361 Shares 1675 views

Modalità del trattamento residenza permanente in Croazia

Nel dicembre 2011, la Croazia ha firmato un accordo per unirsi ai membri della UE. Non è lontano il giorno (o più precisamente 1 luglio 2013), in cui i cittadini degli stati balcanici avrà tutti i diritti dei cittadini di altri paesi dell'Unione Europea. Inoltre, questo potere, un tempo parte della ex Jugoslavia, ambiente molto confortevole per le imprese, alti livelli di stipendi, eccellente sistema di sicurezza sociale. Il livello di libertà democratiche, per inciso, è anche superiore nel nostro paese. Questo è il motivo per cui l'immigrazione in Croazia diventa auspicabile per molti russi.


Quali sono i tempi e senza ritardi per risolvere il problema di adattamento al nuovo paese? Secondo la legge attuale, di ottenere la cittadinanza del paese, si deve vivere con lo status di residenza permanente in Croazia per cinque anni. Un permesso di soggiorno permanente è rilasciato, a sua volta, dopo cinque anni di residenza continuativa nel territorio di uno dei tipi di dozvol – documento che ti permette di rimanere temporaneamente il lavoro (studio) in questo paese balcanico.

Partiamo dal principio: come ottenere un permesso di soggiorno? Le risposte a questa domanda è il classico: attraverso il matrimonio con un cittadino di un paese o di una persona che è già avere una residenza permanente in Croazia; occupazione; lo svolgimento di attività di ricerca; l'avvio di un'impresa. Questo stato balcanico non è alcuna eccezione alle regole generali. L'unica caratteristica della Croazia – è che un residente e, di conseguenza, il contribuente deve, è considerato uno straniero, anche dopo anni di residenza continuativa nel Paese. Il permesso di soggiorno ( "permesso") è valida per un anno e poi rinnovata.

Se siete sposati o croato sposata con un cittadino del paese a qualificarsi per la residenza permanente in Croazia, è possibile in tre anni. In altri casi si dovrà aspettare cinque anni, e l'assenza dello Stato in questo periodo di non superare un totale di dieci mesi. Deve essere presentata alla polizia del luogo di documenti di soggiorno comprovanti i mezzi di sussistenza e abitazioni, la politica sanitaria ed i risultati dei test sulla conoscenza della lingua croata.

Per quanto riguarda l'alloggio, può essere come la vostra proprietà e appartamenti ufficiale vacanze o villa in Croazia. Notiamo per inciso che l'acquisto di beni immobili in questo paese costiero con un clima piacevole e un'infrastruttura turistica in rapido sviluppo è un investimento redditizio. Per ottenere lo stato di ottima opzione permanente di aprire il proprio studio. la legislazione del paese accoglie con grande favore gli investimenti dall'estero, e permette di registrare una nuova società, anche con il 100% di capitale straniero. L'unica condizione – l'investitore deve essere uno dei dipendenti di questa azienda.

Immigrazione d'affari è, naturalmente, l'opzione non è per tutti. Per aprire un visto d'affari e di ottenere un permesso di soggiorno, è necessario fornire un business plan per un importo non inferiore a 100 mila euro, per un massimo di tre anni. Inoltre è necessario registrare una nuova società in quanto contribuente. Di tutti i metodi sopra elencati, avviare una propria attività – l'opzione più redditizia. A parte il fatto che la registrazione della società e fare affari in questo paese sono molto semplici, ci si aspetta la modalità massima favorita nella procedura per ottenere una residenza permanente in Croazia.