510 Shares 8742 views

Chingiz Mustafayev – momento per tutta la vita

Nella recente storia dell'Azerbaijan guerra Karabakh ha lasciato una grande impronta – ci sono voluti migliaia di vite e come molte persone si rivolse a correre. La gente ancora non possono recuperare dal dolore associato con la perdita dei propri cari e le loro terre. Una di queste famiglie – Mustafayev, la città natale di Chingiz Mustafayev – giornalista televisivo, che fino agli ultimi istanti della sua vita ha coperto il corso della guerra.



biografia

Chingiz Mustafayev – 29 agosto 1960 il figlio è nato nella famiglia e Fuad Mustafayev Nahyshgyz. Biografia della sua breve vita, ma luminosa. In questo momento, la famiglia viveva nella regione di Astrakhan e nel 1964 si trasferisce a Baku. TV giornalista prima dell'inizio della sua carriera, ha studiato presso la Scuola Militare di nome Jumshud Nakhchivan, e poi completato i suoi studi presso la scuola del quartiere №167 Yasamal. Si è laureato in Azerbaigian Medical University. Ha lavorato nella professione come medico in zona Devechinskom, e più tardi il primario del sanatorio presso l'Istituto degli ingegneri civili.

Oltre al lavoro, Chingiz Mustafayev era interessato all'arte – ha creato un centro musicale "Disco", era un membro del gruppo folk "Ozan" e studio di giovani "Impromptu".

Ma il lavoro del giornalista è stato più importante per lui professione medica e gli hobby – il futuro giornalista fatto diversi temi importanti, Bloody gennaio 1990. Nel 1991 apre uno studio "215 KL", che era una missione importante per trasmettere le ultime notizie prima linea. TV giornalista caduto rapidamente in amore con il pubblico azeri grazie al trasferimento di "215 KL è", "Face to Face", "Nessuno sarà dimenticato." Talent giornalista anche gli ha permesso di ottenere un incontro con le persone conosciute in Unione Sovietica: Mikhail Gorbachev, A. Mutalibov, Boris Yeltsin, Nazarbayev. Questo non è un elenco completo delle persone intervistate da Chingiz Mustafayev.

L'inizio della guerra del Karabakh è stato il punto di partenza della sua carriera come giornalista TV Chingiz Mustafayev – si reca in zona di guerra, e ha parlato con i soldati intervistati, ha preso uno scontro a fuoco tra le parti rivali. Nell'archivio ci sono video in cui egli incoraggia i soldati azeri e chiede un ritorno al Shusha occupato da armeni.

Nella notte del 25 il 26 febbraio 1992 è stato l'evento più sanguinosa e brutale guerra Karabakh – il genocidio Khojaly. 28 febbraio Chingiz Mustafayev e un gruppo di giornalisti ai due elicotteri sono stati in grado di volare fino al luogo di tragici eventi, ma a causa della parte armena del fuoco dell'elicottero, ma quattro corpi, non si poteva prendere. 2 marzo gruppo di giornalisti stranieri ha volato alla scena della tragedia. Con loro era Chingiz Mustafayev, che ha anche girato le conseguenze della tragedia – i corpi di donne, bambini e anziani, sono stati girati a distanza ravvicinata e messo fuori gli occhi. Probabilmente sparare il massacro Khojaly – il massacro di azeri da parte delle forze armate armene, è un importante contributo Chingiz Mustafayev nella cronologia della storia del suo paese natale. Secondo l'indagine del Parlamento della Repubblica dell'Azerbaigian, 613 persone sono state uccise nella notte 25-26 febbraio. Il destino di 150 persone è ancora sconosciuta.

tragica morte

15 giugno 1992 feroci battaglie nel villaggio Nakhichevanik. Chingiz Mustafayev girato truppe azere offensive quando ha ferito a morte dalle mine shrapnel. Fari sulla macchina fotografica promemoria hanno continuato a sparare …

Conosciuto giornalista televisivo è stato postumo dato il titolo di eroe nazionale dell'Azerbaigian e fu sepolto sulla Walk of Fame a Baku.

Chingiz destino era predestinato?

Forse il destino di giornalista TV militare era già predeterminato. Perché? Era nato in una famiglia di militari, nonno materno tornato dalla guerra disabilitato, e suo zio, purtroppo, non è tornato. Vale la pena di dire sul suo zio per parte di padre – Chingiz Mustafayev, che è stato chiamato in onore del giornalista. Durante la repressione del 30-zioni del secolo scorso, è stato tra i 17 detenuti. 16 di loro si è dichiarato colpevole e Chingiz Mustafayev (Senior) – n. Sottoposti a tortura, era di nuovo in Goychay e morì poco dopo. Aveva solo 20 anni.

memoria d'uomo

Si dice che la memoria di un uomo vivo il più a lungo le persone viventi che lo ricordo. Naturalmente, il migliore di tutti i defunti conoscevano la sua famiglia. Madre – Nahyshgyz Mustafayev ancora non riesco a credere che la perdita del figlio e tutta l'attesa, si bussa alla porta. Naturalmente, si pensa che non è più che diventa realtà … Si dice che i figli ei nipoti in quanto possono sostenerla. Vahid Mustafayev e Seyfulla – co-fondatori di uno dei più grandi gruppi di imprese ANS, che prende il nome Chingiz Mustafayev. Il gruppo ANS E di società comprende la radio, studio cinematografico, il centro stampa, editoria, società di pubblicità. ANS collabora con successo con ben noti mezzi di comunicazione europei e le società cinematografiche.

Figlio di Chingiz Mustafayev – Fuad, studi in Germania presso la Facoltà di Economia. Quando il giovane è arrivato a Baku, ha, come suo padre, insieme con i giornalisti militari rimuove gli eventi attuali che non hanno ancora il conflitto utihshego tra l'Azerbaigian e l'Armenia. Fuad padre sa solo in base ai parenti – aveva solo 9 mesi di età, quando morì Chingiz Mustafayev. La foto qui sotto mostra un padre e un figlio allo stesso modo.

Il ricordo di Chingiz Mustafayev

6 novembre 1989 Chingiz Mustafayev ricevuto il titolo postumo di eroe nazionale dell'Azerbaigian.

Il nome di Chingiz Mustafayev chiamato MIA area ricreativa in Shuvalan (un villaggio alla periferia di Baku), una strada a Baku e radio ANS CM.

Il Lyceum Jumshud Nakhchivan impostato il suo busto, e sulla parete della casa – un bassorilievo in cui è raffigurato con una videocamera sulle sue spalle.

Il Film Fund dell'Azerbaijan ha due film in cui Chingiz Mustafayev giocato piccole parti – "Un'altra vita" e "Bastard".