616 Shares 3939 views

Nilus Stolobensky: la vita, Akathistos, la preghiera, icona

Alla fine del XV secolo, nel villaggio di Zabno Novgorod parrocchia è nato il grande asceta della Chiesa ortodossa russa, il reverendo Neil Stolobensky. Dopo aver ricevuto dal Signore per la sua grande umiltà, il dono della visione spirituale, ha seguito i precetti di Dio, ha dedicato la sua vita al servizio degli altri, prendendo in una cella d'isolamento della foresta un sacco di persone che venivano a lui per aiuto spirituale e consigli.


Infanzia e tonsura

La data esatta della sua nascita è sconosciuta, nascosta da noi, e il nome del bambino ha ricevuto al Santo Battesimo, ma a causa delle biografie più tardi, compilate il primo abate del monastero, che era servo attiva di Dio, è chiaro che i suoi genitori erano uomini devoti e pii. Hanno alzato il loro figlio in uno spirito veramente cristiano, fin dalla tenera età instillato in lui un amore per la preghiera e la lettura delle Scritture.

Quando nel 1505 il Signore li chiamò a sé, il giovane, non avendo più nessuno dei parenti è andato al vicino Monastero di San Sava Krypetsky. Lì, dopo aver prestato servizio tempo debito come novizio, prese i voti monastici con il nome Neil in onore di San Nila Sinayskogo, le gesta di cui ho letto un sacco di libri patristici.

Fighting Temptations, spirito e carne

E 'noto che nei primi anni del monachesimo è particolarmente difficile per i giovani monaci in cui il diavolo con gran furore invia tentazioni di passioni terrene nel trasformare le loro menti dal pensare a Dio. Per affrontare il nemico con onore, Neil Stolobensky armato con la preghiera e il digiuno ed estenuante veglia di carne, prepararci, per fare un vaso eletto dello Spirito di Dio.

Molti del giovane monaco doveva sopportare le opere affidate a lui da l'abate del monastero, ma nessuno ha sentito una sola cosa negativa da lui. Per tutti i fratelli è stato un esempio di umiltà e bezzlobiya. Ben presto la fama delle sue virtù, è andata ben al di là delle mura del monastero, e la sua cella sono stati tirati persone a guardare il giovane giusti.

Nella cella foresta solitaria

Evitando la fama mondana, Neil Stolobensky chiesto una benedizione del abate del monastero di Abate Herman e assunse pustynnozhitelstva feat. Lungo peregrinare impraticabili folto della foresta, alla fine è venuto a terra Rzhevskaya dove sulle rive di un piccolo fiume Cheremkha se stesso una cella costruita. Qui, lontano dalla gente, il futuro santo lo spettacolo di preghiera costante, pagando tutti i suoi pensieri al mondo celeste.

Al fine di mantenere la loro forza, Neil Stolobensky ha mangiato qualcosa che è stato in grado di raccogliere nel bosco: bacche, funghi e ghiande. Come ha detto il suo confessore, i demoni hanno cercato di intimidire lui e fargli lasciare il deserto. E 'in forma di bestie selvatiche e strisciante cose del mondo degli inviati tenebre pubblicati sotto le finestre della sua cella fischio acuto e un sibilo. In questi casi, l'eremita li scacciò della croce. Peggio ancora, quando istigazione demoniaca erano persone cattive di fargli del male.

ladri di intimidazione

La vita di un santo è il caso quando si trattava di ladri, credendo che lo avrebbero trovato io resterò. Segno della Croce, l'asceta uscì loro incontro, tenendo solo il loro valore – l'immagine della Beata Vergine Maria. E il miracolo è accaduto: i cattivi hanno avuto una visione di molti soldati che sono stati in piedi dietro il Nilo. Per paura, ladri cadde in ginocchio davanti al santo e in lacrime si pentì delle sue intenzioni. L'asceta umili li perdonò, ed emettendo un avvertimento, rilasciato al mondo.

Il percorso di un isola deserta

Così, in continua preghiera e il digiuno, Neil Stolobensky ha trascorso tredici anni. Ma la luce della verità di Dio, abbondantemente trasudava non potevano nascondere al mondo. Presto la cellula foresta solitaria tirato le persone dai villaggi vicini. sono venuti ad implorare i giusti preghiere, benedizioni e saggi consigli in tutti gli affari della vita. Alien a mondani fama, ha chiesto la Santa Regina del Cielo lo ha messo sulla strada della vera pustynnozhitelstva e imprese solitarie.

Santa Madre di Dio non è lasciata senza risposta le sue preghiere e presto, apparendo a lui in un sogno vivido, ordinato di lasciare la sua cella e mantenere il percorso al lago Seliger. Ci passarono per l'isola Stolobny, vive in un luogo appartato e continuare l'impresa di preghiera e digiuno. Fatto la volontà della Regina del Cielo, S. Neil ha fatto il suo viaggio nel 1528. Questo lo so dai record che sono stati conservati nei libri della dimora Nilo-Stolobenskaya.

Al nuovo posto

Quando è venuto a l'isola nel tardo autunno, non era in grado di costruire prima che la cella fredda e il primo inverno trascorso in panchina scavate in una radura della foresta. Solo l'anno successivo il santo eremita si costruì una casa e costruito una cappella accanto a lui. Come negli anni precedenti, ha mangiato Neil Stolobensky esclusivamente doni della foresta, di tanto in tanto ad integrare l'pesce, i pescatori donati a lui.

Ma il nemico della razza umana, prima di vergogna Neil, ha deciso di vendicarsi di lui. Ha indurito contro la Santa anziano del cuore residenti circostante, improvvisamente volendo ridurre la foresta sull'isola e usarla per la coltivazione. Essi credevano che quando incendiato alberi caduti, le fiamme distruggono la cellula e impedisce loro di eremita. Ma la forza del Signore non ha lasciato il Nilo, e in questo tempo. Nella sua preghiera, il fuoco che ha colpito l'isola, non ha causato alcun danno per la cella o la cappella, si stabilì allo stesso tempo la paura nei cuori dei suoi nemici.

demoni vergogna e trovare doni spirituali

Ripetuta sull'isola e storia passata con i ladri che volessero profitto a scapito del Nilo. Solo che questa volta la macchina cattivi era davvero pesante. Entrando nella cellula, sono stati colpiti da cecità, e solo dopo molte lacrime e rimorso, la preghiera del san, recuperato la vista. Così il reverendo Neil Stolobensky di nuovo confuso demoni e la ragione con i residenti circostanti sono state soddisfatte a lui dopo questo senso di timore reverenziale.

Sconfiggi proprie passioni sacro Nilo è stato fatto scendere dal Signore il dono della visione spirituale e il ragionamento. I record monastici dicono che molte persone sono venute da lui, istruzioni ricevute, di cambiare vita e aiutare a trovare la giusta decisione nelle situazioni più difficili. Ci sono anche casi in cui le sue preghiere placò le onde sul lago Seliger, e pescatori, colti dalla tempesta, stavano tornando a casa vivo e illeso.

Gli ultimi anni della sua vita e della morte del beato

Sull'isola Stolobny santo eremita vissuto per ventisette anni. Ci ha lodato il Signore prodezza che era precedentemente sconosciuto per uniformare gli asceti più tentati. Non volendo dare l'indulgenza della carne, il reverendo Neil ha trascorso brevi ore di sonno per notte non sta mentendo, come tutte le altre persone, seduto, appoggiato a un appositamente conficcato nel muro della sua cella di ganci in acciaio. Per tenere costantemente a mente circa la morte imminente e si aspettano la sua dopo che la Corte di Dio, la santa si è scavato nella sua cella e grave, contemplando stare costantemente addolorato e fece cordoglio per i loro peccati del reato. Così passava le giornate e le notti del reverendo Neil Stolobensky.

La vita di un santo ci dice che il Signore gli aveva rivelato in anticipo il giorno e l'ora del suo riposo benedetto. E 'stato sa che ha completato il suo viaggio terreno è 7 Dicembre 1554, alla fine della giornata. Pronto a comparire davanti alla Corte Suprema, Rev. ha inviato un pescatore locale al suo confessore, chiedendogli di fargli visita a quest'ora cruciale per lui.

Abate Sergio, arrivato alla sua chiamata dal monastero di San Nicola Rakovski, anziani professi e la comunione dei Santi Misteri di Cristo. Il giorno successivo, il monaco è stato trovato nella sua cella, in silenzio partì al Signore. Secondo testimoni oculari, il suo corpo supportato martellato in ganci murali, trasudava la fragranza, e la faccia splendeva di una luce ultraterrena.

profezia punto di morte

La gloria del pio eremita, lontano venduto intorno alla Russia. A Seliger cominciato a venire monaci di molti monasteri e trascorrere giorni in cella in cui Neil Stolobensky vissuto prima. La preghiera sollevò tra le sue mura, chiedere aiuto dal Signore a coloro che soffrono la salute e la pace spirito inquieto. Ben presto, il luogo di sepoltura della tomba del santo è stata costruita, famosa anche per i tanti impegna la sua guarigione.

Non lento e pieno di una previsione che ha lasciato prima della sua morte Nile Stolobensky. La vita del santo, compilato dopo, un monaco del monastero di Santa Trinità Filofeem dice che gli occhi spirituali, esaminò erette in futuro posizione del suo monastero delle cellule. Il suo aspetto reverendo predetto poco prima della sua morte.

monastero Edificio

profezia che si autoavvera ha avuto inizio nel 1590, quando si stabilì sull'isola del monaco Herman e Boris Holmogorets girovago, dopo aver chiesto la benedizione del metropolita di Novgorod, costruì una chiesa di legno in nome della santa Blazhennogo Vasiliya. Attorno ad essa ben presto formata una piccola comunità monastica che ha dato origine al futuro del monastero, chiamato deserto del Nil. Il suo primo abate fu il monaco tedesco che ha lasciato la sua vita Stolobensky Nilo, sulla base del quale è stata compilata in seguito la vita del santo.

Nel 1665 il monastero ha subito una terribile disgrazia. L'incendio è scoppiato un incendio, uccidendo tutti i suoi edifici in legno, tra cui il tempio principale. Al fine di non interrompere il servizio, i monaci costruirono una chiesa di legno temporanea, e due anni dopo trasgredito la costruzione di una chiesa in pietra e una nuova lapide sulla tomba del Rev. Nilo. Durante lo scavo, realizzato 27 maggio tutti i presenti è stato rivelato miracolo. Uno dello scavo delle pareti del pozzo sbriciolati, e davanti agli occhi dei monaci ha portato la bara con le sue reliquie sante e incorruttibili fragrante.

La venerazione di San Nil Stolobensky

Dopo aver appreso l'incidente, il metropolita di Novgorod Pitirim impostato in questo giorno di festa. Da allora in poi il giorno del Nilo Stolobensky celebrato Chiesa Ortodossa 27 maggio (ritrovamento delle reliquie) e il 7 dicembre (il riposo benedetto di memoria). Nel mese di ottobre 1669, il lavoro è stato completato la costruzione della chiesa in pietra, e le reliquie sono stati collocati in uno dei suoi limiti in un cancro appositamente realizzato.

Poco prima che, la decisione del Santo Sinodo , tra gli altri santi di Dio al santo è stato canonizzato e il Rev. Neil Stolobensky. Akathistos composta in suo onore, descrive in dettaglio il modo di servire il Signore, attraversato questo grande asceta, e lo incoraggia ad alzare preghiere al Signore per tutti coloro che non hanno ancora lasciato la valle della vita terrena.

Al giorno d'oggi, in molte chiese ortodosse, è possibile vedere la sua immagine. Icona del Nilo Stolobensky spesso nei i casa iconostasi credenti. Nella sua memoria i giorni nelle chiese, tende ad essere affollato. Si parla del rispetto universale e la fiducia nella preghiera, che ci eleva al Signore Neil Stolobensky. Che cosa aiuta e che cosa ha deciso di chiedere a lui?

Nel corso del secolo che era passato dalla sua morte beata, bisogni umani non sono cambiate molto. Proprio come ai vecchi tempi, persone ricorrono ad essa in cerca di disturbi di guarigione, cercare il benessere di te stesso e la tua famiglia, e di partire per un lungo e difficile strada – una benedizione per la buona fortuna.