142 Shares 5451 views

Hibiscus, o rosa cinese. Caratteristiche di cura e crescita

Probabilmente ogni fiorista ha familiarità con una pianta così meravigliosa come l'ibisco (rosa cinese), che appartiene alla famiglia malvica. È sempreverde e in natura si verifica su alcune isole dell'Oceano Pacifico, così come in Sud-Est asiatico. Il fiore – la rosa cinese – è un arbusto abbastanza grande e, se le condizioni del suo contenuto sono favorevoli, allora può crescere fino a tre metri di altezza. Naturalmente, per le condizioni della stanza, le varietà di dimensioni e forme compatte sono state rimosse da molto tempo, ma, con cura adeguata, sono in grado di crescere alte e lussureggianti.


I coltivatori di fiori amano questa bella pianta, anche se la cura rosa cinese richiede molto attenzione. Lei è molto capricciosa e impegnativa. Ma ancora, questo fiore è molto simile. Fondamentalmente è amato per una varietà di forme e sfumature di gemma. I fiori di questa pianta sono molto grandi. Possono essere semplici, avendo solo 5 petali, il tipo più comune. Le forme di Terry sono molto meno comuni. E infiorescenze di medio splendore sono abbastanza diffuse. Le sfumature dei germogli possono essere molto diverse: lilla, rosa, arancio e giallo, salmone e viola, rosso carminio e bianco nevoso.

Guardiamo i dettagli della coltivazione del fiore rosa cinese. La cura di lei è molto laboriosa. A metà della primavera, ogni pianta adulta dovrebbe essere trapiantata in un vaso di dimensioni leggermente più grandi, ma non dovrebbe assumere una grande capacità. In questo caso, l'essenza del trapianto è quello di sostituire il vecchio substrato con fresco, più nutriente, e non aumentare lo spazio per il sistema radicale. Hibiscus (rosa cinese), ha una caratteristica importante. Se le radici nel vaso sono spaziose – non aspetterai i fiori. Pertanto, il contenitore per l'impianto dovrebbe essere un po 'stretta.

Annaffiare l'ibisco quasi sempre richiede molto abbondante. Soprattutto quando sta crescendo attivamente e comincia a fiorire. Circa una volta ogni due settimane dovreste fare soluzioni fertilizzanti. Ma non è tutto. Se hai una rosa cinese sul davanzale , curandola in termini di irrigazione ha un certo numero di punti interessanti. Periodicamente dovrebbe essere coccolati con una debole soluzione di zucchero (mezzo cucchiaio per un bicchiere d'acqua). Molto apprezzato e tè debole. Principalmente preferisce il nero, ma non rifiuterà dal verde. E quando sbrinate la carne, diluisci il rimanente sangue con acqua e versa il tuo ibisco. Per questo sarà molto grato a te, perché la pianta ama molto nutrienti che contengono sangue.

L'illuminazione è anche un punto molto importante nel contenuto di una pianta come una rosa cinese. La cura in questo caso ha anche caratteristiche. L'ibisco è molto fotophilous, ma non tollera i raggi diretti del sole ardente, da loro possono anche apparire bruciature sulle foglie. Pertanto, per mettere meglio la pianta dove sarà illuminata dai raggi del sole all'alba o al tramonto. Oppure, metta l'ibisco vicino alla finestra, in modo che la luce la colpisce attraverso il tullo. Se il tempo è asciutto e caldo, l'impianto deve essere spruzzato 2-3 volte al giorno. In questo caso, l'acqua non deve essere fredda, in modo da non creare variazioni di temperatura nitide.

In inverno, il fiore può comportarsi in modo diverso. Se è in una stanza calda e ben illuminata, allora l'impianto non entrerà nella fase di riposo e può anche soddisfare diversi germogli. Se lo prendi in una stanza fresca – l'ibisco "si addormenta". Allo stesso tempo ha bisogno di una copertura completa, altrimenti le foglie diventano gialle, perché non li scarta. Ma spesso l'acqua non dovrebbe essere.

Alcune parole che vorrei dire sulla riproduzione di questa bella pianta. È possibile eseguire questa procedura in due modi – per semi e tagli. La maggior parte dei fioristi dà la preferenza ai tagli. Tagliarli meglio nel mezzo dell'estate. Prendi le cime dei giovani tiri, avendo 2-3 internodi. Radicate meglio in una serra. Non consiglio veramente di coprire i tagli con i vasi di vetro, perché in tali condizioni possono cominciare a sanguinare se li dimentichi in tempo per ventilare. È meglio utilizzare serre speciali e radicare in una tavoletta di torba o in un substrato leggero nutriente. In questo caso, puoi essere sicuro del 98% di un risultato di successo.

Se la serra non lo fa, puoi farlo da soli. È possibile posizionare tazze con tappi in sacchetti trasparenti di plastica. Hanno bisogno di forare alcuni piccoli fori dal basso e legare la parte superiore in modo che il foro rimanga. Ideale per creare una piccola serra e una scatola di plastica dalla torta. Ha anche bisogno di forare alcuni fori. Il processo di formazione delle radici in ibisco dura circa un mese.

Se le condizioni per la rosa cinese sono favorevoli, sarà lieto di fiori dall'inizio di marzo e fino al tardo autunno. E forse tutto l'anno, se in inverno per garantire la corretta illuminazione – per installare una lampada fluorescente sopra il fiore . Non dimenticare che l'ibisco non è una pianta che può essere lasciata incustodita e solo innaffiata occasionalmente, richiede molta attenzione e cura. Bella fioritura per te!