473 Shares 2325 views

Arabia Saudita: Informazioni, informazioni, caratteristiche generali. Arabia Saudita: una forma di governo

"Nazione due moschee" (Mecca e Medina) – così diversi sono spesso chiamati Arabia Saudita. La forma di governo dello stato – la monarchia assoluta. informazioni geografiche, breve storia e le informazioni sul sistema politico di Arabia Saudita contribuiranno ad avere un'idea generale di questo paese.


Panoramica

Arabia Saudita – il più grande paese della penisola arabica. A nord confina con l'Iraq, il Kuwait e la Giordania ad est – con gli Emirati Arabi Uniti e Qatar, nel sud-est – con l'Oman e nel sud – con lo Yemen. Essa possiede oltre l'80 per cento della penisola, e diverse isole nel Golfo Persico e il Mar Rosso.

Più della metà del territorio del paese è occupata dal deserto Rub 'al-Khali. Inoltre, il nord è parte del deserto siriano, e si trova nel sud della An-Nafud – un altro grande deserto. Plateau, nel centro del paese è attraversata da diversi corsi d'acqua, in genere si prosciugano nella stagione calda.

L'Arabia Saudita è estremamente ricco di petrolio. Profitto dalla vendita di "oro nero" il governo parzialmente investito nello sviluppo del paese, in parte investito nei paesi industrializzati e utilizza per fornire prestiti ad altre potenze arabe.

Arabia Governo – una monarchia assoluta. L'Islam è riconosciuto come religione di stato. L'arabo è la lingua ufficiale.

Il nome del paese ha dato la sentenza nella sua famiglia – sauditi. E 'la capitale del Riyadh. La popolazione è di 22,7 milioni di persone, per lo più arabi.

La storia antica d'Arabia

Nel primo millennio aC sulle rive del Mar Rosso era Mineyskoe regno. Situato sulla costa est di Dilmun, che è stato considerato la federazione politica e culturale nella regione.

In 570 ci fu un evento che ha determinato il destino della penisola arabica – La Mecca è nato Muhammad, il futuro profeta. I suoi insegnamenti letteralmente rivoluzionato la storia di queste terre, successivamente influenzato la particolare forma di governo dell'Arabia Saudita e della cultura del paese.

Seguaci del profeta, conosciuti come califfi (califfi), ha vinto quasi tutto il Medio Oriente, portando l'Islam. Tuttavia, con l'avvento del Califfato, che fu la prima capitale di Damasco, e più tardi – Baghdad, il valore della patria profeta progressivamente perso la sua importanza. Alla fine del XIII secolo il territorio di Arabia Saudita ha quasi interamente sotto l'autorità d'Egitto, e in altri due secoli e mezzo, questi terreni sono stati ceduti alla Porta Ottomana.

L'emergere di Arabia Saudita

A metà del XVII secolo, uno stato Najd, che ottenne l'indipendenza dalla Porte. A metà del XIX secolo divenne la capitale di Riyadh. Ma la guerra civile scoppiata dopo pochi anni, ha portato al fatto che l'indebolimento del paese era diviso tra le potenze confinanti.

Nel 1902, il figlio di Sheikh Oasis Dirayyah, Abdul-Aziz ibn Saud, è stato in grado di prendere Riyadh. Quattro anni più tardi, sotto il suo controllo era quasi l'intera Najd. Nel 1932, sottolineando la particolare importanza della casa reale nella storia, ha dato ufficialmente il paese il nome di Arabia Saudita. La forma dello stato del Consiglio ha permesso ai sauditi per ottenere il potere assoluto sul suo territorio.

Dalla metà del secolo scorso, questo stato è diventato un importante alleato degli Stati Uniti e partner strategico nella regione del Medio Oriente.

Arabia Saudita: una forma di governo

Costituzione dello Stato ha dichiarato ufficialmente il Corano e la Sunnah del Profeta Muhammad. Tuttavia, il sistema di governo dell'Arabia Saudita, la forma di governo ei principi generali definiti dalle autorità della Legge fondamentale (legge), entrata in vigore nel 1992.

Questo atto contiene una disposizione che l'Arabia Saudita – un sovrano stato islamico sistema di potere in cui – un monarchico. La struttura dello stato del paese si basa sulla sharia.

Re della famiglia regnante saudita è anche un leader religioso e massima autorità nei confronti di tutti i tipi di potere. Allo stesso tempo, ha servito come comandante supremo dell'esercito, ha il diritto di appuntamenti per tutti i messaggi civili e militari chiave, di dichiarare la guerra e lo stato di emergenza nel paese. Osserva anche l'orientamento politico generale dell'Islam soddisfa gli standard e monitora l'andamento dei principi della Shariah.

Le autorità pubbliche

Il potere esecutivo dello stato è esercitato dal Consiglio dei Ministri. King ha servito come presidente, era lui coinvolto nella sua formazione e riorganizzazione. Nizam, approvato dal Consiglio dei ministri, membri mettono in vigore con regio decreto. I ministri guidato dai ministeri competenti e dipartimenti per le attività cui sono responsabili al re.

Il legislatore ha anche fatto re, in cui il Consiglio consultivo con i diritti consultivi. I membri di questo Consiglio hanno espresso il loro parere sul progetto di Nizam preso dai ministri. Presidente del Consiglio consultivo e sessanta dei suoi membri sono anche nominati dal monarca (per quattro anni).

A capo del potere giudiziario è il Consiglio superiore della magistratura. Sulla proposta del Consiglio del Re nomina e revoca dei giudici.

L'Arabia Saudita, la forma di governo e sistema politico che si basa sul potere quasi assoluto del re e la venerazione della religione islamica, ha ufficialmente non sindacati o partiti politici. Il ministero di una religione diversa dall'Islam, sono anche vietati.