708 Shares 1216 views

Manuel Charr: fortezza dà sempre un risultato

+ Quante volte nella vita ci sono situazioni in cui le persone di talento non possono essere pienamente realizzato a causa della burocrazia banale. Naturalmente, nessuno contesta il fatto che la legge deve essere osservata. Tuttavia, ci sono momenti in cui si tratta di rifugiati che non hanno la possibilità materiale di rilasciare tutti i documenti per una vita normale nel nuovo paese. Con questi problemi in una volta affrontato il pugile di maggior talento del nostro tempo con il nome di Manuel Charr. Il suo destino e sportive realizzazioni, parleremo in questo articolo.

nascita

Un ex contendente per la corona nella pesi massimi di boxe è nato a Beirut il 10 ottobre del 1984, ma dopo qualche tempo la sua famiglia si trasferì in Siria, una città chiamata Homs. Nel 1987, Manuel Charr rimane senza un padre, che è stato ucciso durante i combattimenti. Dal momento che la famiglia è stata lasciata praticamente senza mezzi di sostentamento, la madre decise di fuggire in Germania. Tra l'altro, la grande famiglia. Nei suoi sei figli.

La vita in Europa

Dal momento che la famiglia era nel Vecchio Mondo illegalmente, e il lavoro di tutti i suoi membri ha avuto problemi. In gran parte a causa di questa Manuel Charr ha cominciato ad allenarsi attivamente e agire secondo le regole della boxe, boxe thailandese, kickboxing. E va notato che in queste arti marziali ragazzo ha fatto notevoli progressi, diventando il campione di Germania, Europa, e vincendo anche il Gran Premio di K-1 nei Paesi Bassi. Dopo di che, un combattente ha trascorso dieci combattimenti nei dilettanti, ma il suo ulteriore sviluppo come atleta è stato limitato a causa di documenti falsi.

prigione

L'esercizio nella sala del Max-Schmeling-Halle, Manuel Charr ha dimostrato di essere notato da Ulli Wegner, attraverso il quale è diventato un sparring partner centesimo per i pugili ben noti. In tutta onestà, notiamo che i charr si è rivelato piuttosto bene alla scatola, e ha deciso di trasferirsi a pugilato professionistico, spiegando che questo sport offre una prospettiva sufficientemente ampia in termini di popolarità, sia in termini di fatturato.

Ma ci sta il problema: il combattente non aveva documenti di autorizzazione per guadagnare così in Germania. Pertanto, il suo promotore Wilfried Sauerland boxer proposto contratto di tre anni, ma con il premio "congelamento" per chiarire la situazione con il pacchetto di documenti. Manuel aveva sette attacchi per una quantità trascurabile di denaro – 35 euro al giorno, ma non pensava di fermarsi, ma accadde che era in prigione per dieci mesi. Tutta colpa della lotta servito. In conclusione, l'atleta si è comportato più o meno, per allenarsi con i prigionieri.

Nuovamente nell'anello

Dopo aver scontato la sua pena, i Charr torna alla boxe. E già nella sua lotta 11 ° va sul ring quadrato contro l'imbattuto al momento un rappresentante della Nigeria Gbenga Oloukun. Questa lotta Manuel Charr durato appena sette giri e ha concluso la sua vittoria ad eliminazione diretta.

Anche nel patrimoniale sono stati naturalizzati vittoria tedesca nel corso del noto pugile delle Bahamas con il nome di Sherman Williams e giamaicano Ouenom Bekom.

Va notato, e la vittoria sul forte contadino medio Robert Hawkins e Zakom Peydzhem. Dopo queste vittorie Charr è venuto a combattere sul ring contro avere più serio contendente – Englishman Denni Uilyamsa, che un tempo c'era anche un contendente per il titolo. Manuel ha vinto il britannico TKO nel settimo round.

Nel 2012, il nostro eroe è diventato un promotore e ha cominciato ad organizzare le lotte, in una delle quali la prima difesa della sua cintura contro Taras Bidenko.

Confronto con Klitschko

Nella primavera del 2012 è stato firmato un contratto per la lotta Vitali Klitschko – Manuel Charr. L'incontro si è tenuto nella capitale dell'Ucraina nell'arena di complesso sportivo "olimpico". Tuttavia, durante la preparazione di alcune difficoltà, e il luogo della battaglia doveva essere trasferito a Mosca.

8 settembre 2012 pugili si trovò faccia a faccia. Reale ha avuto un principio molto attivo. Ma nel secondo turno del concorrente è stato abbattuto, e il quarto tre minuti cross dalla sinistra dopo Klitschko a Manuel ha aperto un brutto taglio. Dopo aver ispezionato il medico ferito, è stato deciso di fermare la lotta. Così, la lotta Manuel Charr – Klitschko si è conclusa con la vittoria per il secondo.

carriera Continua

Dopo la lotta per il titolo tedesco non ha finito di eseguire a un livello elevato e ha continuato a battere con un abbastanza seri avversari.

Così, egli è stato in grado di battere nel primo turno di forte Konstantin Airich, che combattono con i Charr superato tutti i turni Solis e Glazkov.

All'inizio del 2013, Manuel ha vinto un TKO su Turk Yakup Saglamom. Si noti che in questa lotta Charr è uscito con un sacco di peso in eccesso, ma alla fine non gli ha impedito di vincere.

Nello stesso anno Charr sconfitto ucraino Alexei MAZYKINA e russi Denis Bahtova. E 'inoltre prevista per la lotta contro David Haye, ma il britannico è stato costretto a ritirarsi dalla battaglia prima che cominciasse a causa di un infortunio alla mano.

Nel 2014, Manuel combattuto con Aleksandrom Povetkinym e perso a lui per KO nel settimo round, mentre l'intera lotta in difesa passiva.