338 Shares 4114 views

Perforazione della membrana timpanica. Definizione. Sintomatologia. Trattamento. prevenzione

La perforazione della membrana timpanica è, in altre parole, una rottura del film che separa l' orecchio medio e esterno. È comune sapere che l'orecchio medio è tra l'orecchio esterno (quello che vediamo) e l'orecchio interno. Nella composizione di questo organo ci sono tre piccole ossa, chiamate martello, un incudine e stapi. Sono queste piccole ossa che forniscono la funzione uditiva nel corpo. A causa di raffreddori e infezioni, si verifica un'infiammazione, che causa la formazione di liquidi e spesso di pus. La perforazione della membrana timpanica si verifica quando questo pus "trova una presa" verso l'esterno. Questo è accompagnato da secrezioni dall'orecchio, così come una diminuzione (e in alcuni casi perdita) dell'udito.


Inoltre, il timpano può essere perforato (strappato) a causa di lesioni. La causa di tale infortunio è in molti casi l'ingresso di oggetti affilati nell'orecchio (ad esempio, quando si gioca con i bambini o quando si puliscono le orecchie con mezzi non appropriati negli adulti) o improvvise cadute di pressione (esplosioni, colpi alla testa, salti in acqua). La perforazione della membrana timpanica nei bambini può essere una conseguenza della complicazione delle malattie infettive.

Sintomi di base

Questa malattia è molto pericolosa, perché può portare a problemi di udito (in alcuni casi irreversibili). Con la diagnosi di "perforazione della membrana timpanica" i sintomi saranno i seguenti:

  • Suddetto, dolore improvviso accompagnato da sanguinamento;
  • vertigini;
  • Squillare o ronzare nelle orecchie;
  • Perdita uditiva;
  • Scarico dall'orecchio (più spesso purulento).

trattamento

Se vi trovate con tutti o alcuni di questi segni, si consiglia di andare al medico e il più presto possibile. Lo specialista con l'aiuto di otoscopia (esame speciale) vi darà una diagnosi specifica. Se il medico ha confermato di avere veramente una perforazione della membrana timpanica, il trattamento avverrà secondo un certo schema. Se l' orecchio danneggiato "scorre", viene prelevata l'escrezione e il medico controlla per vedere se contengono pus o meno fluido cerebrospinale. Se il medico non è in grado di determinare questo da solo, gli scarichi vengono inviati al laboratorio per studiare la loro composizione.

Nell'orecchio, ovviamente esterno, viene applicata una benda sterile. Se la membrana è gravemente ferita, il suo trattamento può includere una chirurgia immediata. Lo scopo di questa operazione è quello di collegare la pellicola per eliminare danni significativi. Tale operazione è chiamata tympanoplasty, o myringoplasty. Passa sotto anestesia generale. Il chirurgo fa una piccola incisione sopra l'orecchio, da cui prende un piccolo pezzo di pelle, con il quale poi seffa il danno nella membrana dell'orecchio. Questa operazione viene eseguita con un microscopio, dopo di che dovrai camminare con un tampone di cotone nell'orecchio per diverse settimane. Questo medico inserisce il tampone immediatamente dopo l'operazione.

Se il divario è piccolo, è possibile fare senza intervento chirurgico, quindi la membrana si guarisce entro un periodo di 8-10 giorni. In questo momento dovrebbe essere sotto la supervisione di ENT. Ma in alcuni casi anche i danni minori non sovrappongono naturalmente, e il loro trattamento richiede una chirurgia obbligatoria. Di farmaci normalmente prescritti antidolorifici, sedativi. In alcuni casi, vengono utilizzati gli antibiotici presi per via orale.

prevenzione

Al fine di velocizzare il trattamento e ridurre la probabilità di complicanze, ricordatevi che prima di eseguire una completa guarigione della membrana, non soffiare il naso, stringere le narici e assicurarsi che le orecchie non ottengano liquidi (quando li coprono con lana di cotone imbevuta di olio o panna). Per evitare questa malattia, utilizzare tali misure di prevenzione e prevenzione:

  • Il trattamento urgente di tutte le infezioni da orecchio, dal momento che il trattamento ritardato delle malattie dell'orecchio medio porta spesso all'accumulo di fluido che causa la malattia sopra menzionata;
  • Durante i voli su aerei, si consiglia di masticare la gomma o mangiare (succhiare) una caramella per proteggere i timpani. Questo garantisce protezione contro le cadute di pressione improvvise. Con un raffreddore accompagnato da un naso che perda, è meglio rifiutare i voli o, in casi estremi, sfruttare le gocce vasoconstrictive prima del naso;
  • Non utilizzare oggetti taglienti (ganci, forcelle, aghi) per pulire le orecchie;
  • Evitare lunghi soggiorni in luoghi rumorosi.