536 Shares 8927 views

Le reliquie di San Luca a Minsk. Dove le reliquie di San Luca

Arcivescovo Luka (Vojno-Valentin Yasenetsky) è diventato famoso come un chirurgo con il nome di mondo, e allo stesso tempo come il taumaturgo santa. ha salvato i pazienti senza speranza per tutta la vita, aiutando tutti coloro che soffrono. Laureatosi con lode, Valentin F. ha preferito il lavoro "contadino guaritore" carriera scientifica. A volte, non avendo gli strumenti giusti, il medico ha utilizzato un normale coltello da tasca, pinze, una penna d'oca, e persino i capelli di una donna. Tale era San Luca, l'icona che è oggi il suo uno strumento chirurgico nelle sue mani. Come un esperto, Valentin Voyno-Yasenetsky pubblicato una serie di articoli scientifici, così come un sacerdote – è stato l'autore di dodici volumi di sermoni.


Le reliquie di San Luca a Minsk

Alla fine di settembre 2014 le reliquie di San Luca, Arcivescovo di Simferopol e Crimea, sono state prese a Minsk. Questo evento si è verificato a causa del progetto internazionale "Giornate di San Luca", con la benedizione del Metropolita Pavel, esarca patriarcale della Bielorussia. Le reliquie di San Luca a Minsk in attesa di migliaia di fedeli. Prima di questo evento nei cinema Minsk ha ospitato una presentazione del film "Luka", il che è vero ed è stato presentato in dettaglio la vita e il lavoro di Valentina Feliksovich Voyno-Yasenetsky. Le reliquie di San Luca a Minsk sono stati a disposizione dei visitatori fino al 14 ottobre, tutti i giorni. Gli organizzatori, vista l'esperienza di ricevere l'arca con i doni dei Magi, e le particelle delle reliquie Andreya Pervozvannogo, messo in scena in modo tale da ridurre al minimo il passatempo di persone in coda.

preti ortodossi stranieri chiamati Luca contemporanea di San Panteleimon. Confronta è stato profetico. Nel 1996, Luca di Crimea glorificato come un santo, raggiante in terra russa.

Per consentire ai fedeli di ricevere la speranza di guarigione, toccare il santuario, teca viaggia in tutto il mondo. Visitato le reliquie di San Luca a Kurgan, sono stati tenuti lì fino al 29 ottobre presso la Cattedrale Aleksandra Nevskogo. Nella primavera del 2013 sono state le reliquie di San Luca a Mosca, che si tiene qui liturgia quotidiana e il servizio serale.

Questo aiuta a San Luca Healer

Dove sono le sante reliquie di Luca, dove si prega, chiedere aiuto, molto spesso ci sono miracoli di guarigione. Di San Luca è il patrono di tutte le scienze legate alla pratica della medicina. Alla vigilia delle operazioni di fedeli hanno festeggiato i medici preghiera e consacrato al Signore, chiedendo l'aiuto della grazia, non solo per il paziente, ma anche per se stessi. Vale la pena notare che il Guaritore Luca stesso chiede prima di ogni operazione. I pazienti possono anche esaltare la preghiera, chiedendo il risultato di successo della chirurgia.

San Luca non era solo un brillante scienziato, un chirurgo, era famoso come un grande diagnosta. Le intricate, i casi complessi, i medici pregare e chiedere il santo sta per sentirsi meglio il paziente, metterlo alla diagnosi corretta. Tutta la sofferenza aiuta a San Luca, la sua icona è disponibile per molti che chiedono salvezza da gravi malattie, disturbi fisici.

Impressionante durata della vita di San Luca ha combattuto contro l'eresia, ha difeso gli ideali ortodossi, la fede cristiana. Pertanto, pregano per lui, e coloro che desiderano raggiungere l'illuminazione spirituale, rafforzare la fede, non girare dal sentiero dei giusti.

Dove le reliquie di San Luca

Crimea è il custode della memoria della vita e l'opera di San Luca. Qui, nella Cattedrale della Trinità, conservando una reliquia unica del mondo cristiano – le reliquie del santo. Solo nel 1995, Luca canonizzato santi venerati a livello locale. Nel 2000, la Chiesa ortodossa russa accetta il guaritore come un santo. E 'stato nella penisola di Crimea nel 1946. Arcivescovo Luca continuava le sue attività mediche e spirituali, e quindi le reliquie di San Luca in Crimea, che è abbastanza meritatamente.

Museo di San Valentino Voyno-Yasenetsky

Crimea, i visitatori possono non solo per venerare le reliquie del guaritore. Vicino alla Cattedrale della Trinità, c'è un museo che porta i visitatori su base giornaliera. E 'molto comodo e leggero. Guide vi dirà una storia interessante sulla vita del famoso guaritore, il professor Valentin Feliksovich Voyno-Yasnetskogo che era sia celebrato arcivescovo di Simferopol e Crimea. Dietro Luca Healer ha lasciato una ricca eredità – ha scritto molti articoli scientifici e sermoni.

La vita di Luca di Crimea

Tutta la sua strada terrena San Luca è andato al servizio del Signore, nonostante il fatto che gli anni della sua vita è caduto in disgrazia quando la persecuzione della Chiesa sono stati particolarmente brutale nel paese regnava tirannia e dittatura dei Soviet. La storia di San Valentino Voyno-Yasnetsky venuto come un uomo con una forte volontà, fede incrollabile, hanno sempre cercato di aiutare il suo vicino di casa. In questa personalità intrecciate, mescolate lo spirito sorprendentemente ribelle e l'umiltà, la religione e la scienza, una volontà di ferro e un buon carattere. Arcivescovo di Crimea rimarrà per sempre nella storia non solo come il San Luca, un prete, ma come un grande studioso, un medico brillante. Ora le reliquie di San Luca a Minsk, Mosca, Simferopol o di qualsiasi altra città attrae migliaia di pellegrini, e infatti una volta che il santo è stato un medico ordinario Zemsky.

L'inizio del viaggio della vita

Nella città di Kerch nel lontano 1877 in una famiglia polacca un ragazzo è nato, il nome Dali Valentin lui. Da infanzia mostra un interesse per l'arte. La maggior parte Valentina drew il quadro, sognava che qualcosa studiare presso l'Accademia d'Arte. Ma ad un certo punto, poco prima che gli esami di ammissione, come l'intuizione gli venne in mente, San Valentino si rese conto che il suo destino – di servire il popolo. Senza alcuna difficoltà il giovane entrò nella scuola medica Università di Kiev, che si è laureato con lode nel 1903. Come un giovane specialista, Valentina Feliksovich inviato a Chita. Carriera futuro professore ha iniziato presso l'ospedale locale della città. Qui, Valentin ha incontrato la sua futura moglie, è stata costituita una giovane famiglia. Successivamente, il loro matrimonio è stato arricchito con quattro figli. Con tutta la famiglia un giovane medico promettente viaggiato di città in città e finì nella regione di Rostov.

Diventare una carriera medica

In diversi ospedali hanno lavorato Valentin F., speso un sacco di operazioni. L'esperienza gli ha detto che, in molti casi, l'uso di anestesia locale è più accettabile che l'anestesia generale. Così, ha cominciato ad attività di ricerca. La fama del meraviglioso chirurgo ha iniziato a diffondersi in tutto alla velocità della luce. Professionalità, grande zelo ha avuto un impatto positivo sulla sua carriera. Valentin divenne ben presto il medico capo dell'ospedale di Pereslavl-Zalessky. Nel 1916, il ricercatore ha difeso con successo la sua tesi di dottorato sul anestesia locale. Immediatamente scienziato ha iniziato un nuovo lavoro sulla chirurgia contaminata, che è ancora uno dei più importanti in medicina.

Fatal 1917

Nei giorni della marcia sanguinosa di San Valentino rivoluzionaria Voyno Yasenetsky-nominato primario a Tashkent. La mossa ha avuto un impatto negativo sulla salute di sua moglie si ammalò di tubercolosi, ben presto è morto. Il giovane medico è stato lasciato solo con quattro figli. La sua sorella operativo ha assunto la cura dell'educazione dei figli. Grazie alla gentilezza di questa donna Voyno-Yasenetsky avuto l'opportunità di continuare a scrivere articoli scientifici e trattare le persone.

vita spirituale

Nel corso della sua attività, Valentin F. confutare attivamente l'ateismo scientifico, ha partecipato alle discussioni su questo argomento. Una volta che il vescovo Innocenzo, dopo la successiva riunione, Valentino ha detto che avrebbe dovuto diventare sacerdote. Senza esitazione, ha accettato l'offerta immediatamente di Domenica F. Valentin è stato ordinato diacono e sacerdote nel solo più tardi. Inizia così una nuova fase della vita. Da quel momento, Valentin ha iniziato a lavorare come sia un professore universitario (insegnamento chirurgia), e come sacerdote e come medico.

Nel 1923, Valentin con il vescovo Andrew Efimskogo benedizione è venuto nell'episcopato, in seguito prese il nome di Luca.

Nell'autunno del 2014 le reliquie di San Luca a Minsk si sono riuniti molti credenti, ognuno ha cercato di venerare, per essere guariti dal santo. Nonostante tutte le difficoltà che colpirono Luca, ha sempre servito con zelo la gente.

Durante gli anni della repressione politica, San Luca ha subito una brutale persecuzione. Ha più volte si è trovato in prigione e l'esilio. Ovunque ha continuato il suo lavoro medico e salvato persone. Non una volta santa Luka ha offerto di rinunciare alla dignità in cambio del permesso di condurre una ricerca medica, ma il santo ha dato un netto rifiuto. 1937 è diventato anche molto pesanti. Il sacerdote è stato colpito da un'ondata di repressione.

Nel 1940 a Krasnoyarsk guaritore non può immaginare me stesso senza la pratica, ancora raggiunto un medico permesso di lavoro. Durante la guerra è stato messo a capo di tutta ospedale militare locale.

Nel 1944, Valentin F. è stato trasferito a Tambov, quindi era in grado di completare alcune delle sue opere scientifiche.

Solo nel 1946, il santo si trasferì in Crimea. Qui ha guadagnato la carica di arcivescovo di Simferopol. Cattive condizioni di salute non è più consentito di praticare in ambulatorio, ma lui è sempre felice di consigliare i medici locali.

La vita del santo è stata completata nel 1961. L'11 giugno, il giorno era la festa di Tutti i Santi. E 'stata una profezia. Il corpo di San Luca è stato sepolto a All Saints Church a Simferopol.

Dove sono le sante reliquie di Luca, che stanno andando sempre migliaia di pellegrini che credono nel miracolo della guarigione. Solo nel 1996 con grande onore le reliquie del santo sono stati reindirizzati alla Cattedrale della Trinità. Ci sono a questo giorno. Molto spesso, l'arca di viaggiare per il mondo, questo prevede la possibilità per tutti i cristiani per venerare la reliquia.