578 Shares 5764 views

coltura prolungata di embrioni in vitro. Coltivazione di gameti ed embrioni – che cos'è?

Per più di venti anni di coppie che hanno problemi con il concepimento e la nascita di un figlio, avuto la possibilità, sotto forma di programma di fecondazione in vitro. Naturalmente, al momento si tratta di una procedura piuttosto costoso, il cui risultato non sempre soddisfa le aspettative dei pazienti, ma è ancora una possibilità per coloro che vogliono il loro bambino geneticamente. cultura embrione permette di selezionare solo le più vitali, così come eliminare alcune malattie genetiche.


terminologia

La fecondazione in vitro – è la direzione della tecnologia riproduttiva, che prevede la fecondazione dell'uovo di fuori dell'utero materno e il podsazhivaniya dell'embrione pronto per cinque-sette giorni.

La coltivazione degli embrioni – è quello di sostenere lo sviluppo e la vita degli embrioni umani prima di reimpianto in utero.

fasi di FIV

FIV comprende diverse fasi o fasi:
1. Stimolazione della superovulazione, in parallelo con il monitoraggio del follicolo genesi e la crescita dell'endometrio.
2. foratura follicolo.
3. ovocita fecondazione in vitro ed embrioni di coltura.
4. artificiale mantenere la fase luteale del ciclo mestruale.
5. embrione innesto e la diagnosi di gravidanza.

Per le giovani donne la possibilità di fecondazione in vitro, senza superovulazione.

Indicazioni e controindicazioni per la fecondazione in vitro

Raccomandazione per questo manipolazione medica è la presenza della sterilità femminile che è resistente alle terapie convenzionali, purché IVF fornisce la più alta probabilità di concepimento.

Le controindicazioni sono le stesse:
– extragenitale patologia, minacciando l'aborto;
– malformazioni e deformazioni dell'utero;
– tumori dell'utero e delle ovaie;
– malattie infiammatorie acute (non solo il sistema riproduttivo);
– la presenza di cancro nella storia.

Preparazione per la FIV

La prima fase – la raccolta di analisi e il rilevamento delle patologie. Per fare questo, il paziente deve passare un esame del sangue per gli ormoni, così come le analisi dettagliate della biochimica generale e glucosio tollerantnost. Eseguita due diligence sulle infezioni urogenitali e ecografia degli organi riproduttivi interni.

Partner deve fare un esame dello sperma per verificare l'assenza di infertilità maschile. Necessariamente prendendo striscio citologico e colposcopia per escludere condizione pre-cancerosa. Donna incinta stanno conducendo uno studio sulle infezioni TORCH (rosolia, toxoplasmosi, herpes, citomegalovirus e clamidia), in quanto ciò potrebbe influenzare il futuro sviluppo del feto. Al termine della scansione ad ultrasuoni delle ghiandole mammarie e della tiroide.

Il secondo passo viene effettuata immediatamente prima del trattamento. Si compone di tre punti:
– coniugi devono superare i test per l'HIV, epatite virale, la sifilide, ottenere i risultati del loro gruppo sanguigno e fattore Rh;
– Le donne hanno bisogno di essere testati per lo zucchero nel sangue, emocromo completo, delle urine, biochimica, nonché di conoscere il tempo della coagulazione;
– la gestante deve aver concluso il terapeuta che non ci sono controindicazioni per la gravidanza.

La procedura di fecondazione in vitro

In primo luogo il medico, dopo tutte le prove necessarie, conduce la stimolazione ovarica una donna, al fine di ottenere le uova più salutari. L'introduzione di farmaci inizia al giorno 21 del ciclo mestruale, e dura per un mese. Durante questo tempo, il medico controlla continuamente, come il follicolo matura e costruisce l'endometrio nell'utero utilizzando gli ultrasuoni. E come una donna ha preso le analisi sugli ormoni, per vedere l'intero quadro. Non appena l'uovo matura, procedura ambulatoriale effettuato il loro ritiro. Tuttavia, questo processo può impedire alcuni dei fattori:
– la mancanza di risposta ovarica alla stimolazione;
– la presenza di aderenze nella cavità pelvica;
– l'ovulazione prematura;
– Ciclo anovulatorio (quando i follicoli maturi contengono un uovo). Tutte queste caratteristiche dovrebbero essere considerati prima di raccomandare la coppia per iniziare la fecondazione in vitro.

Non appena il futuro padre o un donatore anonimo passerà il loro materiale genetico può essere effettuata procedura di fecondazione. A lungo termine la coltura in vitro di embrioni è necessario selezionare gli embrioni più vantaggiose. Dopo cinque o sei giorni dopo la fecondazione, diversi embrioni vengono trasferiti nell'utero al grembo della madre. Due settimane più tardi, la futura mamma dona il sangue a livello della gonadotropina corionica umana (HCG) per determinare la gravidanza.

coltura prolungata di embrioni

Molto spesso, i pazienti che sono trattati per tale assistenza medica specifica, ci sono molte domande. Uno di loro va in questo modo: "La cultura dei gameti e degli embrioni, che cosa è?", La risposta è abbastanza semplice e complessa allo stesso tempo. Questo è il metodo con cui l'embrione è vivo nella sua sede nel corpo della madre. coltura prolungata di embrioni in procedura costosa, high-tech vitro che richiede conoscenze e competenze specifiche. laboratori moderni sono costantemente migliorati nella tecnica della fecondazione e attrezzature. L'ultima innovazione – la coltivazione di embrioni in ambiente EmbrioGen. fattori di crescita aggiuntivi forniscono una elevata probabilità di impianto dell'embrione nella parete uterina.

In precedenza, la coltivazione di embrioni ha luogo soltanto alla fase di frantumazione e collocato in utero ha tre giorni dopo "concezione", ma prendono radice solo un quarto di tutti i casi di IVF. Ma dopo aver sviluppato un metodo di coltura in vitro di embrioni allo stadio di blastocisti, l'efficacia del metodo è aumentata. Ciò ha richiesto un nuovo terreno di coltura e incubatrici.

Pro e contro della procedura

tale procedura per visualizzare la coltura di embrioni al livello successivo.

  1. Aiuta a selezionare il più promettente in termini di embrioni impianto.
  2. Si riduce il numero di anomalie cromosomiche, come stadio di blastocisti è possibile rintracciare e prevenire.
  3. Ha approccio più fisiologico.
  4. Si riduce il rischio di gravidanze multiple, perché basta solo due embrioni invece di cinque, come prima, una gravidanza.
  5. La gravidanza ectopica si verifica in tempi meno rispetto a prima.

Tuttavia, ci sono svantaggi di questa procedura. Il primo è che non tutti i nuclei possono crescere alla fase desiderata. Ancora incubatore di sistema e terreni di coltura ancora bisogno di migliorare, il più vicino possibile alle condizioni naturali. Se meno di quattro embrioni sopravvive, allora la probabilità che essi saranno pronti per il reimpianto, è estremamente piccolo. Un altro meno, come nelle versioni precedenti di fecondazione in vitro – nessuna garanzia assoluta di successo. Nessun sistema medico-riproduttivo nel mondo non si impegnerà a dire che questo metodo è la verità ultima. Gli scienziati devono ancora lottare per.

Gli effetti collaterali di fecondazione in vitro

effetti nocivi dopo la fecondazione in vitro, nel tempo, che viene utilizzato per un lungo periodo di embrioni sono:
– gravidanza multipla come più embrioni trasferiti nell'utero;
– gravidanza extrauterina (movimento non può essere esclusa dell'embrione all'interno dell'utero);
– eccessiva stimolazione delle ovaie (sindrome da iperstimolazione ovarica porta alla sterilità);
– infezione e sanguinamento.