354 Shares 3882 views

Quanti anni infatti, la Bibbia?

La Bibbia è considerato uno dei più antichi e influenti opere letterarie del genere umano. I suoi testi intensamente studiato in tutto il mondo, ma nonostante che nessuno scienziato non può essere chiamato con innegabile precisione l'età del libro.


La Bibbia e le religioni del mondo

Alcuni dei testi che compongono la Bibbia sono sacri, non solo per il cristianesimo, ma anche per molte altre religioni abramitiche, come l'Islam, l'ebraismo, e le denominazioni meno note come il Rastafarianesimo e Caraismo. I membri di queste religioni costituiscono poco più della metà della popolazione mondiale.

Naturalmente, ogni religione ha il suo Scrittura e crede in lui, a modo loro, ma le vecchie storie del Vecchio Testamento sono la spina dorsale di tutte le religioni abramitiche.

influenza della Bibbia

Vale la pena notare che nessun altro libro non potrebbe raggiungere tale popolarità e hanno un tale impatto sullo sviluppo sociale del genere umano per generazioni e millenni, come la Bibbia. In realtà, la maggior parte delle storie della nostra epoca è stato definito Bible (Tanakh, il Corano) e il rapporto dell'uomo con il suo.

C'è molto dibattito su dove ci sono stati i primi scritti biblici, e una varietà di libri, ma quello che la scienza può dirci sulla loro età?

varie opzioni

In primo luogo, è importante ricordare che oggi non esiste una sola Bibbia stessa. un gran numero di copie, edizioni e traduzioni esisteva nel corso della storia. In secondo luogo, le diverse religioni utilizzano diversi Scritture per i propri scopi e possono interpretarli in modo ambiguo, aggiungendo o riducendo i testi.

La base per Cristiane Sacra Scrittura è diventata la Bibbia Vulgata, tradotto dal greco in latino nel IV secolo. Per la prima volta la Bibbia è stato pubblicato nel 1450 da Johannes Gutenberg, famoso inventore della macchina da stampa. Tuttavia, la più antica è considerato gli scritti della Bibbia ebraica, o Tanakh.

Il primo manoscritto

I più antichi manoscritti contenenti testi biblici, è i rotoli d'argento, scoperte a Gerusalemme nel 1979. Essi risalgono al VII secolo aC e contengono le prime citazioni noti del Pentateuco.

Al secondo posto è onorevole situati rotoli del Mar Morto sono stati datati al periodo che va dal IV secolo aC al III secolo dC. Così, l'età dei noti fonti primarie di testi biblici – 2700 anni. Ma questo non significa che la loro età coincide con l'età delle Scritture. Le prime storie del Vecchio Testamento sono stati passati di bocca in bocca, e Genesis è stato originariamente scritto intorno al 1450 aC. Si scopre che la Bibbia registra circa tre e mezzo migliaio di anni.