588 Shares 3321 views

Henrietta Yanovska. Biografia, foto di famiglia

Accurate e duro regista, che ha la sua visione delle cose – è Yanovska Henrietta Naumovna. Si è estraneo al paradigma politico, ma le sue prestazioni sono sempre aggiornati. Oggi, la nostra storia di questa straordinaria donna.


Henrietta Yanovska – Chi è?

Henrietta Yanovskaya può chiamare senza paura del grande regista teatrale, incredibilmente di talento, con un individuo e nessun altro come stile, energia e chiarezza. direttore Professione – specialità è complessa e, in linea di principio, non è una femmina, che richiede la prova di carattere, mano ferma e la volontà di ferro. E quando in questa occupazione tenuto una donna – non solo per sopravvivere, gli soffiò nelle teatrale vita qualcosa di nuovo, fino a quel momento non provato, ha fatto un passo avanti, ha creato qualcosa di diverso da qualsiasi altra cosa – è un talento che non tutti saranno in grado di utilizzare anche se disponibili.

Henrietta Yanovska, biografia che inizia a Leningrado, è nato poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, nel giugno 1940. Nel 1967 si è laureato presso l'Istituto Statale di Leningrado di teatro, musica e cinema. Devo dire che lei era la fortuna di avere sul corso G. A. Tovstonogova – un regista di talento, nessuno. Ed è in gran parte determinato il carattere della maggior parte delle donne e ha costituito la spina dorsale e la base postula come regista teatrale.

La scelta di un modo creativo

Ricordando la loro comunicazione con Tovstonogov, Henrietta non disse nulla in un primo momento per abituarsi al fatto che si trova accanto a un grande uomo. Lei lo ascoltava, la bocca aperta, e ogni volta per raddrizzare sé, la comprensione – dove si trova e dove si trova. Tovstonogov – rappresentante del teatro totalitario. Egli è grande, ma la natura di esso è molto difficile. Il lavoro era difficile con il regista, ma terribilmente interessante – imparando dal maestro ha portato divertimento incredibile.

L'Istituto del destino ha portato una donna con il suo compagno di classe – Kama Ginkas, più tardi divenne Janowska tutti – e il marito, e con la spalla e pari (Kama Ginkas – regista teatrale).

Henrietta Yanovska, foto che assomigliava attrici di Hollywood, potrebbe essere una splendida attrice di teatro, tutti i dati sono stati di fronte a lei. Una sola qualità impedito il suo posto nella professione recitazione – un amore eccessivo di libertà. Lei non obbedire alla volontà di un altro, Yanovsky era un leader. La natura ha dotato donna di bellezza, ma questo non è mai stato particolarmente appeso Henrietta Yanovska. Altezza, peso, dieta – questi problemi non sono preoccupati per una bella ragazza. Lei quasi subito spazzata via dal lavoro dell'attrice stessa, decidendo di cercare ispirazione in regia. E non mi sbagliavo. Ciò che è ancora più ironico – Henrietta Naumovna è riuscito a sviluppare il suo dono alla regia in tempi difficili (durante l'era sovietica), quando umiliato e schiacciato erano tutti, per non parlare delle donne.

Inizia dirigere professione

Janowska esordio alla regia ha avuto luogo a Leningrado Maly Drama Theatre nel 1967. E 'stata una prestazione del gioco Zorin "Varsavia Melody". Tuttavia, il lavoro in questa infanzia era finita. Yanovska è andato a Krasnoyarsk, seguita dal marito. Ma qui va detto che la ragazza non è andato in un'altra città per disperazione – al contrario, correva lì con piena fiducia che questa città sarà il centro dell'universo, perché sarà Yanovska e Ginkas – con una tale carica di potenza, questa giovane e bella donna sono andato incontro al suo destino.

Kama Ginkas di testa su Krasnoyarsk Theater for Young Spectators, dove per due anni, 1970-1972, e ha lavorato per Henrietta Yanovska.

Il primo lavoro del regista Janowska nella città settentrionale è stata fatta nel 1970. Il gioco è stato chiamato "The Miracle Worker" e ci dice la storia dell'insegnamento sordi e ragazza cieca.

Il lavoro del produttore questa dichiarazione ha chiaramente indicato che Yanovska nella sua essenza naturale, qualcuno non piace, che si distingue da tutti gli altri registi.

Lavoro a Mosca

Dal 1984 ha iniziato una nuova fase nella vita di Genrietty Yanovskoy, quando il regista ha presentato la sua messa in scena di "Vedova vapore" nella corte di Mosca pubblico nel teatro del Comune di Mosca. Messa in scena ha avuto molto successo. Tuttavia, il vero famosa nella capitale Yanovskaya fatto teatrale "Cuore di cane" di Mikhail Bulgakov. stagione di teatro presso 1986-1987 ricordato la prima trionfale del gioco. Tra l'altro, la produzione di "Cuore di cane" è considerato uno dei migliori per tutto il periodo di regolazione. Uno scrittore Mikhail Bulgakov – l'autore Janowska più vicino.

Più tardi, ci fu un altro grande affermazione prestazioni – "Temporale" di Ostrovsky, dove Henrietta Naumovna ha dato la sua visione del mondo, i suoi occhi sui personaggi, in gran parte non coincidono con il fino stabilita a questa visione stereotipata. Per questa performance Yanovska nominato per il Premio di Stato.

Dal 1986, Henrietta Naumovna dirige il Teatro della Gioventù di Mosca, lei è il suo direttore capo. Devo dire che con l'avvento di Janowska in TYuZe tutto è cambiato radicalmente. La donna non ha intenzione di fare una rivoluzione nel campo delle arti teatrali. Voleva qualcosa da correggere, ma non ha intenzione di cambiare radicalmente tutto. Oggi, tuttavia, il Teatro di Mosca per i giovani – si tratta di qualcosa di nuovo e diverso dal teatro nel suo senso usuale.

Circa il teatro

Oggi il Teatro di Mosca per i giovani – è un grande teatro, ma non è per i bambini, invece, non è solo per i bambini. Durante il giorno, gli attori fine settimana troupe instillare l'amore per l'arte di giovani spettatori, ma la sera dello spettacolo raccoglie in una stanza degli adulti e racconta le cose serie della vita, i problemi dell'individuo e della società nel suo complesso. Mosca Teatro per i giovani – è un teatro di famiglia, perché il direttore del gioco è il marito Janowska – Kama Ginkas.

Yanovska Henrietta Naumovna piace pensare al teatro moderno, del suo ruolo nella vita di ogni persona sullo spettatore moderno. Ad esempio, il direttore ritiene che l'ex teatro, come qualcosa di grande ed emozionante, scomparve per sempre. Piuttosto, lei non c'era più pubblico, intelligente, chiedendo qualcosa di grande, istruito, sublime. Oggi tutto è diventato molto più facile, più rilevante per il teatro – persone trovano divertente e andare alle prestazioni il più delle volte in un film o concerto cantanti.

Ma, nonostante tutto, produzioni Yanovsky trovano il loro vero intenditore. I nostri colleghi sostengono che le prestazioni Genrietty Naumovny si dirigono immersi nella storia, che viene detto dal palco, non prestare attenzione ai dettagli, non analizzare, non credo – solo emotivamente percepire. E questo è un segno di grande abilità nella regia.

Ogni performance – è conquistata a fatica la storia

Nella vita di Genrietty Yanovskoy erano periodi diversi, ci sono stati alti e bassi. Non è sentito dire familiarità con la situazione in cui non c'è lavoro, e intorno a un vuoto che deve essere qualcosa da riempire. Tra la mancanza di denaro Yanovska maglieria – in modo coerente, meticolosamente, a poco a poco – e questo alimenta tutta la famiglia. Forse è per questo che il regista è convinto che ogni produzione teatrale dovrebbe essere portato alla perfezione – a soffrire, per sopravvivere, a bere fino alla feccia. Ecco perché, forse, dopo ogni spettacolo il regista si sente la perdita temporanea di potenza e devastazione dell'anima.

Parlando del teatro in generale, Yanovsky li confronta con un cono, l'apice dei quali – è l'idea del regista; un fatto di cui egli è respinto. Il compito di ogni manager – a fare tutto il possibile per rendere l'effetto di impostare per quanto possibile, sparsi nello spazio, come il fondo della figura. E ogni punto della superficie del cono – la percezione della situazione di ogni singolo spettatore. Ciascuno è suo proprio, diverso dalla percezione dell'altro e delle idee originali e pensieri del regista, anche. Solo un tale modello avrebbe senso solo su questo principio il teatro funziona.

A proposito di vita

Nel record della Janowska diretto oltre trenta produzioni. Non si produce spesso spettacoli. Questo non succede più di una volta l'anno, o forse ancora più raro. Eppure, lei ha un sacco di idee, pentole e piani. Si tratta della domanda, e non ha paura della concorrenza da parte dei giovani.

Pensando alle registi contemporanei, che entrano nella professione oggi, Yanovsky ha detto che troppo in fretta cercando di coprire tutto – rischi in fretta. Questo, naturalmente, buona – nuova energia, spirito giovane non aveva mai smesso di chiunque nel raggiungimento degli obiettivi. Tuttavia, secondo il maestro di direzione Janowska, questo non è sufficiente. Al fine di creare qualcosa di veritiero, pubblico accattivante, richiede la conoscenza, esperienza di vita e le sofferenze patite. E per questo è necessario un modo per vivere nel mondo.

la vita di 75 anni della donna ammette francamente che anche in un età così matura che non capiva tutto in questa vita non è sono resi noti tutti i segreti. famiglia Henrietta Yanovska per i quali – è stato il marito, la parte del leone del suo tempo ancora pagando professione. Lì, trova ispirazione, forza e saggezza. A Janowska Ginkas e hanno un figlio, però, ha scelto un percorso spirituale e ora vive in un'altra città, lontano dai loro genitori.