92 Shares 2278 views

reati ambientali come uno dei termini di diritto ambientale

Oggi, uno dei problemi più urgenti che devono essere affrontate con urgenza, – la salvaguardia della sicurezza ambientale del mondo. reati ambientali, il progresso tecnologico, l'aumento di impatto antropico comporta non solo l'esaurimento delle risorse. Deterioramento della salute (fisica e morale), valori estetici perduti, la competizione per lo spazio abitativo.


In Russia, l'inquinamento dell'ambiente è al livello massimo consentito. Secondo le stime statistiche della età media della popolazione è in calo ogni anno. Ogni decimo di sofferenza neonato da deformità mentali o fisici che si verificano a livello del gene. In tutti i settori industriali, quasi un terzo della popolazione soffre di malattie immunitarie e autoimmuni associati habitat poveri.

In relazione alla situazione, in primo luogo v'è la responsabilità ecologica e giuridica dei cittadini e persone giuridiche. Questo termine si riferisce alla responsabilità beni immobili per l'inquinamento ambientale, lesioni personali, uso improprio, distruzione o danni alle risorse naturali, la distruzione degli ecosistemi.

Codice russo di leggi contiene una chiara interpretazione del concetto di "reati ecologici". Quindi chiamare qualsiasi attività illegali che violano le leggi ambientali, danni o danni all'ambiente, alla salute, interessi ambientali e dei diritti dei cittadini o legale. persone.

Stabilendo la responsabilità per la violazione del l'equilibrio ecologico, i diversi strumenti giuridici usano termini diversi, riferendosi ai "reati ecologici". Per esempio, la legge sulla protezione dell'ambiente parla di risarcimento dei danni causati da azioni ambientali illegali. La Costituzione stabilisce il diritto al risarcimento dei danni derivanti da tali attività.

Le parti che costituiscono il termine "violazioni ambientali" sono:

• degrado ambientale, derivanti dalle attività ambientali illegali;

• compromettere i vantaggi legittimi, materiali o immateriali, tra cui proprietà dei cittadini, la loro salute;

• l'inquinamento, danni o distruzione di cattiva gestione, il cattivo uso delle risorse;

• la carenza di benefici che potrebbero essere ottenuti. Questo componente è particolarmente importante per gli agricoltori spesso incapaci di raccogliere il raccolto previsto a causa del deterioramento dello stato ambientale del suolo, acqua e aria.

Recentemente, legislazione russa ha introdotto il concetto di danno non patrimoniale per le violazioni ambientali. Può essere per i disordini morali sopra l'impossibilità di continuare il loro modo di vita, la perdita di un lavoro, o di manifestare un senso di dolore fisico a causa di malattia derivanti da danni arrecati all'ambiente Stato. Tali cause ora essere presi in considerazione nel contesto di violazioni del diritto ad un ambiente sano.

Al fine di razionalizzare le persone responsabili per violazioni ambientali, la legislazione russa introduce il concetto di "soggetti di diritto ambientale". Essi si intendono tutte le persone (fisiche o giuridiche), coinvolti in relazioni ecologiche. La normativa stabilisce i loro diritti e doveri.

C'è anche il concetto di "oggetti di diritto ambientale." Essi comprendono sottosuolo, suolo, aria, atmosfera, le risorse idriche, la flora, la fauna.

La legge prevede che il concetto di "oggetti di diritto ambientale" si applica anche alle riserve, monumenti naturali, parchi, zone di protezione, riserve naturali, etc.

Caratteristiche delle relazioni ambientali, e quindi la definizione di "reati ambientali" dipendono dalla natura dell'oggetto per il quale appaiono.