935 ha tenuto in Estremo Oriente, insieme ad altri scrittori per creare "giorni Volochaevskaya."

Quando era conosciuto

"Il libro di versi" Wolf Ehrlich è semplice e conciso, facile da leggere, così come tutta la sua poesia e prosa. Tutte le sue opere sono piene di significato profondo, che stimola la riflessione. Nel 1937, un membro dell'Unione degli Scrittori Sovietica I. Lupo ha pubblicato la raccolta di poesie e un libro due per bambini "Le avventure insolite di amici." Lupo Ehrlich opere pubblicate in giornali ben noti e riviste come "contemporanei letterari", "Red Night", "The Star". In aggiunta alle proprie opere letterarie, Erlih Volf traduce dal armeno. Tra queste poesie Mkrtich Achemyan, Mkrtich Nagash.

"I ricordi di Esenin"

Per la prima volta a confronto con le opere di Esenin, Wolfe I. è stato colpito con sincerità, la profondità delle sue poesie. Si sono conosciuti nel 1924 a Leningrado, e più tardi la loro conoscenza è cresciuto in una forte amicizia che durò fino all'ultimo giorno di vita Sergeya Esenina.

Mentre Ehrlich era già noto, le sue poesie sono state pubblicate su giornali e riviste di Leningrado. Proprio come gli altri scrittori, ha partecipato a letture di poesie. Nel 1924 Erlih Volf e Sergey Esenin erano attivi con le sue poesie a Leningrado e la sua periferia, anche in Tsarskoe Selo. Ci hanno fatto una foto commemorativa con gli studenti dell'Istituto di Agraria. Sergey Esenin sempre condiviso con Ehrlich loro piani creativi, valutare se stessi e l'ambiente circostante, indicando che l'emergenza della loro fiducia gli uni negli altri. Anni dopo la morte di Esenin molti accuserà Ehrlich di coinvolgimento nel suo omicidio, ma vale la pena ricordare circa il loro rapporto, il loro fremente calda amicizia, ed è chiaro che tutte queste voci – una bugia.

Una volta, a una festa a Anna Abramovna Berzin Esenin ho letto solo scrivere una poesia, il suo "La canzone del grande campagna". Berzin si è offerto di pubblicarlo sulla rivista. Wolfe I. immediatamente scrisse a memoria l'intero poema Sergey Esenin fatto solo modifiche minori e firmato. Dopo la loro partenza, Anna Abramovna portato il manoscritto alla rivista "Ottobre".

L'unico libro di memorie in prosa Ehrlich divenne "diritti della canzone", scritto nel 1930. Nella prefazione, l'autore mette a confronto il poeta con soldatini di piombo, sognava nel sonno, che ha poi comprato una realtà. Si chiede dove finisce Sergei Yesenin, che era morto, e dove inizia l'Esenin, che aveva visto in sogno? Sembrava che stesse parlando di diverse immagini della stessa persona, questo e venire con loro, idealizzato. In queste memorie descrive solo i fatti più significativi a lui noti, ma ha vissuto in un momento simile, aveva paura di ciò che non poteva non mentono.

In questo libro, I. Wolff parla della sua amicizia con Esenin, circa gli ultimi due anni di vita del grande poeta. In esso, egli cita l'ultima poesia Esenina, che porse a Ehrlich prima della sua morte.

Addio, amico

Nella tragica mattina del 28 dicembre 1925 Erlih Volf uno dei primi a scoprire il corpo del Esenina presso l'hotel "Angleterre". Grave shock morte del suo migliore amico, ha ancora trovato la forza di prendere parte alla cerimonia di addio, che ha avuto luogo 29 dicembre presso la Casa degli scrittori di Leningrado sul fiume Fontanka. Avanti Ehrlich e Sophia Tolstoj-Esenin, la vedova del poeta, scortato la bara a Mosca. 31 dicembre 1925 Sergeya Esenina è stato sepolto nel cimitero Vagankovsky.

Armenia

Alla fine degli anni 20-IES I. lupo con il suo amico Nikolaem Tihonovym andato al suo primo viaggio in Armenia. Ci hanno visitato l'Argatse fino alle montagne vulcaniche di Sevan ha rotto montagne Geghama, ha visitato il monastero, che gli abitanti chiamano Ayrivank. L'impressione fatta da questo paese Iosifovicha Wolf, non poteva fare a meno di riflettere sul lavoro del poeta. Quindi ci sono stati "storie Alagezskie" e "Armenia".

Non ha vinto solo la natura maestosa di Ehrlich, ma anche le persone. Ha detto al suo amico Nikolai Tikhonov: "… Ho visto un sacco di gente, ma voglio vedere di più …." E lui non appena tornato in Armenia. In valle di Ararat comunicato con i coltivatori sul Arakas ho fatto amicizia con le guardie di frontiera, era felice con gli intellettuali armeni, molto vicino a prendere tutti i disagi degli immigrati. Armenia completamente inghiottito cuore Ehrlich. Purtroppo, questo amore è diventato fatale per lui.

sospeso

Nel 1937, durante un viaggio in Armenia, ha voluto scrivere uno script sui rimpatriati, ma questo non doveva essere. In estate è stato arrestato il 19 luglio a Yerevan e inviato sotto scorta a Leningrado. Nell'autunno del 19 novembre dello stesso anno Ehrlich è stato condannato a morte per l'appartenenza a un terrorista trotskisti organizzazione che in realtà non esistevano. Il verdetto è stato eseguito 24 nov 1937. E 'solo dopo 19 anni del Collegio militare della Corte suprema Erlih Volf è stato esonerato per mancanza delle sue azioni costituiscono un crimine.