846 Shares 8083 views

Tappe dell'evoluzione umana

L'evoluzione umana ha la gente sempre interessati. Essi sono stati in giro per decine o addirittura centinaia di anni a studiare la teoria dell'origine della vita sulla Terra. Ipotesi circa un sacco. La versione più popolare è quella che descrive l' origine degli esseri umani dalle scimmie e le fasi dell'evoluzione umana.


Eppure ci sono stati due punti di vista nei tempi antichi su questo tema. La prima teoria si chiama abiogenesis. Lei sostiene che non v'è la possibilità di vivere dalla materia non vivente. Un'altra teoria comporta l'impossibilità di un'origine indipendente dalla vita. Ci sono altre opzioni: ad esempio, la creazione della vita sulla Terra da Dio. Consideriamo più a fondo le tappe fondamentali dell'evoluzione umana.

L'uomo ha a lungo cercato di esplorare la loro discendenza. Ciò si riflette nelle leggende, racconti, epopee di quasi tutte le tribù e nazioni.

Solo nel 1859 ha pubblicato un libro di Charles Darwin, che descrive l' origine della specie a causa della selezione naturale. Si fece scalpore e ha suscitato grande interesse. Molti hanno criticato la sua teoria, criticato e ridicolizzato. Ma persone vicine alla scienza, ammirato questa creazione.

Questo libro descrive l'origine naturale dell'uomo. Ci porta anche e prove, sulla base di conoscenze scientifiche. Hanno parlato del rapporto dell'uomo e dei mammiferi a livello genetico. Nel corso del tempo, Darwin è apparso seguaci che hanno iniziato a studiare le fasi di evoluzione umana.

L'uomo e alcuni vertebrati hanno caratteristiche strutturali comuni. Ad esempio, le caratteristiche del sistema nervoso, scheletrico, digestivo, respiratorio e del sistema circolatorio. Ciò è particolarmente evidente quando si considera il rapporto di sviluppo fetale.

Particolarità sono i rudimenti e atavism. Sono presenti nel corpo in grandi quantità, ma sono inutili. Questa eredità rimasto da antenati animali. Se consideriamo l'essere umano in termini di biologia, è un mammifero del sottordine più elevato relative ai primati. Tuttavia, le persone – di essere ragionevole. La più grande somiglianza può essere visto in esseri umani con le scimmie, la differenza tra loro è la capacità di lavorare e applicare strumenti.

Fasi di evoluzione umana sono il periodo in cui c'era una selezione naturale di individui capaci di operazioni utilizzando pistole. Inoltre, c'è stata una transizione dall'applicazione alla fabbricazione di oggetti di lavoro. E 'stata la selezione naturale che si verifica a seguito dell'evoluzione. Mangiare cibo preparato con l'uso del fuoco, ridurre l'onere per il sistema digestivo. Gradualmente, ha subito alcune modifiche (è più breve intestino).

Ci sono tre fasi di evoluzione umana.

1. L'emergere del genere Homo, il primo essere che era Australopithecus. Questa fase della rivoluzione biologica.

2. Segue la fase successiva nell'evoluzione di questo genere. Dura prima dell'inizio della fase moderna dell'evoluzione umana. Ecco, questo processo ha avuto un impatto non solo fattori biologici, ma anche sociale. Tra i rappresentanti di questo periodo possono essere identificati Pithecanthropus, Heidelberg persone Sinantropo e uomini di Neanderthal.

3. Il passo finale è considerata l'evoluzione degli esseri umani moderni. Qui, i più colpiti dagli aspetti sociali dell'esistenza.

Le prime tracce di attività umana, con l'uso di strumenti presenti nel periodo di 2.5 -. 2,8 milioni di anni fa. E 'noto anche che molte popolazioni umane non vengono sostituiti l'un l'altro come conseguenza dell'evoluzione. Essi esistevano al tempo stesso e scomparvero come risultato della lotta per la sopravvivenza.

L'uomo – questo è una creatura ragionevole che ha entrambe le caratteristiche biologiche e sociali. Questo lo distingue dagli altri esseri viventi sul pianeta.