361 Shares 1255 views

Gabrilovich Evgeniy Iosifovich: biografia e vita personale

Nella storia del cinema nazionale per sempre inciso nome – Evgeniy Gabrilovich. Vita personale e la biografia dello scrittore è a poco a poco dimenticato. I suoi contemporanei vanno, film perdono la loro rilevanza e sono rivisti spesso solo gli specialisti. Nel frattempo, Gabrilowitsch – un'intera epoca. La sua vita e il lavoro non sono l'unico esempio di un grande talento, ma anche per illustrare la storia del paese.


Infanzia e Famiglia

Nato Gabrilovich Evgeny 29 Settembre 1899 nella famiglia tradizionale Voronezh ebrei russi. Il padre del ragazzo era un farmacista, mia madre era una casalinga. Jack ha trascorso i primi anni di Voronezh. I tempi erano duri, maturata durante le idee rivoluzionarie, il popolo ebraico è diventato disagio nell'entroterra. Tuttavia Gabrilowitsch tenuto saldamente. A Eugene infanzia, come è consuetudine in queste famiglie, ha insegnato musica, ha lavorato per diversi anni padronanza del gioco sul pianoforte. In un primo momento, il ragazzo è stato permesso scolarizzati a casa, e poi inviato ad una scuola vera e propria. Ma lo studio lassù Gabrilovich Evgeny non ha avuto il tempo: la famiglia si trasferì a Mosca nella speranza di trovare una vita migliore. Qui il ragazzo fu mandato a completare la loro formazione in una scuola privata, che si è laureato con successo. Ed entrò nella facoltà di legge dell'Università di Mosca. Ma per completare i suoi studi hanno impedito i cambiamenti rivoluzionari nel paese.

musica

Nei primi 20-IES Gabrilovich Evgeny ricordò quello che gli era stato insegnato alla scuola di musica e andò a lavorare pianista. Poi imparò a suonare il pianoforte moda fox-trot e lavoro nero a un ballo. Qui ha trovato Valentin Parnah – il primo musicista jazz sugli spazi aperti russi. Ha invitato Eugenio alla sua jazz band. 1 ottobre, 1922, il primo concerto della nuova squadra, ora le note del jazz russi in questo giorno della sua nascita. A tre volte le prestazioni dell'orchestra presso l'Istituto Statale d'Arte di Mosca bohémien teatrale raccolte, tra cui VE Meyerhold, che è stato completamente affascinato dalla nuova musica, e quindi di offrire una jazz band per le loro prestazioni. Dopo qualche tempo nelle famose produzioni in studio di Meyerhold "DE" e "The Cuckold Magnanimo 'ha cominciato a giocare Orchestra diretta da Valery Parnaha, che faceva parte del giovane Gabrilowitsch. 20 anni del 20 ° secolo furono un periodo di rapido sviluppo della tecnica e una varietà di esperimenti creativi. Ogni rappresentante dell'intellighenzia creativa sentiva di talento in varie forme d'arte, tutti erano musicisti, poeti, artisti.

Iniziare a scrivere carriera

Gabrilovich Evgeny, troppo, ha deciso di provare la sua mano a un nuovo campo – sul piano letterario. La sua carriera letteraria inizia con la prosa e il giornalismo. In un primo momento, si dilettava nel genere di parodie, che ha scritto con Aleksandrom Arhangelskim. Gabrilowitsch unisce alla schiera di Letterario Centro di costruttivisti. Nel 1921 ha pubblicato il primo racconto di Eugene "AAT" nella pubblicazione collettiva "espressionisti". Inoltre giovane Gabrilowitsch è stato membro del "Mosca Parnaso" comunità letteraria, ha partecipato alla pubblicazione di due libri di questo gruppo. Nel 1922 è co-autore con B. Lapin Gabrilowitsch libro "Molniyanin", e un anno dopo – un libro in comune "Isola di amicizia" con il signor Guzner. All'inizio degli anni '30 Gabrilowitsch è diventato scrittore e giornalista di primo piano, ha pubblicato il suo primo libro indipendente nel 1931. Nel 1934 è diventato membro dell'Unione degli Scrittori. Nello stesso anno, Eugene è un membro del team di scrittori che è andato a incarico creativo per la costruzione del Canale Mar Baltico-bianco. Secondo i risultati del viaggio libro collettivo è stato pubblicato, in cui la creazione ha preso parte Gabrilowitsch.

nuova vocazione

Due buone ragioni hanno portato al fatto che Gabrilovich Evgeniy Iosifovich rivolse la sua attenzione al lavoro creativo nel cinema. Il primo – il romantico: ci fu un film sonoro, che apre enormi opportunità per gli scrittori. Eugenio era appassionato di cinema e vedeva il futuro per loro. Il secondo – pratico: il lavoro di uno scrittore non ha comportato alcun reddito e Gabrilowitsch necessario sostentamento, sperava di guadagnare loro nel film. I primi due scenari al momento distrutto le speranze dello scrittore, studio cinematografico che non sono state accettate, e Eugene di rimandare l'idea di diventare un filmmaker professionisti. Prese il giornalismo, ma il pensiero di un film che non ha lasciato.

Una volta sulle istruzioni del giornale andò a Odessa, dove vide la ragazza in in scarpe con suole spesse, con un ampio portafoglio, che stringeva a lei e molto duro su qualcosa pensato. Questa immagine non è venuto fuori di testa Gabrilovich. Al suo ritorno a Mosca, ha detto la sua idea Yu Raizman e insieme si accinse a scrivere la sceneggiatura. Di conseguenza, nel 1936 è venuto il film "Last Night", che è stato acclamato, ed è apparsa Reisman tandem creativo – Gabrilowitsch, che durò per molti anni. Il secondo film, "Masha" duo è nato un lungo periodo di tempo, è stata una vera e propria svolta creativa nel campo del cinema da camera. La critica ha incontrato lui poco gentile, ma Stalin piaceva.

anni di guerra

Evgeniy Gabrilovich era pieno di progetti creativi, che hanno dovuto essere rinviata a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Tutto guerra Gabrilowitsch tenuto come corrispondente di guerra. Era stato nella battaglia più calda, e tutto quello che ha scritto su ciò che ha visto per il giornale sovietico "Stella Rossa". Nel 1943, il film "Masha" ha ricevuto il Premio Stalin. Gabrilowitsch trasferisce alla Defense Fund, per il quale ha ricevuto un ringraziamento personale da I. V. Stalina. Durante la guerra, Eugene ha partecipato al lavoro sul film "Il nostro cuore", con il lavoro di M. Romm sul dipinto "L'uomo №217". Già nel 1942, prima di essere inviato al fronte, ha scritto la sceneggiatura del film "Two Soldiers", al suo ritorno dai campi di combattimento, ha imparato che il nastro è stato un vero successo.

scrittore Way

Dopo la guerra, Evgeniy Gabrilovich ritorna allo scripting. Unitamente Raizman hanno continuato a cacciare nel cinema da camera. Un vero capolavoro del cinema sovietico è stato il film 1957 "comunista". Un grande ruolo nella vita di uno scrittore giocato Leniniana, Gabrilowitsch fu il primo scrittore che era interessato non solo un leader, ma un uomo. Gabrilovich Evgeniy Iosifovich 4 ha scritto la sceneggiatura per il film su Lenin.

Ma il suo salvadanaio creativo è non solo i film sul tema del partito. Tape "No Path Through Fire" è diventato una delle prime immagini della vita di un individuo, come una prodezza. Negli anni '60 – '70 Gabrilowitsch scrive molto sul nuovo personaggio, quindi non ci sono immagini di "monologo", "Lo strano Woman", "Re-matrimonio".

patrimonio creativo

patrimonio Scenic Gabrilovich circa 30 film. Tra loro ci sono tale successo indiscutibile, come il film "Home", "The Long Road to Me", "Two Soldiers". Ha lavorato con registi illustri come Panfilov, J. Auerbach, M. Romm, J. Reisman. Negli ultimi anni della sua vita Gabrilovich Evgeniy Iosifovich, vita personale, che si concluse con la morte della moglie nel 1973, ha iniziato ad allontanarsi dalla pubblicità, ed è tornato a scrivere in prosa. Si trasferisce a Matveevskoe nei veterani di film di casa, che si è concentrata a pensare sulla sua vita e la scrittura in prosa. I suoi ricordi e il ragionamento è venuto in due volumi: "Friendly, ma non a tutti" "e" L'ultimo libro. "

attività didattica

Dal 1962, Evgeniy Gabrilovich, la cui biografia è stata associata con la pellicola, comincia a lavorare in VGIK. Ha lavorato sul reparto scenario, ha partecipato alla selezione dei candidati. Gabrilowitsch cercava sempre di aiutare gli studenti a trovare la loro strada in arte. Egli credeva che egli non andare la sua strada perché voleva essere un romanziere, e ha cercato di proteggere i giovani dallo stesso errore.

vita personale

Per tutta la vita Gabrilovich Evgeniy Iosifovich, che aveva una moglie ad un amico, assistente, critico, ha vissuto in un matrimonio. Nina Jakovlevna si sposarono negli anni '20 a metà e hanno vissuto insieme per quasi mezzo secolo. Credeva che Eugene invano portato via dal film e ha dato la scrittura narrativa. La coppia aveva due figli, George e Alex. Ma il figlio maggiore è morto in 14 anni. Alex è diventato, come suo padre, uno sceneggiatore. Gabrilovich Evgeniy Iosifovich, la cui famiglia è stato il sostegno e la parte posteriore, sempre seguito da vicino il lavoro di suo figlio, ma cercò di non criticare e di non interferire nella sua vita.

Eugene I. morto 5 Dicembre 1993.