370 Shares 8942 views

Debiti – sono obblighi finanziari da rimborsare

La popolazione dell'Europa occidentale in misura maggiore rispetto ai nostri connazionali hanno familiarità con questo tipo di prestito come un prestito. La politica creditizia di qualsiasi stato indica la presenza nel paese saldamente in piedi finanziariamente-credito istituzioni, che contribuiscono a mantenere l'equilibrio tra le esigenze di diverse categorie di cittadini e la domanda di prodotti di imprese nazionali.


Per ragioni di equità vale la pena notare che i nostri istituti di credito si trovano in una fase di crescita, ma ad oggi sono ancora lontani dal valore simile delle strutture occidentali. Ciò si manifesta nel sistema non è flessibile prestito regioni provinciali rispetto alle aree metropolitane e grandi città. Condizioni di prestiti spesso non corrispondono alla profondità della borsa del cittadino medio, che è venuto dalla classe operaia. colpendo anche una piccola selezione di termini del prestito, quindi l'acquisizione di, diciamo, una macchina o anche più appartamenti con l'aiuto di un prestito diventa improbabile, e per coloro che hanno osato prendere un prestito, viene convertito in un prossimo futuro nella trappola del debito.

Per ogni persona che ha deciso di fare questo passo, i debiti – un fatto che non aggiunge ottimismo, come i fondi di solito hanno di tornare per un lungo periodo di tempo. Per le grandi imprese conti da pagare – un meno grasso nella colonna dello stato patrimoniale. Aumento di conti da pagare, che indica una crescita continua del prestito, in larga misura ridurre la stabilità finanziaria della società. Nonostante il fatto che ci sono riserve di utili, che di solito vengono prese sotto l'finanziamenti mirati di singoli progetti, o di chiudere gli altri debiti in esecuzione, non dobbiamo dimenticare che queste risorse fisiche hanno fondi cliché preso in prestito, e si crea immediatamente un nuovo obbligo di pagare.

politica creditizia attiva può avere successo nei casi in cui il tasso di rotazione del capitale dell'organizzazione consente puntuale e indolore per le altre attività per spegnere tali prestiti. Il criterio rilevante che le aziende sono quei prodotti che hanno una forte domanda e un altrettanto elevato livello di liquidità.

Dal punto di vista della teoria economica, i debiti – è coinvolto nell'organizzazione di utilizzo temporaneo dei fondi, che dopo un certo periodo deve essere restituito alla percentuale stabilita del loro utilizzo, le persone da cui prendere in prestito. Ci sono diverse altre definizioni, secondo la quale i debiti – una sorta di impegni che riflettono il debito verso altre persone (creditori). Indipendentemente dalle diverse correnti della scienza economica, l'essenza del termine "debito" in relazione alla entità di business, così come per gli individui rimane invariato.

Per valutare l'attività di credito delle imprese sono spesso utilizzati indicatori quali il rapporto tra debiti e il suo rapporto di fatturato. Poiché questo tipo di debito è il ritorno del prestito, prestare maggiore attenzione al secondo parametro passato. In termini generali, il tasso di rotazione dei debiti è una misura della performance finanziaria, calcolato dal rapporto tra costo del venduto per l'anno al valore medio dei crediti finanziari. Un valore più alto per questo indicatore mostra che l'azienda ha la forza finanziaria delle immobilizzazioni materiali, che permette di effettuare rapidamente i pagamenti ai loro fornitori.