644 Shares 1100 views

Quali sistemi stella esistere?

Stelle di tutti i tipi di esigenze, tutti i tipi di stelle sono importanti … ma non tutte le stelle nel cielo sono la stessa cosa? Stranamente, n. sistemi stellari hanno una struttura diversa e una diversa classificazione dei suoi componenti. E anche brillato nell'altro sistema può essere più di una. E 'su questa base, in primo luogo e le illustri scienziati dei sistemi stellari di galassie.


Prima di procedere direttamente alla classificazione, è necessario chiarire che cosa in generale sarà discusso. Così, il sistema stellare – un'unità galattici composte da stelle che ruotano su un percorso stabilito e legate gravitazionalmente. Inoltre, esiste il sistema planetario, costituito, a sua volta, asteroidi e pianeti. Ad esempio, un esempio evidente di un sistema stellare – solare, a noi familiare.

Tuttavia, non l'intera galassia è piena di tali sistemi. sistemi stellari differiscono principalmente nella molteplicità. È chiaro che questa quantità è molto limitata, poiché un sistema molto tempo con tre o più stelle di uguale valore non può esistere. La stabilità può essere garantita solo dalla gerarchia. Tale che il terzo componente non è una stella era "fuori della porta", egli non deve avvicinarsi ad un doppio sistema stabile più vicino di 8-10 raggi. Non è necessario per essere un singolo – questa potrebbe essere una stella doppia. Nel complesso, 100 stelle circa trenta – singolo, quarantasette – doppio, ventitré – volte.

più stelle

A differenza delle costellazioni, le stelle sono multipli di sedimentazione gravitazionale reciproca interconnesso, allo stesso tempo a poca distanza l'uno dall'altro. Essi si muovono insieme, ruotando attorno al centro di gravità del loro sistema – cosiddetto baricentro.

Un primo esempio è Mizar, a noi nota per l'Orsa Maggiore. Vale la pena di prestare attenzione al suo "manico" – la sua stella media. Qui si noterà un fioco bagliore della sua coppia. Mizar-Alcor – stella binaria, è possibile vedere senza utensili speciali. Se si utilizza un telescopio, diventa chiaro che lei Mitsar- doppio, composto da componenti A e B.

stelle binarie

sistemi stellari in cui due luci rivelato, chiamati doppia. Tale sistema sarebbe stabile se non ci sono effetti di marea, trasferimento di massa della stella e il disturbo di altre forze. La luce in movimento lungo un'orbita ellittica quasi infinito ruotano intorno al suo centro di massa del sistema.

Visivi stelle doppie

Quelle stelle gemelle che può essere visto con un telescopio, o anche senza dispositivi chiamati binari visivi. Alfa Centauri, per esempio, è un tale sistema. Cielo stellato riccamente esempi. La terza stella di questo sistema – il più vicino di tutti alla nostra – Proxima Centauri. Molto spesso, una tale coppia di metà differiscono nel colore. Così, Antares ha una stella rossa e verde Albireo – blu e arancio, Beta Cygni – giallo e verde. Tutti questi oggetti sono facili da osservare nel telescopio rifrattore che consente ai professionisti di calcolare con fiducia le coordinate degli astri, la loro velocità e la direzione.

binarie spettroscopiche

Spesso si scopre che una stella è un sistema stellare situato troppo vicino all'altro. Tanto che anche il telescopio più potente non è in grado di catturare la loro dualità. In questo caso, l'aiuto viene spettrometro. Quando passa attraverso la luce dispositivo viene scomposta in uno spettro delimitata da linee nere. Queste bande sono spostati avvicinando o rimuovendo il luminare da un osservatore. Quando l'espansione dello spettro di una stella binaria abbiamo due linee, spostando il movimento di entrambi i componenti intorno a vicenda. Così, Mizar A e B, Alcor – spettroscopica binaria. Allo stesso tempo sono anche integrati in un sistema più grande di sei stelle. Solo visivamente doppie componenti Castor – una stella nella costellazione dei Gemelli – è una binaria spettroscopica.

notevolmente binari

Ci sono in altri sistemi stellari e galassie. Ad esempio, tali componenti che sono spostati in modo che il piano della loro orbite vicine alla linea dell'osservatore vista dalla terra. Ciò significa che oscurano reciprocamente, creando un'eclisse reciproca. Durante ciascuna di esse si vede uno solo dei corpi, riducendo così la loro brillantezza complessiva. Nel caso in cui una delle stelle è molto più grande questa riduzione è significativa.

Uno dei più famosi binari marcatamente – Algol nella costellazione di Perseo. Con precisi intervalli di 69 ore, la sua luminosità scende ad un terzo valore, ma dopo 7 ore aumenta di nuovo per un secondo. Questa stella è spesso chiamato "ammicca il diavolo." Scoprì di essere ancora nel 1782 dall'inglese John Goodricke.

Con gran parte del nostro pianeta stella binaria si presenta come una variabile, che dopo un certo intervallo di tempo cambia la luminosità, che coincide con il periodo delle stelle intorno a vicenda. Tali stelle sono chiamati ancora marcatamente variabile. Oltre a questi, vi sono le variabili fisiche del mondo – tsifeidy, la luminosità che viene regolata da processi interni.

L'evoluzione di stelle binarie

Il più delle volte, una delle stelle del sistema binario è più grande, passando rapidamente la sua ciclo di vita assegnato. Mentre la seconda stella è normale, la sua "metà" si trasforma in un gigante rossa, poi una nana bianca. La cosa più interessante di questo sistema inizia quando la stella nana rossa diventa il secondo. Bianco in questa situazione attrae accumulato gas in espansione "fratello". Circa 100 mila anni è sufficiente per la temperatura e la pressione ha raggiunto il livello richiesto per la fusione nucleare. esplode Shell Gas brillavano con incredibile forza, causando il nano aumenta luminosità quasi un milione di volte. Gli osservatori sulla Terra chiamano la nascita di una nuova stella.

Gli astronomi rilevano che accade e una situazione in cui uno dei componenti è una stella ordinaria, e la seconda – molto massiccia, ma invisibile, con una valida fonte di radiazione a raggi X intenso. Ciò suggerisce che il secondo componente è un buco nero – i resti della stella, una volta massiccia. Qui, secondo gli esperti, il seguente avviene: usando la gravità potente, buco nero attira gas stelle. Essendo disegnato in una spirale ad alta velocità, sono riscaldati, rilasciando prima di scomparire nel foro energia sotto forma di raggi-X.

Gli scienziati hanno concluso che la forte sorgente di raggi X dimostra l'esistenza dei buchi neri.

triplo sistema stella

star system solare, come si può vedere, non è l'unica struttura di opzione. Oltre a stelle singole e doppie nel sistema possono essere monitorati e più di loro. La dinamica di tali sistemi è molto più complesso di quanto anche il doppio. Tuttavia, a volte ci sono sistemi stellari con una piccola quantità di luce (in eccesso, tuttavia, due unità), che ha un abbastanza semplice dinamica. Chiamare un tale sistema multiplo. Se le stelle nel sistema, a tre, ha un nome tripla.

Il più comune è una specie di più sistemi – tripla. Così, nel 1999 nel catalogo di più di 728 stelle più sistemi, più di 550 sono triple. In linea con il principio della gerarchia della composizione di questi sistemi è che le due stelle sono strettamente distanziati, uno molto distanti.

Nel modello di teoria dei molteplici sistemi stellari sono molto più complicate del doppio, dal momento che un tale sistema può mostrare un comportamento caotico. Molti di questi gruppi sono, in effetti, è molto instabile, con conseguente espulsione di una delle stelle. Evitare un tale scenario è possibile solo a quei sistemi, in cui le stelle sono disposte in modo gerarchico. In tal caso i componenti sono divisi in due gruppi di rotazione attorno al centro di massa della grande orbita. All'interno dei gruppi oltre ad essere una chiara gerarchia.

molteplicità superiori

Accademico noto sistemi stellari e con molti componenti. Così, lo Scorpione è composto da più di sette stelle.

Così, si è scoperto che non solo star system del pianeta, ma gli stessi sistemi della galassia non sono gli stessi. Ognuno di loro è unico, diverso e molto interessante. Scienziati scoprono sempre di più il numero di stelle, e forse presto sapremo circa l'esistenza di vita intelligente, non solo sul nostro pianeta.