311 Shares 2550 views

Qual è la circolazione: il significato e significati aggiuntivi della parola

Molto spesso le parole che hanno solo un significato permettono l'apparizione di nuovi significati e interpretazioni. Il processo di acquisizione di valori aggiuntivi richiede molto tempo, spesso una parola può avere un numero enorme di utilizzi. Ciò è dovuto al fatto che nessun linguaggio può definire ogni concetto. Inoltre, le persone possono avere associazioni con una sola parola. Tali unità lessicali sono chiamate parole multi-valued e coprono il 40% della lingua russa. Una parola di questo tipo è "circolazione". Vediamo cosa è la circolazione e come è apparsa questa parola.


Importanza primaria

Più spesso il significato della parola "circolazione" indica il numero di copie dello stesso prodotto o prodotto prodotto e viene utilizzato in attività stampate. Più spesso, l'ufficio editoriale rilascia un test di prova per la novità che è apparsa, al fine di determinare l'interesse del pubblico per il lavoro. Il primo numero di copie non supera i 15 mila copie. Una volta calcolati i dati necessari, l'editore stampa e produce il numero di copie richiesto. Nel caso in cui il prodotto non fosse richiesto e le vendite erano troppo piccole, non producono un secondo prodotto.

Ci sono tre tipi di circolazione: piccoli (trial), medi e massicci. Il volume della produzione media dei lavori non supera 100 mila copie. Nel caso in cui il prodotto provocasse interesse nel pubblico, viene prodotto in una circolazione di massa, ovvero superiore a 100.000 copie. Più spesso utilizzano la circolazione media, più grande è utilizzata solo dai bestseller e da altre novità popolari.

Origine della parola

Ma cosa significa "circolazione" nella sua forma originale? Analizziamo la storia dell'aspetto della parola.

La fonte della parola è la Francia. Tirage significa disegnare un sacco, tirando lotti, spesso utilizzati insieme al tema delle lotterie e di tutti i tipi di scherzi. Nelle persone associate a finanza ed economia, questa parola viene utilizzata nel senso di pagare gli obblighi di stato. Quindi, se una cosa è stata pubblicata, ha perso il suo valore e valore.

Qual è la circolazione in relazione alle persone? Dopo un po ', l'espressione "andare in circolazione" si è abituata alla persona. Chiunque "sia andato a stampare" ha perso il suo lavoro. In rari casi, ciò si riferisce alla morte o alla cessazione dell'attività vitale attiva di un individuo. Questa espressione è diventata così popolare, ora è usata come fraseologia.

Valori aggiuntivi

Oltre a questi valori, ci sono molte interpretazioni di parole meno note per capire cosa sia la circolazione:

  • Metodo per determinare la popolarità della pubblicazione ei suoi prodotti.
  • Disegno di biglietti e lotterie di lotterie.
  • La possibilità di utilizzare e distribuire al grande pubblico.
  • Un gran numero di copie dello stesso materiale (non necessariamente stampato).
  • Lo sciroppo di zucchero, derivato dallo zucchero bollito e utilizzato per decorare la glassa di cottura.

Ora sapete cosa è la circolazione e come usare correttamente questa parola in tutti i suoi significati!