339 Shares 9220 views

Analisi del "Makar Chudra" di M. Gorky

Il primo lavoro stampato di Maxim Gorky era la storia "Makar Chudra". L'analisi permette di capire che, nonostante la sua giovinezza e l'inesperienza, l'autore è riuscito a descrivere organicamente la vita degli zingari e trasmettere la pienezza dei loro sentimenti. Per Gorky, vagando per la Russia immensa non era sprecato. Lo scrittore non aveva sempre qualcosa da mangiare, ma per un minuto non faceva parte di un notebook grasso, in cui registrava storie insolite, leggende, alcuni eventi interessanti dalla vita dei satelliti casuali.


Roma storia d'amore

L'analisi di "Makar Chudra" mostra l'autore dell'opera all'immagine di uno scrittore romantico. L'eroe principale della storia è una vecchia zingara che è sinceramente orgogliosa della sua vita libera. Disprezza i contadini, che sono già nati schiavi, il cui scopo è quello di scavare nel terreno, ma non hanno nemmeno il tempo di scavare una tomba a se stessi prima della morte. Gli eroi della leggenda, raccontati da Makar, sono l'incarnazione del desiderio massimo della libertà.

Radda e Loiko si amano, sono felici insieme, ma troppo ossessionati dalla libertà personale. L'analisi di "Makar Chudra" mostra che i personaggi principali persino guardano l'amore come una catena odiosa che li impone e riduce l'indipendenza. Riconoscendo l'amore, i giovani si mettono a vicenda condizioni, mentre ognuno di loro vuole essere la coppia principale. Gli zingari non si inginocchiano mai, è considerato una terribile umiliazione, ma Lojko concede e venera davanti a Radda, uccidendo immediatamente il suo amato, e poi muore per mano del padre.

Confronto del sistema di valore della zingara e del narratore

L'analisi di "Makar Chudra" mostra che per il personaggio principale Rudd e Loiko sono ideali della libertà d'amore. La vecchia zingara capisce che il più alto grado di orgoglio e di amore non può vivere insieme, non importa quanto siano belli questi sentimenti. Ma è sicuro che ogni uomo deve difendere la propria libertà, anche a costo della propria vita. La storia di Gorky è interessante con la presenza di un narratore in essa, all'immagine di cui l'autore è indovinato. La sua influenza sull'opera è impercettibile, ma ancora sufficiente per consentire allo scrittore di esprimere i propri pensieri.

Non con tutte le sentenze della vecchia zingara Gorky concorda. Makar Chudra (l'analisi della storia mostra l'ammirazione dell'autore per gli eroi della leggenda) non riceve obiezioni dirette dal narratore, ma alla fine, riassumendo la storia, l'autore afferma che i giovani sono diventati schiavi della loro libertà. L'orgoglio e l'indipendenza rendono le persone infelici e infelici Perché a volte a volte devi sacrificare i tuoi interessi per il bene dei parenti e dei cari.

Musicalità della storia

L'analisi di "Makar Chudra" mostra come bene lo scrittore ha usato la ricezione di schizzi di paesaggio. Il quadro di tutta la storia è il mare, che chiaramente esprime i sentimenti e lo stato d'animo degli eroi. Il lavoro è pieno di musicalità, si dice anche che la bellezza di Radda può essere suonata solo su un violino. La storia di Maxim Gorky ha richiamato immediatamente la luminosità delle immagini e una trama memorabile.