836 Shares 1984 views

La sicurezza economica della Russia allo stadio attuale dello sviluppo della società

La società moderna vive nelle condizioni di globalizzazione che, come ogni altro fenomeno socioeconomico, non ha solo aspetti positivi, ma porta anche pericoli molto tangibili, uno dei quali è che molti dei processi geopolitici che si svolgono nel mondo vanno ben oltre i confini degli Stati , Acquisire maggiore indipendenza e quindi una incontrollabilità. Una priorità speciale della sicurezza economica del paese è stata recentemente, alla fine del ventesimo secolo. I problemi economici mondiali influenzano la Russia come nessun altro paese del nostro pianeta. Ciò è dovuto agli eventi storici dell'ultimo decennio del XX secolo, quando l'economia del paese ha dovuto sopportare un periodo difficile di riforme globali e una grave crisi.


In generale, la necessità di sicurezza è la necessità fondamentale di una persona o di una società e di una società. Questo termine era conosciuto a persone del Medioevo e si è sceso fino ai nostri giorni, senza perdere il suo significato fondamentale. Nel nostro Paese il concetto di sicurezza è stato utilizzato relativamente raramente, per la prima volta la sicurezza statale della Russia è stata menzionata nel 1881 nel "Regolamento sulle misure di ordine statale" e il termine "sicurezza economica della Russia" è stato inserito nei documenti normativi solo nel 1996. Allo stesso tempo, il paese adotta la strategia di sicurezza economica della Federazione Russa ei problemi dell'economia non assumono l'ultimo posto nel concetto di sicurezza nazionale del 2000.

L'economia del paese è la sua caratteristica più importante. Più prospera la situazione economica del paese, maggiore è il livello di vita della sua popolazione. Le due caratteristiche fondamentali dell'economia di qualsiasi stato sono la sicurezza e la sostenibilità. Più stabile il sistema economico del paese, più è vitale, in questo caso la valutazione della sua sicurezza sarà molto elevata. I concetti di "sicurezza economica della Russia" e "sviluppo economico sostenibile" sono le condizioni più importanti per la vita della società del paese. Lo sviluppo dell'economia influisce anche positivamente sulla sua sicurezza.

La sicurezza economica della Russia è una serie complessa di certe condizioni e fattori che a sua volta sono necessari per garantire l'indipendenza del sistema economico nazionale, la sua stabilità e stabilità, lo sviluppo e il miglioramento costanti.

La sicurezza economica della Federazione Russa è caratterizzata dalla disponibilità delle risorse necessarie per mantenere il livello di vita della popolazione del paese nel momento attuale e nel prossimo futuro. Questo termine viene spesso usato in macroeconomia e implica la presenza della produzione nel paese in uno stato in cui la stabilità socioeconomica e il processo di sviluppo economico sono garantiti indipendentemente da fattori esterni.

La sicurezza economica della Russia è costituita da tre componenti principali:

  1. Sicurezza dell'occupazione della popolazione. Una delle principali responsabilità dello Stato è la necessità di fornire alla popolazione del proprio paese l'opportunità di impegnarsi in un lavoro attivo in una vita sicura e sana.
  2. Conservazione della solvibilità. La riserva d'oro principale del paese, come si sa, è concentrata nella sua banca centrale o nel tesoro. La solvibilità dello Stato dipende anche dal livello del suo PIL, delle esportazioni, della liquidità della moneta monetaria.
  3. Pianificazione futura del flusso di cassa. Una corretta pianificazione del flusso di denaro garantisce la stabilità dell'economia e il suo sviluppo.

La sicurezza economica della Russia fa parte del sistema complessivo di sicurezza statale e viene considerata insieme ai suoi componenti come la garanzia della capacità di difesa, la protezione contro i disastri e le catastrofi ambientali, mantenendo un ambiente pacifico nella società. Allo stesso tempo, tutti i componenti sono interconnessi. L'elevata capacità di difesa del paese non può essere raggiunta con un'economia debole, e uno Stato distrutto dall'interno da conflitti e guerre non può avere un sistema economico forte e in via di sviluppo.