499 Shares 4649 views

L'esplorazione dello spazio: storia, problemi e successi

Recentemente, l'umanità è entrata nel terzo millennio. Che cosa ci attende in futuro? Sicuramente ci sono molti problemi che richiedono decisioni vincolanti. Secondo le previsioni degli scienziati, nel 2050 la popolazione mondiale raggiungerà 11 miliardi figura. Man. E l'aumento del 94% sarà nei paesi in via di sviluppo, e solo il 6% nei paesi industrializzati. Inoltre, gli scienziati hanno imparato a rallentare il processo di invecchiamento, che aumenta in modo significativo la durata della vita.


Questo porta ad un nuovo problema – carenza di cibo. Al momento, circa mezzo miliardo di persone stanno morendo di fame. Per questo motivo, muoiono ogni anno circa 50 milioni. Per nutrire 11 miliardi dovranno essere 10 volte ad aumentare la produzione di cibo. Inoltre, l'energia necessaria per la vita di tutte queste persone. Questo porta ad un aumento di estrazione di combustibili e materie prime. È il pianeta sostenere un tale onere?

E non dimenticare l'inquinamento dell'ambiente. Con l'aumento del tasso di produzione non solo è impoverito le risorse, ma anche cambiando il clima del pianeta. Automobili, centrali elettriche, fabbriche emettono una quantità di anidride carbonica che l'effetto serra non è lontano. Con un aumento della temperatura sulla Terra inizierà lo scioglimento dei ghiacciai e l'innalzamento del livello dell'acqua negli oceani. Tutto questo in l'impatto più negativo sulla condizione umana. Si può anche portare al disastro.

Questi problemi saranno aiutare a risolvere l'esplorazione dello spazio. Pensateci. Non ci può spostare le piante per esplorare Marte, la Luna, raccogliere risorse ed energie. E tutto sarà come nei film e nelle pagine della fantascienza.

Energia dallo spazio

Attualmente il 90% di tutta l'energia terrestre ottenuto dalla combustione di combustibili nei forni domestici, motori automobilistici e caldaie delle centrali elettriche. Ogni 20 anni, il consumo di energia sono raddoppiati. Quanto è abbastanza risorse naturali per soddisfare le nostre esigenze?

Ad esempio, lo stesso olio? Secondo le previsioni degli scienziati, che si concluderà dopo tanti anni, quanto ha la storia dell'esplorazione spaziale, che è 50. Il carbone durerà per 100 anni, e il gas di circa 40. Tra l'altro, l'energia nucleare è anche legato a fonti esauribili.

Teoricamente, alternativa problema di ricerca di energia è stato risolto nei 30-zioni del secolo scorso, quando la reazione inventato della fusione termonucleare. Purtroppo, è ancora incontrollabile. Ma anche se impariamo a controllarla e ottenere energia in quantità illimitata, porterà al surriscaldamento del pianeta e il cambiamento climatico irreversibile. C'è un modo per uscire da questa situazione?

industria tridimensionale

Naturalmente, questo spazio di esplorazione. Si deve uscire, "bidimensionale" nel settore, "tridimensionale". Cioè, tutta la fabbricazione necessità intensità di energia da trasferire dalla superficie terrestre nello spazio. Ma al momento di renderlo economicamente sostenibile. Il costo di questa energia sarà 200 volte superiore a quello dell'energia elettrica prodotta dal calore sulla Terra. Più un enorme infusione di denaro richiederà la costruzione di grandi stazioni spaziali. In generale, è necessario attendere fino a quando l'umanità avrà le seguenti fasi di esplorazione dello spazio quando l'apparecchiatura sarà migliorata e ridurre il costo dei materiali da costruzione.

solarium

In tutta la storia della gente del pianeta goduto il sole. Tuttavia, la necessità di non è solo di giorno. aveva bisogno la notte molto più a lungo: per l'illuminazione di edifici, strade, campi durante lavori agricoli (semina, raccolta), etc. E nell'estremo nord il sole non appare all'orizzonte per sei mesi. E 'possibile aumentare le ore di luce? Quanto è realistica la creazione di un sole artificiale? i progressi di oggi per l'esplorazione dello spazio rende questo compito abbastanza praticabile. Basti collocare in orbita un attrezzo adatto pianeta per la riflessione della luce sulla Terra. In questo caso, l'intensità può essere cambiata.

Chi ha inventato il riflettore?

Possiamo dire che la storia dell'esplorazione spaziale è iniziata in Germania con l'idea di creare riflettori extraterrestri, proposti da ingegnere tedesco Hermann Oberth nel 1929. Il suo ulteriore sviluppo si può far risalire al lavoro dello scienziato Eric Kraft degli Stati Uniti. Ora gli americani sono più vicini che mai alla realizzazione di questo progetto.

Strutturalmente, il riflettore è un telaio su cui è allungata polimerica pellicola metallizzata, che riflette la radiazione dal sole. La direzione del flusso luminoso viene effettuata su comando dalla Terra, o automaticamente, secondo il programma prestabilito.

L'attuazione del progetto

Ci fanno seri progressi nell'esplorazione dello spazio e siamo molto vicini a questo progetto. Ora, gli esperti americani stanno esplorando la possibilità di collocare in orbita di satelliti. Saranno direttamente il Nord America. 16 specchi set-riflettore si estenderà ore di luce per 2 ore. Due riflettori stanno progettando di inviare in Alaska, dove aumenterà le ore di luce di ben il 03:00. Se si utilizza un satellite-riflettori per l'estensione del giorno nelle grandi città, che fornirà loro alta qualità e l'illuminazione senza ombre di strade, autostrade, edifici, che certamente è vantaggioso da un punto di vista economico.

Riflettori in Russia

Ad esempio, se la copertura dello spazio di cinque città di uguali dimensioni a Mosca, grazie al costo di risparmio di energia elettrica pagherà in circa 4-5 anni. Inoltre, i satelliti sistema riflettore senza alcun costo aggiuntivo possono passare a un altro gruppo di città. Come pulire l'aria, se l'energia arriverà non da un potere fumoso, ma dallo spazio! L'unico ostacolo alla realizzazione di questo progetto nel nostro paese – è la mancanza di fondi. Pertanto, lo sviluppo dello spazio russo non arriva veloce come vorremmo.

piante extraterrestri

Sono passati oltre 300 anni da quando la scoperta di E. Torricelli vuoto. Essa ha svolto un ruolo importante nello sviluppo della tecnologia. Dopo tutto, senza comprendere la fisica del vuoto sarebbe impossibile creare qualsiasi elettronica o motori a combustione interna. Ma tutto questo appartiene al settore nel mondo. E 'difficile immaginare quali opportunità sarà il vuoto in un caso del genere, come l'esplorazione dello spazio. Perché non portare la galassia per servire la gente, costruendo fabbriche lì? Essi saranno in un ambiente completamente diverso, nel vuoto, a bassa temperatura, fonti di energia di radiazione solare, e leggerezza.

Ora è difficile realizzare i benefici di questi e altri fattori, ma possiamo dire con fiducia che ha appena prospettive fantastiche e il tema di "sviluppo attraverso lo spazio costruzione impianti aliene" sta diventando sempre più attuale che mai. Se i raggi solari concentrati da uno specchio parabolico, che possono essere saldati parti realizzate in lega di titanio, acciaio inossidabile e altri. Durante la fusione del metallo in condizioni terrestri cadono impurità. Una tecnica sempre più materiali ultrapuri necessari. Come farli? È possibile "appendere" il metallo in un campo magnetico. Se la sua massa è piccola, allora questo campo tenerlo. Il metallo può essere fuso facendo passare attraverso di esso una corrente ad alta frequenza.

In microgravità materiali possono fondere qualsiasi peso e dimensione. Non abbiamo bisogno di alcuna forma o crogioli per la fusione. C'è anche bisogno di successiva levigatura e lucidatura. Un materiale di fusione sarà forni sia tradizionali o solari. Il vuoto può essere effettuata "saldatura fredda": le superfici metalliche buona spogliato e montati insieme formano composti molto stabili.

In condizioni terrestre non può essere fatto senza un grande difetti cristalli semiconduttori che riducono la qualità dei chip fatti da loro e dispositivi. A causa di gravità e del vuoto possono ottenere cristalli con le proprietà desiderate.

I tentativi di realizzare idee

I primi passi nella realizzazione di queste idee sono state fatte negli anni '80, quando l'esplorazione spaziale in URSS era in pieno svolgimento. Nel 1985, gli ingegneri hanno lanciato un satellite in orbita. Due settimane dopo, tornerà a campioni terrestri di materiali. Tali lanci di diventare un appuntamento annuale.

Nello stesso anno il progetto "Technology" è stato sviluppato nel ONG "Salute". prevista costruzione di un veicolo spaziale peso di 20 tonnellate e un peso di 100 tonnellate di piante. Il dispositivo è fornito con capsule balistici, che avrebbero dovuto essere fatte per fornire prodotti sulla Terra. Il progetto non fu mai realizzato. Ci si può chiedere: perché? Questo è un problema standard di esplorazione spaziale – la mancanza di fondi. E 'rilevante nel nostro tempo.

insediamenti spaziali

All'inizio del 20 ° secolo è arrivata la fantastica storia K. E. Tsiolkovskogo "Oltre la Terra". In esso, egli descrive i primi insediamenti galattici. Attualmente, quando v'è una certa realizzazioni in esplorazione dello spazio, è possibile riprendere l'attuazione di questo fantastico progetto.

Nel 1974, un professore di fisica all'Università di Princeton Gerard O'Neill è stato sviluppato e pubblicato un progetto di colonizzazione della galassia. Ha proposto di inserire nel punto spazio colonie libration (il luogo in cui la forza di attrazione del Sole, Luna e Terra compensare l'un l'altro). Queste città per tutto il tempo sarà in un posto.

O 'Neil ha detto che nel 2074 la maggior parte delle persone si sposta nello spazio e avrà un numero illimitato di risorse alimentari ed energetiche. Terra diventerà un parco immenso, libero di settore, dove si può trascorrere la vostra vacanza.

Modello Colony O 'Neal

Pacifica esplorazione spaziale Professor propone di iniziare con la costruzione del modello raggio di 100 metri. In questo edificio in grado di ospitare circa 10 mila persone. Il compito principale degli insediamenti – la costruzione del modello successivo, che dovrebbe essere 10 volte maggiore. Diametro dei villini vicino aumentato a 6-7 km, e la lunghezza è aumentata a 20.

Nella comunità scientifica intorno al progetto O 'Neal è ancora dibattito teso. Nelle colonie, la densità di popolazione è offerto per loro è più o meno come nelle città della terra. E questo è un bel po '! Soprattutto se si considera che nel fine settimana non ci può lasciare la città. I parchi chiudono pochissime persone vogliono rilassarsi. Questo può difficilmente essere confrontato con le condizioni di vita sulla Terra. E in questi spazi confinati sono le cose erano con la compatibilità psicologica e spinta a cambiare luoghi? Le persone vogliono vivere lì? Non sarebbe insediamenti spaziali sedili diffusione di disastri e conflitti globali? Tutte queste domande rimangono aperte.

conclusione

Nelle profondità del sistema solare incorporato innumerevoli risorse materiali ed energetiche. Pertanto, lo sviluppo dello spazio umano deve ora essere una priorità. Dopo tutto, in caso di successo, le risorse ricevute serviranno la gente.

Mentre spaziale sta muovendo i primi passi in questa direzione. Possiamo dire che si va il bambino, ma con il tempo diventa un adulto. Il problema principale di esplorazione dello spazio – non è una mancanza di idee, ma la mancanza di fondi. Richieste ingenti risorse materiali. Ma se li si confronta con i costi di armi, l'importo non è così grande. Per esempio, la riduzione delle spese militari mondiali del 50% consentirà nei prossimi anni per andare su Marte tre spedizioni.

Nel nostro tempo, l'umanità è intrisa l'idea dell'unità del mondo e di rivedere le priorità in fase di sviluppo. Uno spazio sarà un simbolo della cooperazione. E 'meglio costruire impianti su Marte e la Luna, portando questi benefici a tutte le persone, quello che aumenta notevolmente la capacità nucleare mondiale già gonfio. Ci sono persone che sostengono che l'esplorazione spaziale poteva aspettare. Di solito gli scienziati rispondono a loro come segue: "Certo che può, perché l'universo durerà per sempre, ed eccoci qui, purtroppo, no."