130 Shares 7083 views

Sicurezza nelle lezioni di chimica: le regole di comportamento nella classe chimica per gli studenti

Scuola. Studenti non risolti. Anche in liceo, i bambini rimangono i bambini. Pertanto, occorre prestare particolare attenzione affinché rispettino le norme di sicurezza nelle classi di chimica, poiché questa lezione tratta di sostanze e reagenti pericolosi.


Le regole di sicurezza nella lezione di chimica vengono insegnate ai bambini fin dall'inizio della conoscenza di un nuovo soggetto. E per tutto l'anno accademico per come gli studenti li osservano, l'insegnante è responsabile.

Come dovrebbe essere preparato un cabinet per la chimica per la lezione?

In laboratorio, dove vengono condotti esperimenti, deve essere dotato di un kit di pronto soccorso completo di tutti i medicinali necessari, con l'aiuto di cui è possibile fornire il primo soccorso in caso di lesioni agli studenti. Oltre al kit di pronto soccorso, la stanza deve essere dotata di scudo antincendio e di estintore.

Prima dell'inizio della lezione, l'istruttore dovrà condurre istruzioni di sicurezza nella lezione di chimica. Inoltre, una volta al mese, gli studenti sono tenuti a prendere la prova in base alla conoscenza delle regole di sicurezza nella stanza della chimica. Per quanto riguarda l'istruzione e l'offset, i dati vengono registrati in una speciale rivista di sicurezza alle lezioni di chimica. E ogni studente deve firmare, indicando che ha familiarità con le regole e accetta la loro osservanza.

I requisiti che vengono presentati per la protezione personale degli studenti

Durante l'esercizio del laboratorio vengono talvolta messi in moto esperimenti con alcali e acidi, gas o altre sostanze pericolose. Usavano anche diversi apparecchi di riscaldamento e vetreria. Per questo motivo, il rischio di lesioni è molto elevato se non vengono rispettate le precauzioni di sicurezza nelle lezioni di chimica e le regole di comportamento in ufficio.

Per questo, l'insegnante e gli studenti stessi devono essere pienamente protetti in caso di situazioni impreviste. Innanzitutto, i vestiti dovrebbero essere protetti con un abito, guanti di gomma sulle loro mani, occhi coperti di occhiali. Le scarpe devono anche essere confortevoli e pratiche. Non sono ammessi scarpe con tacchi alti o con suola scorrevole.

Tutti gli esperimenti devono essere eseguiti strettamente in laboratorio. In nessun caso possono essere eseguiti in ambienti non adatti ad esperimenti. Prima di iniziare le lezioni, specialmente il lavoro di laboratorio, è necessario controllare attentamente le condizioni di tutte le apparecchiature, nonché ricordare come le pratiche di sicurezza dovrebbero essere osservate nelle lezioni di chimica. Per gli studenti, la preparazione è di conoscere i compiti del lavoro.

Cosa succede se un ragazzino rompe la sicurezza in una lezione di chimica?

Nel processo di esperienza, può verificarsi la situazione più imprevista. Consideriamo il caso approssimativo. Il ragazzino ha dimenticato di chiudere il tubo di prova con il reagente e lasciarlo aperto sul tavolo. Cosa può succedere in questo caso?

In questo caso si possono verificare i seguenti eventi:

  • Il reagente può evaporare, producendo un odore sgradevole, da cui la testa può essere malata.
  • I vapori possono penetrare nel tratto respiratorio umano e causare irritazione della membrana mucosa o avvelenamento tossico.
  • Le vetrerie possono girare e la soluzione – ottenere sui vestiti o la pelle dell'allievo, che è piena di conseguenze come l'infiammazione di vestiti o una bruciatura.

Chi può essere ammesso a lavorare nel laboratorio di chimica?

Osservare le norme di sicurezza alla lezione di chimica dovrebbe essere di tutti coloro che sono in ufficio, senza eccezione. Per lavorare con reagenti è consentito ammettere solo persone che hanno raggiunto l'età di 18 anni e sono state sottoposte ad un esame medico, in particolare reazioni allergiche alla droga.

Le persone che sono state ammesse al lavoro dovrebbero osservare attentamente le pratiche di sicurezza nella stanza della chimica, così come la routine.

Quali sono le conseguenze della mancata conformità alla TB?

Non importa come le precauzioni di sicurezza siano osservate nelle lezioni di chimica, si verificano ancora situazioni impreviste.

  • Bruciature chimiche a seguito di contatto con reagenti sulla pelle o sugli occhi.
  • Bruciature termiche da parte di dispositivi riscaldanti o di fiamma aperta quando i reagenti vengono riscaldati in fiaschi.
  • Tagli in strumenti di laboratorio con uso impreciso.
  • Avvelenamento tossico con vapori del reagente, se usato in modo improprio.
  • Brucia in caso di incendio durante un funzionamento improprio di apparecchi di riscaldamento.
  • Durante un uso non corretto di apparecchi elettrici, può verificarsi un grave scosse elettriche.

Le regole di comportamento nella classe chimica che devono essere eseguite dagli studenti

Dal momento che ci sono molte sostanze chimiche pericolose nella sala chimica, si devono rispettare le seguenti regole:

  • Innanzitutto, dobbiamo ricordare che gli studenti in ogni caso non possono essere nello studio della chimica senza un insegnante.
  • Gli studenti non sono in alcun modo autorizzati a svolgere il lavoro dell'assistente di laboratorio.
  • Il cabinet di chimica dovrebbe essere utilizzato solo per il suo scopo e in nessun caso dovrebbe essere riservato per la partecipazione a gruppi di lunga durata, oltre a condurre lezioni in altri soggetti.
  • Durante l'ora scorsa solo gli scolari sono ammessi alla classe di chimica che sono impegnati in una classe di chimica o facoltà.
  • In nessun caso è consentito di mangiare nell'armadietto della chimica e in tute.
  • Nello studio della chimica deve essere presente il cappuccio ;
  • Tutti coloro che si trovano nell'armadio della chimica devono indossare equipaggiamento protettivo: un abito da sposa, guanti, occhiali, un grembiule. L'abito è sempre fissato solo davanti, anche i polsini devono essere abbottonati, la lunghezza del mantello deve essere inferiore alle ginocchia.
  • Pulire l'attrezzatura protettiva personale utilizzata nell'armadio della chimica, separata dal resto dei vestiti e della biancheria.
  • A tutti coloro che sono nella stanza della chimica, devi seguire le regole dell'igiene personale e non usare oggetti di altre persone.
  • Nell'ufficio della chimica deve essere necessariamente uno scudo antincendio e una scatola di sabbia, nonché un estintore.
  • In laboratorio è necessario disporre di un kit di pronto soccorso completo di farmaci per il primo soccorso.
  • Tutti coloro che si trovano nell'armadietto della chimica dovrebbero essere consapevoli di dove si trovano lo scudo antincendio e il kit di pronto soccorso.
  • In caso di un evento imprevisto, devi prima comunicare all'amministrazione scolastica.
  • Tutti coloro che sono nella stanza di chimica devono necessariamente sapere come si osserva la sicurezza nelle lezioni di chimica a scuola, le regole per la manipolazione di reagenti e di apparecchi elettrici utilizzati nell'ufficio. Inoltre, tutti dovrebbero mantenere puliti i loro luoghi di lavoro.
  • Necessariamente in ufficio dovrebbe essere dotato di un "angolo di sicurezza engineering", in cui dovrebbero essere presenti tutte le regole di comportamento nella lezione di chimica.

I ragazzi scolastici che non aderiscono alle regole del comportamento nella classe chimica o se non rispettano le precauzioni di sicurezza nella stanza della chimica sono disciplinati secondo le regole interne per la violazione della disciplina. E, di conseguenza , passeranno un test straordinario per testare la conoscenza dell'ingegneria di sicurezza.

Requisiti di base per l'ammissione al lavoro nella stanza della chimica

Per lavorare nella classe di chimica, gli studenti possono essere ammessi solo quando sono soddisfatti i seguenti requisiti:

  • Prima di iniziare il lavoro, è necessario ventilare la stanza per evitare l'avvelenamento da eventuali evaporazioni dei reagenti.
  • Indossare tutte le attrezzature protettive per evitare il contatto con reagenti sulla pelle e sugli occhi.
  • Preparare con cura gli esperimenti di tutte le attrezzature necessarie.

Come aderire alle norme di sicurezza durante il lavoro?

L'insegnante dovrebbe innanzitutto insegnare agli studenti a seguire diverse regole durante il loro lavoro:

  • Durante il lavoro in laboratorio, il luogo di lavoro deve essere mantenuto pulito.
  • In nessun caso dovresti provare i reagenti a gustare e non inalare i vapori dei reagenti pieni.
  • Maneggiare con cura i reagenti per evitare il contatto con la pelle.
  • Assicurarsi che i piatti per gli esperimenti siano puliti sterili.
  • Tutti i piatti con sostanze chimiche devono essere contrassegnati;
  • La lampadina con reagenti deve essere presa in mano, aderendo alle regole. Cioè, prendiamo una mano per il collo, il secondo che trattiamo il fondo.
  • Quando si trasferiscono i reagenti dai piatti ai piatti, assicurarsi che l'etichetta sia in cima.
  • Il resto del reagente viene lavato dal collo dei piatti solo dal bordo del pallone in cui il reagente
  • Quando si utilizza una pipetta, non tirare i reagenti per bocca.
  • Reagenti solidi devono essere presi solo con l'aiuto di sovochka o altri dispositivi speciali.
  • Durante il riscaldamento dei reagenti, in nessun caso si dovrebbe girare la ciotola con la bocca a te stesso o peer in esso.
  • Non versare reagenti e acidi nel lavandino, raccogliere tutti i rifiuti in un piatto speciale.
  • In nessun caso non possono essere piatti preparati per esperimenti.
  • I discepoli devono essere somministrati reagenti solo nelle quantità necessarie per gli esperimenti.

Quali azioni vengono intraprese dopo la fine delle classi

Dopo aver lavorato in laboratorio, gli studenti dovrebbero preparare una stanza per i seguenti chimici giovani. Per questo devono:

  • Senza fallire, rimuovi il tuo posto di lavoro.
  • Eliminare i rifiuti in un contenitore speciale per lo smaltimento.
  • Rimuovere gli abiti da lavoro e le attrezzature protettive;
  • Lavare le mani con sapone e acqua.
  • Aprire finestre e porte per la ventilazione.

Cosa si deve fare durante un'emergenza?

Se durante il lavoro si è verificato un incidente e qualcuno ha rovesciato il reagente, è stato ferito da uno strumento chimico o qualcos'altro accaduto, le azioni dovrebbero essere le seguenti:

  • Se la nave è danneggiata, i frammenti devono essere raccolti con l'aiuto di pezzi speciali destinati a questo scopo.
  • I reagenti disperdenti vengono puliti in conformità ai requisiti di sicurezza.
  • Se il liquido versato in laboratorio è infiammabile, si dovrebbe iniziare il riciclaggio il più presto possibile e chiamare immediatamente il dipartimento incendiario,
  • In caso di lesioni, informare il direttore scolastico, se necessario – chiamare un'emergenza.

Che cosa dovrebbe essere il kit di pronto soccorso nell'armadio della chimica?

Questo è un oggetto inalienabile nella stanza della chimica, dove vengono conservati i medicinali e gli antisettici più necessari. Il set più semplice dovrebbe essere il seguente:

  1. Imballaggio di bendaggio sterile.
  2. Imballaggio di bende non sterile.
  3. Imballaggio di tovaglioli sterili.
  4. 50 g di lana cotone assorbente sterile.
  5. Pinzette progettate per applicare tamponi.
  6. 1 bottiglia 25-50 ml di colla BF-6, trattata con piccole ferite.
  7. Flacone da 25-50 ml di soluzione alcolica di iodio, per il trattamento dei tagli.
  8. 50 ml di soluzione perossido di idrogeno al 3%.
  9. Carbone attivato.
  10. 10% di ammoniaca.
  11. Una fiala di 10-20 ml di Albucida è del 30%. Usa quando il reagente entra negli occhi.
  12. 30-50 ml di alcool etilico.
  13. 20-30 ml di glicerina per il trattamento delle ferite da bruciore.
  14. 200-300 ml di soluzione 2% di soda, per il trattamento di bruciature acide
  15. 200-250 ml di una soluzione al 2% di acido borico.
  16. 3 pz. pipette
  17. Intonaci adesivi ordinari e battericidi.
  18. Distinzione emostatica.