579 Shares 7023 views

Islanda: la religione di Stato. Che la religione in Islanda?

Quello che posso dire brevemente l'Islanda? Il paese più a nord ha riconosciuto la più vivibile del mondo. E 'sui ghiacciai e del permafrost! Qui, il divario più basso tra ricchi e poveri, la più alta aspettativa di vita media del l'ambiente più ecologicamente pulito, il più alto livello della popolazione lettura. Aggiungi a tutto questo uno scenario fantastico irreale, la vicinanza ai vulcani attivi e geyser, e diventa chiaro che la gente qui deve essere speciale. Quali sono le nel Paese Islanda religione e la cultura? Ciò che la fede e ciò che gli islandesi hanno paura?


Chi sono gli islandesi

Insediamento di monaci, eremiti provenienti dall'Irlanda è diventata l'isola di Islanda. La religione professata – il cristianesimo – è stata la convinzione iniziale sull'isola. Poi si stabilì a ai discendenti dei vichinghi: gli svedesi, i norvegesi, danesi – adoravano il loro dio e portato la loro fede – Asatru. Gli indigeni di Islanda si considerano discendenti dei Vichinghi e Celti. Le relazioni politiche e commerciali con altre potenze costretti gli irlandesi di adottare formalmente la fede europea – il cristianesimo.

La data della sua rinascita in Islanda è considerata 1000. E 'di questo periodo, la chiesa ha cominciato a controllare lo stato e ha vietato riti pagani e sacrifici.

religione contemporanea

Durante questo periodo, la religione principale dell'Islanda – evangelica luterana. Gli aderenti della Chiesa luterana costituiscono circa l'85% della popolazione. parte cattolica degli abitanti sono esperti polacchi (circa il 3%). Può essere trovato in Islanda, battisti, buddisti, musulmani, ortodossi – sono piccole comunità di famiglie, sarà il destino di abbandonati sul terreno.

Hallgrimskirkja Cattedrale luterana, che si trova a Reykjavík, in Islanda, è tra i dieci edifici religiosi più costose del mondo. Il monumentale edificio con un campanile alto 75 metri è stato costruito 38 anni, e il costo della sua costruzione è pari a $ 25 milioni.

Religione e politica

Il paese Islanda Religione Chiesa evangelica luterana è lo stato che assicurato gli articoli pertinenti della Costituzione. Secondo la Legge fondamentale, tutti i cittadini hanno il diritto alla libertà di religione. Nessuna associazione religiosa dei cittadini non possono essere perseguiti dalla legge, se la loro attività non viola lo stato di diritto e la violazione di altri cittadini.

Luterana Servizio trasmissione quotidiana in televisione. Tutti i cittadini di Islanda, indipendentemente dalla religione, devono pagare contributi: i credenti – per il mantenimento della sua chiesa, i non credenti – l'Università d'Islanda.

Luteranesimo come la religione

Chi sono i manifestanti? Che cosa è un luterano? Che la religione in Islanda?

movimento religioso protestante ha cominciato nel 16 ° secolo in Germania e prende il nome da Martina Lyutera, che ha diretto. Protestato i seguaci di Lutero contro l'ingiustizia e abuso di sacerdoti cattolici. I loro principi hanno trovato sostegno tra i credenti, e di conseguenza formato un nuovo cristiano per – Chiesa Evangelica Luterana.

Luterani accettare il sacerdote da pari a pari tra tutti, proprio come un predicatore, riconosce solo due sacramenti (battesimo e comunione), il culto solo Dio e la Bibbia.

Paganesimo in islandese

Se il cristianesimo è stato stabilito come necessario collegamento nel sistema politico ed economico, nei cuori e nelle anime degli abitanti dell'isola dell'Islanda religione pagana rimasto come religione dei loro antenati. Asatru non è scomparso ed è andato. Gli islandesi hanno sempre celebrato feste pagane con le date memorabili cristianesimo. E la fede nelle forze ultraterrene tra gli abitanti del paese ghiacciata è semplicemente fantastico. E 'formato da persone moderne credono fermamente nella forza vivificante della natura e dei suoi fenomeni, l'esistenza di un mondo parallelo di nani, elfi e altri residenti.

Asatru è considerata la seconda religione ufficiale dell'Islanda. Nel 1973 ha fondato la prima comunità pagana. La conferma del paganesimo immortale era che Reykjavik ha iniziato la costruzione del primo tempio pagano.

Forse è la lontananza dal continente ha contribuito a mantenere intatto il culto degli antichi riti che inceneriti a terraferma. Ma la giovane generazione di islandesi sono sempre più inclini a credere antenati, ma senza sacrificio.

giovani incredulo

Un sondaggio condotto sull'isola di Islanda: la religione di qualsiasi denominazione più vicini – ha mostrato un risultato inaspettato. Su questioni relative alle origini della vita sulla Terra, la maggior parte dei giovani intervistati hanno detto che non credono nella origine divina della terra. Il primato della Chiesa di Stato, tuttavia, non è molto preoccupato per questo risultato, riferendosi al fatto che l'istruzione e la fede nella scienza non ostacolino la religiosità complessiva delle giovani generazioni.

La nuova fede

Tutti i credenti in Islanda sono tenuti a registrare in un registro unico. Questa procedura è necessaria per il pagamento della tassa, indipendentemente dal credo. Naturalmente, per pagare i soldi per "fede" non è per tutti. Esclusiva isola Islanda – una religione che è stato creato ed esiste solo qui. Il cosiddetto zuizm ha guadagnato enorme popolarità nel paese, grazie alla situazione con le tasse. Il fatto che i suoi fondatori hanno proclamato opposizione a tassare i fedeli e la promessa di annullare il Registro di sistema e restituire tutti i fondi versati dai parrocchiani precedenti.

La nuova religione ufficialmente permessa dalle autorità e iscritto nel registro pubblico. predicatori Zuizma sostengono che la base delle loro credenze – la religione degli antichi Sumeri. Si può essere trattata in modo diverso al fenomeno, ma il numero di zuistov già raggiunto tre mila persone. Si tratta di un numero significativo, data la piccola dimensione complessiva della popolazione islandese. In ogni caso, i musulmani sull'isola di meno. A quanto pare, la situazione con le tasse – un buon motivo per cambiare la loro appartenenza ad una particolare fede, perché, come già detto, i non credenti sono soggette a tali imposte, anche.

Ecco una lei, il religioso (o meno) il paese di Islanda. Anche a questo proposito appare parte misteriosa e unica in Europa.