502 Shares 7569 views

Gli attacchi di panico: come trattare con loro?

Gli attacchi di panico oggi sono abbastanza comuni, che sono accompagnati dalla comparsa di paura irrazionale e relativi sintomi fisici – il rilascio di adrenalina, palpitazioni, mancanza di respiro, etc.


Nella maggior parte dei casi, attacchi di panico si verificano in persone di età compresa tra i 20 ei 40 anni e per le donne è una violazione dei diagnosticata molto più frequentemente rispetto agli uomini.

Cause di attacchi di panico

attacchi Podobnve, così come altri problemi, hanno le loro ragioni. Molto spesso sono diverse malattie del sistema cardiovascolare, endocrino e altri sistemi.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, attacchi di panico – è un problema psicologico. Si ritiene che questo fenomeno – è la prerogativa di persone infantili e sbilanciati. In realtà, la situazione è ben diversa – i terribili attacchi di paura è molto più probabile che disturbare socialmente generata esternamente persone equilibrate. Il fatto che la persona calma, stabile e prevedibile per cercare il pieno controllo delle loro azioni, emozioni e sentimenti – porta a un accumulo di emozioni negative, di volta in volta trovare una via d'uscita in quel modo.

Inoltre, un attacco di panico può essere il risultato di gravi traumi psicologici, stress costante, forte emozione. E 'dimostrato che il panico e la paura è molto spesso accompagnati da una vasta gamma di fobie – la paura degli spazi chiusi, altezze, affollati, etc. Ottenere in tali condizioni, una persona comincia improvvisamente a sentire nulla di inspiegabile, paura terribile.

Gli attacchi di panico e dei loro sintomi

E ha deciso di assegnare due gruppi di sintomi – fisiologici e psicologici. sintomi fisiologici – una reazione da parte del corpo. L'uomo accelera il polso, diventa difficile respirare, cominciò a tremare in tutto il corpo. Essa può anche includere nausea, dolori addominali, vertigini, senso di pesantezza e di pressione nella zona del torace, limitazione del movimento, debole.

Inoltre, attacchi di panico e hanno sintomi mentali – per esempio, le persone diventano irrequieti e non possono concentrarsi, sembra che tutto ciò che accade è irreale. In quei momenti, le persone tendono a pensare che stanno impazzendo – hanno paura di morire, o fare qualche cosa "selvaggio" da fare.

aspetti fisiologici

Attacco attacco di panico è accompagnato da intensa paura. La paura – è un sentimento molto potente, che è simile a solo rabbia. Questi sentimenti hanno il proprio set di reazioni fisiologiche – elevare il livello di adrenalina e di glucosio nel sangue, vasocostrizione, respirazione rapida, un aumento della pressione, ecc Durante l'esperienza di tali emozioni enorme quantità di energia viene rilasciata nel corpo umano.

In tal caso, se un uomo mai (anche con me stesso) non rilascia la sua rabbia, questa energia non viene utilizzato – si accumula nei tessuti e muscoli. Alla fine lei trova una via d'uscita in un impeto di paura incontrollabile o rabbia schiacciamento.

Attacchi di panico: Trattamenti

Gli attacchi di panico – questo è un problema serio, soprattutto se si ripetono regolarmente. Pertanto, una visita medica è un must. Tipicamente, la prima persona passa attraverso un esame completo per determinare le possibili cause fisiologiche temono. In caso contrario, il paziente viene inviato a un terapeuta. Inoltre, il trattamento di usato Antidepressivi-, sedativi e tranquillanti.

Come fermare un attacco di panico?

Nella maggior parte dei casi, la comparsa di un attacco di panico non può essere previsto, quindi è necessario imparare a controllarlo. Respiratorio, endocrino e cardiovascolare sono strettamente legati, in modo che i cambiamenti in uno di loro porterà inevitabilmente a una risposta dagli altri due.

Pertanto, quando un attacco di panico chiudere gli occhi e respirare lentamente e in modo uniforme, riducendo i muscoli addominali. Se si riesce a rallentare il respiro, il panico andrà troppo.