551 Shares 9186 views

La popolazione di India e Cina: i dati ufficiali e le previsioni. politica demografica Cina e India di

La popolazione dell'India e della Cina è in rapido aumento ogni anno. Al momento, il numero di persone che abitano la Terra è di circa 7,2 miliardi. Tuttavia, come esperti delle Nazioni Unite prevedono che entro il 2050, questa cifra potrebbe raggiungere $ 9.6 miliardi di dollari.


Paesi del mondo con la più grande popolazione è stimata nel 2016

Prendere in considerazione i 10 paesi in cui la popolazione è la più alta del mondo, a partire dal 2016:

  1. Cina – circa 1374 milioni.
  2. India – circa 1283 milioni.
  3. Stati Uniti – 322 694 000.
  4. Indonesia – 252.164.000.
  5. Brasile – 205 521 000.
  6. Pakistan – 192 milioni.
  7. Nigeria – 173.615.000.
  8. BANGLADESH – 159.753.000.
  9. Russia – 146 544 000.
  10. Giappone – 127,130 mln.

Come si può vedere dalla lista, la popolazione di India e la Cina sono i più numerosi, e più del 36% di tutta la comunità mondiale. Ma il rapporto di esperti delle Nazioni Unite, il quadro demografico nel 2028 cambierà in modo significativo. Se ora la posizione di leader appartiene alla Cina, poi, dopo 11-12 anni, il popolo indiano sarà più che in Cina.

Un anno dopo, in ciascuno di questi paesi è previsto il numero di persone all'interno di 1,45 miliardi. Ma il ritmo di crescita della popolazione in Cina diminuirà, mentre in India, la crescita della popolazione continuerà fino a quando il 50-zioni di questo secolo.

Qual è la densità di popolazione in Cina?

La popolazione della Cina nel 2016 è 1,374,440,000 persone. Nonostante la vasta area del paese, la Cina non è densamente popolata. Assestamento del popolo cinese è irregolare a causa di una serie di caratteristiche geografiche. La densità media della popolazione 1 chilometro quadrato è di 138 persone. Circa le stesse prestazioni dei paesi europei sviluppati, come la Polonia, il Portogallo, la Francia e la Svizzera.

popolazione indiana per il 2016 è inferiore a in Cina, circa 90 milioni, ma la sua densità è di 2,5 volte superiore ed è di circa 363 persone per 1 chilometro quadrato.

Se il territorio cinese non è completamente risolta, perché c'è parlare di sovrappopolazione? In effetti, i dati medi non possono visualizzare l'intera essenza del problema. In Cina, ci sono regioni in cui la densità di popolazione è di 1 chilometro quadrato a migliaia, per esempio: a Hong Kong la cifra è di 6.500, mentre a Macao – 21 000. Qual è la ragione di questo fenomeno? In realtà, molti di loro:

  • condizioni climatiche;
  • la posizione geografica di un determinato territorio;
  • La componente economica delle singole regioni.

Se un confronto tra l'India e la Cina, il territorio del secondo Stato è molto maggiore. Ma la parte occidentale e settentrionale del paese è in realtà non è abitata. In queste province, che rappresentano circa il 50% di tutto il territorio del paese, ospita solo il 6% della popolazione. Praticamente deserto considerate le montagne del Tibet e del Takla Makan e Gobi.

la popolazione della Cina nel 2016 in un gran numero concentrata nelle aree fertili del paese, che si diffondono nella pianura della Cina settentrionale, e vicino a importanti corsi d'acqua – il Yangtze e Pearl River.

La più grande metropoli in Cina

grandi città con milioni di abitanti sono all'ordine del giorno per la Cina. Le più grandi aree metropolitane sono i seguenti:

  • Shanghai. In questa città, ci sono 24 milioni di abitanti. Si trova nel porto più grande del mondo.
  • Pechino – è la capitale della Cina. Ecco il governo dello stato e di altre organizzazioni di somministrazione. La metropoli è la patria di circa 21 milioni di persone.

Per megalopoli sono Harbin, Tianjin e Guangzhou.

Popolo cinese

La parte principale degli abitanti del Medio Regno di nazionalità Han (91,5% della popolazione totale). Anche sul territorio della Cina è la patria di 55 minoranze etniche. I più numerosi di questi sono:

  • Chuang – 16 milioni.
  • Manchu – 10 milioni.
  • I tibetani – 5 milioni di euro.

Le persone piccole Loba non ha più di 3.000 persone.

Il problema del software del prodotto

La popolazione di India e Cina sono le più numerose al mondo, che è il motivo per cui v'è un urgente problema del cibo disposizione in queste regioni.

In Cina il numero dei seminativi è pari a circa l'8% della superficie totale. In questo caso, alcune aree di terreno contaminati da rifiuti e inadatti per la coltivazione. All'interno problema alimentare del paese non possono essere risolti a causa della enorme carenza di cibo. Pertanto, gli investitori cinesi stanno comprando grandi quantità di attività agricole e alimentari, e prendere in affitto terreni fertili in altri paesi (Ucraina, Russia, Kazakistan).

contesta la decisione della leadership della repubblica è direttamente coinvolto. Solo nel 2013 sono stati investiti 12 miliardi di dollari per l'acquisto del settore alimentare a livello mondiale.

La popolazione dell'India nel 2016 ha superato 1,2 miliardi, e la densità media è aumentata fino a 363 persone per 1 chilometro quadrato. Questi dati vengono aumentano significativamente il carico su terreni agricoli. E 'estremamente difficile fornire cibo per un sacco di gente, e il problema è aggravato ogni anno. Un gran numero di popolazione indiana vive al di sotto della soglia di povertà, il governo deve svolgere una politica demografica di influenzare in qualche modo la situazione. I tentativi di fermare la rapida crescita della popolazione introdotta a partire dalla metà del secolo scorso.

politica demografica della Cina e India volto a regolare la crescita del numero di persone che in questi paesi.

Caratteristiche di politica demografica in Cina

La sovrappopolazione della Cina e la costante minaccia del prodotto e la crisi economica ha costretto il governo a prendere misure decisive per prevenire situazioni simili. A questo scopo, abbiamo sviluppato un piano per il controllo delle nascite. E 'stato introdotto per incoraggiare il sistema se coltivate solo 1 bambino nella famiglia, e chi voleva permettersi 2-3 bambini dovuto pagare multe consistenti. Non tutti nel paese può permettersi un tale lusso. Anche se le minoranze innovazione non si diffonderà. Essi sono stati permesso di avere due ea volte tre figli.

Il numero di uomini in Cina domina la popolazione femminile, quindi la nascita delle bambine è incoraggiata.

Nonostante tutte le misure adottate dallo Stato, problema di sovrappopolazione rimane irrisolto.

L'introduzione di una politica demografica sotto lo slogan "una sola famiglia – un bambino" ha portato a conseguenze negative. Fino ad oggi, la Cina è stata l'invecchiamento della nazione, vale a dire, le persone di età superiore ai 65 anni, ci sono circa l'8%, al tasso del 7%. Dal momento che non esiste un sistema pensionistico statale, la cura per le cascate anziani sulle spalle dei loro figli. E 'particolarmente difficile per le persone anziane che vivono con o che non hanno i loro figli con disabilità.

Un altro grave problema è la Cina squilibrio di genere. Nel corso degli anni, il numero di ragazzi più numerosi ragazze. 100 femmine rappresentavano circa 120 uomini. Le ragioni di questi problemi sono causati dal sesso del feto per determinare l'appartenenza nel primo trimestre di gravidanza e aborti multipli. Secondo le statistiche, si presume che in 3-4 anni il numero di scapoli del paese raggiungerà 25 milioni.

Politica demografica in India

Nel corso dell'ultimo secolo il numero della popolazione della Cina e l'India è cresciuta, a volte, a causa della quale il problema della pianificazione familiare in questi paesi erano impegnati a livello statale. Inizialmente, il programma di politica demografica incluso il controllo delle nascite per migliorare il benessere delle famiglie. Tra i molti paesi in via di sviluppo l'India è uno dei primo prese una domanda simile. Il programma è stato lanciato nel 1951. Al fine di controllare le nascite, il metodo di contraccezione e sterilizzazione, che è stata effettuata volontariamente. Gli uomini decidono di una tale operazione, per incoraggiare gli Stati a dare un premio in denaro.

popolazione maschile numericamente predominante rispetto alla femmina. Da quando il programma è stato inefficace, si strinse nel 1976. Gli uomini che hanno avuto due o più figli, sono stati costretti sterilizzazione.

Negli anni '50 del secolo scorso in India sono stati autorizzati a sposare donne di 15 anni e gli uomini 22 anni. Nel 1978, questo tasso è stato aumentato a 18 e 23 anni rispettivamente.

Nel 1986, la Cina pocherpnuv esperienza nel tasso di India è impostato su 2 bambini per famiglia.

Nel 2000, sono state apportate modifiche significative alla politica demografica. si fa riferimento principale di promuovere il miglioramento delle condizioni di vita delle famiglie, riducendo il numero di bambini.

India. Le principali aree metropolitane e nazionalità

Nelle grandi città del paese è sede di quasi un terzo della popolazione indiana. è il più grande aree metropolitane:

  • Bombay (15 ppm).
  • Calcutta (13m).
  • Delhi (11m).
  • Madras (6 m).

India – un paese multietnico, è la patria di più di 2.000 diversi popoli e gruppi etnici. I più numerosi sono:

  • indù;
  • bengalesi;
  • marathi;
  • Tamil e molti altri.

Per le piccole nazioni comprendono:

  • Naga;
  • Manipuri;
  • Garo;
  • miso;
  • TIPER.

Circa il 7% della popolazione appartiene alle tribù arretrate, leader maniera quasi primitiva della vita.

Perché politica demografica dell'India è meno successo di Cina?

caratteristiche socio-economiche di India e Cina sono molto diversi gli uni dagli altri. Ciò è dovuto ad un guasto e la politica demografica degli indù. Prendere in considerazione i principali fattori a causa dei quali non possono influenzare significativamente la crescita della popolazione:

  1. Un terzo delle persone in India sono considerati poveri.
  2. il livello di istruzione è molto basso nel paese.
  3. La conformità con i vari dogmi religiosi.
  4. Il matrimonio precoce secondo le tradizioni millenarie.

Più interessante è che nello stato del Kerala crescita della popolazione più bassi del paese. La stessa regione è considerata la più istruiti. la gente di alfabetizzazione è del 91%. Per ogni donna nel paese ha 5 figli, mentre gli abitanti del Kerala – almeno due.

Gli esperti dicono che per 2 anni la popolazione dell'India e della Cina sarà più o meno lo stesso.