498 Shares 6131 views

Misterioso Chernobyl: fatti interessanti circa la zona di esclusione

L'incidente di Chernobyl nel 1986 era qualcosa che conserva ancora l'atmosfera intorno alla zona di esclusione di mistero. Almeno così dicono la semplice paesani. E la ragione di questo è stato, probabilmente, non è un incontro con una coppia o due zombie al filo spinato, e una fantasia violenta di scrittori di fantascienza. Allora, qual è Chernobyl? Numeri interessanti di questa città fantasma e in altre città appartenenti ad una zona recintata del mondo, si prenderà in considerazione.


La scala del disastro

Cominciamo a conoscere fatti interessanti circa Chernobyl dopo il disastro in sé. La valutazione della scala del disastro di Chernobyl è stimato a anche per quanto riguarda il numero di materiale radioattivo rilasciato. Per immaginare le conseguenze dell'incidente, la quantità di emessa materiale radioattivo viene confrontato con il primo uso di armi nucleari.

Così, sappiamo che nella città giapponese di Hiroshima nel 1945 è stata abbandonata una bomba atomica. L'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl ha rilasciato massa 500 volte più distruttivo. Le quantità di materiali radioattivi è stato di 50 milioni di curie.

vittima di un incidente

Le prime vittime di vigili del fuoco in acciaio radiazioni che sono andati senza protezione speciale per spegnere un incendio nel quarto reattore.

Dal momento che la stazione è stata lavorando al momento dell'incidente, un sacco di persone erano lì. 134 di loro hanno ricevuto radiazioni, durante il lavoro nel primo periodo dopo il rilascio. Circa 30 persone sono morte per malattie da radiazioni entro il primo mese. Per eliminare le conseguenze dell'incidente 600.000 persone sono stati chiamati. Molti di loro hanno ricevuto una dose maggiore o minore.

Oltre ai liquidatori, ha subito un numero enorme di abitanti dei paesi i cui territori sono più vicino alla zona di esclusione di corrente. Totale in Ucraina, Bielorussia e Russia (allora URSS singola) sono stati esposti più di 8,4 milioni di abitanti. Tale è la portata delle conseguenze di quel disastro ha causato. Da allora è diventata una città fantasma di Chernobyl. Numeri interessanti di cui parleremo più colpito.

percorso di propagazione di radiazione

Sebbene Chernobyl è in Ucraina, la maggior parte delle vittime in Bielorussia. Ciò era dovuto alla direzione del vento al momento del disastro.

Terreni agricoli della Bielorussia si sono rivelati inadatti per la coltivazione. Il paese ha dovuto rinunciarvi, che ha portato a gravi perdite per l'economia. Quali altri fatti interessanti circa Chernobyl e l'intera zona di esclusione noto all'umanità?

pericolo in scatola

Sotto Chernobyl sarcofago (coperchio sopra la quarta potenza NPP) ha inibito più del 95% del materiale radioattivo. Dato che l'impatto su larga scala del incidente causato dalla proliferazione di piccola parte di sostanze pericolose, l'importanza del sarcofago è eccessivo.

Costruzione di un nuovo rifugio è già in corso. E 'stanziato miliardi di dollari. Il design moderno sarà eretto sopra il quarto reattore e il vecchio rifugio nel prossimo anno.

Chernobyl Natura

Per coloro che non sanno che cosa costituisce Chernobyl (zona di esclusione), fatti interessanti, e, eventualmente, l'apertura sarà una novità.

Nella mente di alcune persone, l'esposizione alle radiazioni natura della zona di Chernobyl è morto e disabitata. Tuttavia, non è così. La vegetazione sta cominciando a vincere il loro territorio legittima molto presto. Natura infuria vernici ed erbe in estate, dormendo, come previsto, nella stagione invernale. Questa aggiunta alla conoscenza dell'ambiente ci ha gettato una corrente di Chernobyl. Notizie interessanti confermano la foto. Abbiamo portato nelle nostre foto Articolo tratto di recente nella zona di esclusione.

La fauna della zona è cresciuta notevolmente. Aumentato il numero di individui. Ciò si riflette soprattutto nella popolazione dei lupi, aquile, alci.

zona di esclusione è abitato!

Nella nostra percezione della zona di esclusione – una zona proibita al popolo. Nel caso di Chernobyl, è giustificato. Le persone qui hanno atteso e attende ancora per pericolo radiazioni, allora, logicamente, non dovrebbero essere qui. Ma le persone che vivono nell'area riservata! Questi sono i moderni Chernobyl ci ha gettato alcuni fatti interessanti.

Coloro che hanno osato tornare a casa in una zona recintata, che oggi chiamiamo abusivi. Secondo il 2014 Chernobyl e appartenenti alle città del distretto e villaggi vivono circa trecento persone. Per lo più si tratta di persone anziane che non voleva nel 1986 a trasferirsi.

La popolarità inaspettata

zona di esclusione intorno alla sorgente di emissione di radiazione è diventato un luogo di attrazione per turisti. Come assicurare l'agenzia, tour del Chernobyl, Pripyat e in altri luoghi spettacolari, percorsi sono sicuri.

Conosciuta in tutto il mondo edizione di Forbes riconosciuto la zona di Chernobyl di alienazione tra i luoghi più insoliti per il turismo. A loro parere, a Chernobyl, è possibile vedere ciò che in qualsiasi altra parte del pianeta non hanno angoli.

conclusione

Nel nostro articolo, ci siamo rivolti ad un tema così allarmante, come quello di Chernobyl. fatti e le foto interessanti contenuti in esso – è solo un piccolo pezzo di informazioni sulla zona ristretta, che sta cercando di ripristinare tutti questi anni.

Ora sappiamo che zombie greggi non vanno sotto gli alberi anneriti Chernobyl. C'è una natura meravigliosa e vivono nel vasto numero di animali completamente normali. Inoltre, la zona di esclusione abitato da occupanti abusivi – le persone che hanno osato rimanere nelle loro case lontano dalla civiltà.

In tal senso, lasciamo Chernobyl. Notizie interessanti non finiscono qui, perché l'atmosfera di mistero creato da zona visitatori. Si riempie graffiti mappatura l'immaginazione della gente. E queste creazioni sulle pareti della strada ha sicuramente qualcosa di sacro. Ora resta da decidere sono se la città di Chernobyl, Pripyat e in altri luoghi della zona di radiazione per visitare loro, o lasciare loro di essere, come previsto, la zona di esclusione.